martedì 20 luglio 2021

E FINALMENTE IL BLOG CHE SI SFOGLIA...

 

POSTODIBLOGGO

Alla fine (o all'inizio), era proprio questo il sogno.. sentire l'odore della carta emanare dai propri post, il fruscio delle pagine stuzzicare il tatto, l'occhio depositarsi da tutt'altra angolazione.

Rileggersi come la prima volta, accarezzando le righe. Certo parlarvene è quasi superfluo, ma non è davvero la stessa cosa avere "un blog da sfogliare", sorprende anche me!.. 

Comunque anche un modo per sondare nuovi orizzonti, farsi leggere altrove, aldilà degli altri bloggers, o anche di chi si avvicina tramite Google..c'è un mondo di lettori che viaggiano e sognano solo sulla carta, e poi ci sono io che cerco di tradurli proprio sulla carta, quei sogni.

Mi sembrava il minimo poterci incontrare.


Ma poi vuoi mettere un ISBN tutto per me, da coccolare e custodire?



E una quarta di copertina con la foto segnaletica? Ma quando mai e quando mai ancora?! 

"Ognuno sceglie il proprio castigo.
Il vostro potrebbe essere leggermi"

Un abbraccio infinito intanto. Senza voi, il conforto, l'incoraggiamento, le idee e gli stimoli, questo libro non ci sarebbe.

E chi volesse fare una pazzia.. questo il link di Amazon:
POSTODIBLOGGO il libro



60 commenti:

  1. Sono curioso, lo ordino certo ché sarà una interessante e divertente lettura.
    Ciao fulvio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La Nazionale del blog: post selezionati tra i quasi 800, assemblati, revisionati, rieditati e coccolati. Un operazione di cuore, ancor prima che di marketing. ;)

      Elimina
  2. Idea simpatica quella di mettere il blog su carta! ;-)

    RispondiElimina
  3. Io lo compro e poi aspetto firma con dedica❤

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Puoi contarci, e spero davvero al più presto!! ;)

      Elimina
  4. Risposte
    1. Grazie Daniele.. chissà poter mettere in scena qualcosa con la tua voce, un giorno.. ;)

      Elimina
  5. Aspettavo con ansia questa tua pubblicazione. Da leggere subito.
    Complimenti.

    RispondiElimina
  6. Ma allora non sei sciocco come pensavo???
    Ehi! Ti ho sopravvalutato
    😀

    Complimentissimi, Franco

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono folle, certo non quanto te, ma stiamo lavorando sodo.. ;)

      Elimina
  7. Risposte
    1. Con più fiori da curare non lo avrei mai fatto!! ;)

      Elimina
  8. Bravissimo, Franco!!! I miei complimenti. È davvero interessante.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. C'è anche un lavoro di "revisione" nel quale ti rimetti in gioco, rileggendoti, correggendoti e riscrivendoti, spulciando tra pieghe di nuove anime e antichi "voler dire". Un faccia a faccia che ha creato sicuramente una nuova identità, donando coscienza ad un indirizzo specifico comunicativo. Lo scrivere per se e lo scrivere per gli altri finalmente a braccetto con un intento comune: stupire e stupirsi.

      Elimina
  9. Welcome to the club. E in bocca al lupo affinché ti dia tante soddisfazioni ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dietro c'è anche una sfida al futuro, lo ammetto, ma già "sfogliarmi" appaga incredibilmente.. ;)

      Elimina
  10. Idea originale (credo); tuttavia un blog, per come lo intendo io, è fatto anche di interazioni tra l'autore e i lettori nonché tra i lettori stessi: portare un blog su carta lo esclude dal "fare rete", aggregare, condividere in modo bidirezionale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente.. ma come accennavo sopra a Fulvio, è un'opera di "selezione, un fare rete "diversamente", come si suol dire ora, per sondare altri segmenti di utenza. Poi resta comunque il fascino dell'esperienza, tutta personale.

      Elimina
    2. In pratica un blog fuori dagli scheRmi. 😄😉

      Elimina
  11. Sono proprio curiosa di vedere come hai gestito la cosa su carta.
    Complimenti vivissimi Franco. Bravo, bravo, bravo! Ciao e ti abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' stato come esaltare le mie peculiarità, i miei amori principali, gli interessi cui tengo di più, e mano a mano che sceglievo, mi sono accorto che il taglio narrativo aveva la meglio, che la fantasia dettava le regole, che lo "scrivere come riparo" è davvero la molla principale.
      Un'operazione di autoconsapevolezza. ;)

      Elimina
  12. Ci ho pensato spesso negli ultimi anni mentre la voglia di scrivere per il virtuale pian piano spariva. Mi ha sempre bloccato l'idea che i miei post non valessero il cartaceo; poi non saprei come convincere un editore serio a pubblicarli. Tu come hai fatto?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Self publishing.. ho utilizzato Youcanprint, costi davvero minimi..ed una resa incredibile.. tu poi potresti pubblicare cose davvero splendide, e io tra i primi acquirenti!

      Elimina
  13. Evviva!!!
    Buongiorno e buon futuro!
    Lo acquisterò e sarò feroce e implacabile nella critica.
    Anzi se non mi piace non ti invito a cena!!!
    Ah ah ah ah.
    Nel frattempo, al buio (illuminato dalla intuizione che sarà un successo!!) ti dico bravo per il coraggio, la tenacia e la forza di volontà e complimenti per il lavoro realizzato e per i risultati raggiunti e anche gli altri ed ulteriori che raggiungerai (... Mica ti fermi qui...??!!)
    A.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grande Antonio! Tenacia, curiosità e passione..sempre, il sale della vita.. ed è inutile sottilinearlo a te! Un abbraccio..e mi raccomando.. a cena prima possibile!!

      Elimina
  14. Da buon attore amatoriale.. ottimo augurio!! ;)

    RispondiElimina
  15. In bocca al lupo anche da parte mia per questa tua nuova avventura.
    Molto bella la foto di copertina.

    RispondiElimina
  16. Un'onda elettromagnetica che si fa carta è un mondo alla rovescia. :)
    Complimenti per il bisogno che ti ha spinto in questa avventura.
    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto..colto il paradosso! Un blog su carta, e le mie creature lette in maniera decisamente diversa..anche da me!

      Elimina
  17. Grande Franco, complimenti e buona fortuna ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu potresti pubblicare un vademecum coi controfiocchi!! ;)

      Elimina
  18. Io lo faccio da sempre... ogni anno stampo il mio blog. E' una grande emozione potersi leggere su cartaceo.

    RispondiElimina
  19. Complimenti per questo nuovo (più o meno) progetto! Ottima idea!

    RispondiElimina
  20. Franco ti faccio prima di tutto i miei più sentitissimi complimenti per essere riuscito a pubblicare il tuo libro. Uno di noi almeno ce l'ha fatta. Lo comprerò sicuramente, stanne certo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' comunque self publishing.. ma davvero alla portata, e garantiscono distribuzione..vediamo cosa esce furoi..;)

      Elimina
  21. E' una cosa bella e penso che molti di noi l'abbiano sognata almeno una volta.
    Sono felice che tu l'abbia resa possibile.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un lavoro nel lavoro..ma sfogliare le proprie cose su carta..è davvero poesia, poi se esce qualcosa "di più", tanto meglio ;)

      Elimina
  22. Ho fatto una pazzia! Bravo per il sogno realizzato.

    RispondiElimina
  23. che dire? complimenti. sinceri: io non lo farei mai. ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. amazon l'ho sentita nominare diverse volte nell'ultimo anno. però per me resta una formula e un'ipotesi astratta :)
      questione di motivazioni: comprendo e apprezzo le tue. ma non mi appartengono. ciao

      Elimina
    2. ..volendo però, potresti ordinarne una copia in libreria di quelle con la vecchia, tradizionale, frusciante e odorosa carta.. ;)

      Elimina
  24. L'ho fatto anch'io tanti anni fa,poi il servizio ha chiuso....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma che bello!! Anche se vuoi mettere la selezione, l'assemblaggio, l'editing.. ahah.. 'na faticaccia!!

      Elimina
  25. Grande! Complimenti! Bravissimo!

    È una cosa che vorrei fare anch'io... Avevo fatto anche un sito web per farlo automaticamente :)

    Sono felice per te... Lunga vita al tuo blog

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazieee!!! Diciamo che ci si esalta in qualche modo.. ahah

      Elimina
  26. Complimenti vivissimi..è il sogno di ogni blogger...

    RispondiElimina
  27. Beh, con quella foto segnaletica lì... è dura resistere! :D
    Bellissima idea, complimenti!

    RispondiElimina
  28. Che dirti se non che ne sono felicissima! Lo farei anch'io se sapessi che qualcuno in famiglia lo leggerebbe! Ne ho realizzato uno: bella copertina, bellissime immagini e ogni immagine corredata da una mia poesia.bhè come per il mio blog, nessuno lo legge...e nessuno lo leggerà ....un successo!?Inutile fare il bis..Tu invece ritenta. Ora vado su Amazon a comperarlo. Bacio Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non dire che nessuno ti legge.. magari passa un po' di tempo.. ;) un abbraccio!

      Elimina

Sottolineature