mercoledì 8 giugno 2022

ALL'IMPROVVISO

 


Accadde
tutto
all’improvviso,
universalmente.
E
se
ne
accorsero in pochi.

Quel
giorno,
alle
ore
17,00,
erano
ancora
le
16,58.

Sembrava
l’inizio
di
un
qualcosa
di
irreversibile
e
foriero
di
reiterazione
ma
le
18
recuperarono invece,
come
certi
Frecciarossa
orgogliosi.
  
Alle 19 però,
tre minuti
vennero
di
nuovo
a
mancare.

E
ora
si
guardava
alle venti
con
malcelata
apprensione.
Forse
un
parziale
recupero
alla mezz’ora,
poi
il
crollo
definitivo.

Minuti a manciate
bloccati per strada:
alle
ipotetiche
20
il
tempo
era
bello
che
fermo
da
circa
venti
minuti.

E in quei venti minuti
la
nuova
rivoluzione
occupò
il
mondo.

Indaffarato in tutt’altro.


41 commenti:

  1. Il tempo rappresentato e scritto come un gocciolio lento di un Rubinetto rotto.
    Mi sovviene, di contro, la rappresentazione irruenta e irrefrenabile che del tempo faceva Leonardo da Vinci in un suo celebre aforisma.
    In entrambi i casi c'è la forza universale del tempo trascorso e del tempo che trascorre impietoso e inevitabile.
    Almeno fin'ora.
    A.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il tempo fa di noi quello che vuole, alcune volte si incastra a favore, in uno di quegli sliding doors che tanto ci piacciono, altre meno, creando casini che ci paiono macigni insormontabili.

      Elimina
  2. Il tempo che conosceva il problema del treno ad alta velocità si è fermato per permettere a chi di dovere di sistemare i binari per un guasto allo scambio. Nessuno ha compreso l'opera meritoria del Tempo, che si è incazzato e ha ripreso a camminare fino ad arrivare all'ora fatale del deragliamento.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un po' quello che dicevo ad Antonio sopra.. siamo pedine, crediamo di fare la mossa, ma è lei a muoverci.

      Elimina
  3. È quello che ci meriteremmo, noi che non sappiamo gestire il tempo, che ci infuriamo col tempo, che siamo campioni nel riuscire a sprecare il tempo, noi che vorremmo sempre più tempo. Già ci meriteremmo che il Tempo scioperasse a singhiozzo, le 13 sono garantite mentre le ore dalle 14 alle 16 no e dalle 17 alle 19 non si sa dipenderà dal tempo... quello con la T maiuscola.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dovremmo subirla qualche lezione, ci farebbe solo bene. Immagino.

      Elimina
  4. Ma che bello scritto, il tema del tempo è sempre un tema affascinante, anche perché varia in base alla nostra percezione che abbiamo di esso. Buon pomeriggio.
    sinforosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sempre stato sensibile al tempo, ed ora che sono POSITIVO ne trarrò spunto necessario. E' come se mi si concedesse di moltiplicarlo per una settimana minimo.. ;)

      Elimina
  5. Se solo il tempo si fermasse davvero per far capire al mondo quante ore preziose sprechiamo coinvolti in faccende del tutto banali e superflue. Poi ci lamentiamo di non avere abbastanza tempo a disposizione. Con il lockdown in un certo senso il tempo si era fermato, o meglio aveva intrapreso un percorso diverso, più lento, ma come sempre l’uomo ha perso l’occasione di riflettere. Non ha fatto altro che desiderare di tornare a correre senza freni facendosi sfuggire il tempo dalle mani, ancora e ancora.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava. Quell'assist offerto dal lockdown l'hanno afferrato in pochi. ora ci riprovo con la mia POSITIVITA'.. già di solito proverbiale, ma da oggi anche certificata.. ahah

      Elimina
  6. quante volte ho detto mi manca il tempo per fare le cose, quante volte quel tempo vorrei averlo fermato anche solo per un minuto, quante volte vorrei si fermasse il tempo dei miei figli per godermeli ancora un po' come se fossero piccoli, come desidererei si fermasse il tempo per il mio papà che adesso mi riconosce ancora quando e lucido e fa tante cose. Quante volte vorrei si fermasse il tempo prima di dire o fare una cazzata. ma non ne ho la possibilità e tutto scorre a volte talmente veloce da non accorgermi che anche io ho un anno in più. So che forse il tuo pensiero era perchè il freccia rossa ha avuto dei problemi, ma a me ha ispirato lo scorrere del tempo. Un abbraccio amico mio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A farne di cazzate quante ne fai te..carissima.. sarebbe tutto splendido, e di cuore soprattutto, senza sotterfugi e ipocrisie..

      Elimina
  7. Mi capita quasi tutti i giorni quando lavoro. E che io credevo fosse il mio collega che mi sabotava l'orologio...
    Cavoli, mi tocca di chiedergli scusa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Al lavoro sempre avuto rapporti disdicevoli col tempo: quando serviva non c'era, quando doveva passare rimaneva impietrito. Ma lo scoccare di banca chiusa sempre un piacevolissimo traguardo.. ;)

      Elimina
  8. Non so se m'ha messo più ansia il testo o il modo in cui l'hai redatto.
    Ma di sicuro è stato efficace. Bravo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ansia la voleva trasmettere comunque.. ahah.. in un modo e anche nell'altro..felice di aver fatto centro!

      Elimina
  9. Il tempo passa in fretta quando siamo insieme noi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tutto relativo.. anche ora che siamo in quarantena.. da un lato increduli, dall'altro fiacchi come poche altre volte..

      Elimina
  10. Il tempo che passa è visibile sui nostro volti. sul cambiamento della voce dei nipoti e soprattutto quando il lessico famigliare si trasforma in un ricordo struggente!

    RispondiElimina
  11. Bello questo tuo dosare le parole.

    RispondiElimina
  12. Non so dirti quanto mi piacerebbe rubare dei minuti al tempo inesorabile.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già difficile e complicato usare bene quello disponibile.. come questa settimana da POSITIVI.. ma di grande fiacca fisica anche..

      Elimina
    2. Scusami, leggo ora. Mi spiace tanto. Vi abbraccio e abbiate cura di voi💞

      Elimina
    3. Sparito il mio commento on risposta al tuo. Sarà in spam🤷‍♀️

      Elimina
  13. I minuti sono un'invenzione dell'uomo mentre il tempo è il ritmo dell'anima... se anche mancassero dei minuti non se ne accorgerebbe davvero nessuno... perché è vero che siamo tutti indaffarati a fare altro! :-)
    Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci mancherebbe anche il tempo della sorpresa, voglio credere..

      Elimina
  14. Il tempo non si ferma mai, anche se può far cilecca il nostro modo di misurarlo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente c'è da ribaltare un sacco di luoghi comuni.. ci vorrà tempo.. ;)

      Elimina
  15. il viaggio che inizia è un momento di crescita con tempi e dinamiche anche trasgressive.
    mi piacciono le tue ipotesi

    RispondiElimina
  16. Molto originale il tuo testo !! Da quando sono in pensione, mi sembra quasi che il tempo passi via più veloce, in un attimo è sera; le settimane e i mesi fuggono e io vorrei fare qualche cosa per afferrarli e trattenerli ma non è possibile. Tutto scorre veloce ! Saluti. Buona giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si.. è vero anche perché ci rendiamo conto che il tempo a disposizione è minore di quello trascorso..

      Elimina
  17. non ho resistito perchè mi hai reso felice emozionata e due righe te le dovevo Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio infinitamente e spero di poterti abbracciare di persona prima o poi.. ;)

      Elimina
  18. Originali questi versi sullo scorrere dei minuti che si potrebbero recuperare come Frecciarossa...ma il tempo scorre inesorabilmente e quello che si è perduto è irrecuperabile...corre nei rcordi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' che siamo sempre troppo indaffarati, per cogliere ogni eventuale opportunità, ogni possibilità di recupero. Più ce ne vengono offerte e più nicchiamo.

      Elimina

Sottolineature