sabato 27 marzo 2021

ZERO SCATTI ALLA RISPOSTA



Ho appena attaccato il telefono e c’è un’eco di tue risate serene

a misurarsi con la luce fioca e paonazza,

che sguscia ancora dalla cornetta incredula.

Svirgolano l’atmosfera attorcigliate al filo
frantumando tensioni e malumori.

Sarebbe facile sconfiggere il mondo
con te a fianco. Penso.

Ma devo vincere mentre non ci sei.
Nell’attimo oscuro nel quale non ti sogno.
Nel batticuore d’una chiamata che 
chissà quando giungerà di nuovo.

In bilico al precipizio che incontro
dopo che mi hai salutato.

Da solo, dentro una chiesa vuota
con impigliata una tua preghiera.

O mentre immagino soltanto
un odore che svanisce.

Il telefono respira qui accanto.

Ma è silenzioso.
Asciugato di parole.
Quieto.

Vorrei scuotermi ma ora la mano
è come afferrata dall’apparecchio
che blocca virtualmente la comunicazione.

 
..io lo sapevo che, da Tim a Vodafone, succedeva un casino..
 

39 commenti:

  1. Maledetti! Ti hanno mollato un postodibloggo telefonico.
    A destra del tuo sito vedo che stai leggendo S.King. Lui
    può mandarti un killer telefonico.

    RispondiElimina
  2. Che dedica profonda. Inutile che tenti di svignartela con l'ironia. C'è così tanto di te (forse è un passato non proprio lontanissimo) da far pensare che l'amore sia davvero una lunga attesa che può essere premiata, nell'attesa che il sogno si realizzi, da una risata che calma il cuore. Buon sabato amico mio💙

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "inutile che tenti di svignartela con l'ironia".. complimento più bello non potevo pretenderlo.. eh si.. l'ironia aiuta, sdrammatizzare un'arte , dissimulare un talento.. e io non sono così bravo.. ;)

      Elimina
  3. pensavo t'avesse telefonato Dio in persona!
    se capita salutamelo e rassicuralo che non ce l'ho con Lui... vabbè, un pochino si, ma solo un pochino

    RispondiElimina
  4. io lo sapevo che, da Tim a Vodafone, succedeva un casino..
    Grave errore il passaggio...
    Per due motivi:
    1) Dazn/Tim si è appena aggiudicata l'esclusiva per il calcio... Ma non capisco nulla e di calcio ne di diritti televisivi
    "a naso' immagino che gli utenti tim avrebbero potuto avere un vantaggio... Qualcuno mi Confermerà.
    2) Vodafone il venerdì offre sconti e vantaggi denominato Happy Friday.
    Arriva il messaggio sul cellulare di questo testuale tenore:
    "Sorridi!! È un Happy Friday... Ecc"
    Ebbene ieri mi hanno preso per il culo giacché mi è arrivato il SMS mentre ero al pronto soccorso per una ischemia transitoria, facendo lo slalom tra ricoverati Covid, Tac e pregiudicati in trattamento psichiatrico...
    Grave errore il passaggio..
    Ah ah ah

    RispondiElimina
  5. Caro Franco,
    Comunque Buongiorno.
    Probabilmente cancellerò il commento precedente.
    Qui dico solo che quest post è meraviglioso.
    È quello che voglio leggere e, semmai, commentare.
    Ognuno ha il suo spazio e lo gestisce a suo modo per cui è per questo che non commento i post di stroncatura, sia perché non sono un cinefilo sia perché preferirei semmai commentare lo stroncatore... Ma il mio sistema di valori ed etica me lo impedisce.
    Quindi questo è il/i post che vorrei leggere e che commento dicendo solo, ed è troppo poco, Bravo e ancora, grazie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero ok con l'ischemia.. è un periodo che sembrano imperversare tra amici e familiari.. sei sempre troppo gentile.. mi immergo spesso in poesia, malinconie e tenerezze.. poi cerco di sterzare con una battuta.. ma chi mi conosce mangia la foglia.. ;)

      Elimina
  6. Scena vivace che sembra di vederla o viverla. Il titolo "Zero scatti alla risposta" va riletto alla fine :)

    Felice di scoprire il tuo blog!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Zero scatti di nervi anche.. grazie a te Maria! Bentrovata!

      Elimina
  7. Non so quale delle due sia peggio :-D

    Comunque avverto la speranza appesa a quel filo, e la malinconia, la solitudine, l'attesa infinita...ma se dall'altra parte c'è qualcuno che mi somiglia allora in bocca al lupo: io odio parlare al telefono :-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I gestori mi servivano per buttarla in caciara.. in realtà molta malinconia, attese infinite, a volte, che si tramutano in stati di fatto, col tempo inconciliabili con qualsiasi inquietudine..

      Elimina
  8. La "voce Vodafone" dovrebbe leggere questo post..chissà che piega prenderebbe la sua giornata💛
    Quando "tutto" diventa poesia e "sorrisi" di lettura..Buongiorno Franco, buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buongiorno carissima.. la poesia dovrebbe conquistare il mondo, aprire i cuori, rendersi manifesta ad ogni rigo.. dovremmo vivere di quiete e lirica, e invece no, e bruttissimo è quando non ti arrivano spiegazioni, ma solo ostilità e astio..

      Elimina
    2. Mia nonna mi diceva sempre:"si prendono più mosche con una goccia di miele che con un barile d’aceto"..negli anni ho capito che la gentilezza, la cortesia e le cose fatte sempre con il sorriso aprono il cuore di chi abbiamo davanti..almeno ci si prova in questo mondo ormai tutto sottosopra..

      Elimina
    3. Mondo sotto sopra in mano alla bile...😔

      Elimina
  9. Risposte
    1. Sarebbe stata tragedia vera.. a Roma Iliad ha dovuto scavare trincee attorno ai negozi.. ahah

      Elimina
    2. Bellissima, piena di malinconica attesa, ma una risata serena val bene l'attesa, figuriamoci poi se invece è più d'una. Finale a sorpresa per me che ti leggo da poco, mi ha strappato un sorriso, sono rimasta in tema.

      Elimina
    3. Spesso cerco di strappare entrambi: pensieri e sorrisi.. sempre in fragile equilibrio..

      Elimina
  10. L'eco delle risate è una compagnia straordinaria

    RispondiElimina
  11. Quello che hai scritto è molto bello e personale e io ti conosco poco ma ti auguro che quella chiamata, quella voce, torni presto a colmare il vuoto e l'attesa che scaturiscono dai tuoi versi. E poi c'è quel finale divertente che hai usato per dare una svolta di spirito ad un post malinconico , bravo !!! Saluti e buon week end.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!..cerco di coniugare quando possibile.. ars est celare artem.. diceva Aristotele..;)

      Elimina
  12. Risata serena, non di scherno...
    Bella l'immagine del telefono quieto, silenzioso..
    Chissà, poco prima, quali parole siano state dette..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si cercano sempre parole incredibili..poi te ne arrivano di irripetibili, invece. E tu rimani muto, stroncato dalla follia altrui 😢

      Elimina
  13. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  14. Complimenti per la splendida poesia che rappresenta in pieno quello che si prova quando una telefonata con una persona cara termina... Sopratutto in questo triste periodo di covid, dove il telefono è diventato uno dei nostri maggiori alleati.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Stefania..la poesia serve ad alleggerire gli animi, a solleticare la sensibilità.
      Quando ve ne sia ancora traccia..😘

      Elimina
  15. "Da solo, dentro una chiesa vuota
    con impigliata una tua preghiera."
    Franco la chiesa più grande e silenziosa è la nostra intimità
    Il silenzio è di chi ha tanto da dire e scavare per trovare comprensione e pace.
    Cerca su foto google Peristeria Alata...la meraviglia della natura silenziosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La chiesa (costruzione) è uno stimolo reale. Poi dobbiamo fare conti molto più vaghi e servirebbe si, natura silenziosa.. ;)

      Elimina
  16. per forza "zero scatti": manca la risposta :)
    prova a pregare meglio :)
    buon giorno

    RispondiElimina
  17. Mi ha fatto pensare all'incomunicabilità di due che non sono in sintonia, anche se credono di esserlo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. C'è incomunicabilità ovunque.. anche tra me e me.. ;)

      Elimina
  18. Oh ma Vodafone ha Toby, vuoi mettere?

    RispondiElimina

Sottolineature