giovedì 23 maggio 2019

GUARDIAMO GIUSTO L'INCOMINCIO...


INCOMINCIO come sostantivo singolare maschile,
e non come voce del verbo incominciare.

E' un neologismo imputabile alla creatività della mia consorte:
"Amore stasera c'è un bel film" e lei:
"Guarda..io giusto l'incomincio..."

Ed è così che, arrivati stracchi alla sera dopo cena,
di gran parte delle serie tv, film, varietà, sceneggiati, dibattiti etc etc...
noi si veda, moltissime volte, solo l'incomincio.

E se il canovaccio non è abbastanza convincente da far fronte a montagne di sonno prevaricatore...
infinite di quelle trame spezzate, non verranno terminate neanche con la tecnica delle "riprese multiple",
vale a dire ti registro e ti rivedo più in là, dovessi anche metterci una settimana...

ma si preferisce, invece, passare direttamente ad un nuovo "incomincio",
il quale, in assenza del necessario appeal, rimarrà anch'esso,
un incomincio incompiuto.

Facendo onore ad una dei più sacrosanti "diritti imprescrittibili" di Daniel Pennac:

Il diritto di non finire un libro (ma anche un film, una serie tv, un dibattito pre europee... )

23 commenti:

  1. Sai che anch'io vedo solo "l'incomincio"? Perché la stanchezza prende il sopravvento e crollo.
    P.S. E se adesso Catone crea un blog contro Lulù?
    Potevi mettere le virgolette.... 😂😂😜

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Affronteremo compatti, l'affronto del censore... per lo meno l'inizio...ahahahah

      Elimina
  2. tra un pò vado a vedermi Formigli sul LA7

    vabbè incomincio, poi si vedrà

    RispondiElimina
  3. No.

    Adesso arriva lui,
    apre piano la porta
    poi si butta sul letto
    e poi e poi
    ad un tratto io sento
    afferrarmi le mani
    le mie gambe tremare
    e poi e poi e poi e poi
    spegne adagio la luce,
    la sua bocca sul collo


    ha il respiro un po' caldo
    ho deciso lo mollo,
    ma non so se poi farlo
    o lasciarlo soffrire
    l'importante è... finire.

    Adesso volta la faccia,
    questa è l'ultima volta che lo lascio morire
    e poi e poi
    ha talento da grande lui
    nel fare l'amore
    sa pigliare il mio cuore
    e poi e poi e poi e poi
    ha il volto sconvolto
    io gli dico ti amo,
    ricomincia da capo
    è violento il respiro,
    io non so se restare
    o rifarlo morire
    l'importante è... finire

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahah.. qui l'importante è finirlo..mi sembra... ahah

      Elimina
  4. con la parola “incomincio” sono toranto indietro di 40 anni, che meraviglia

    RispondiElimina
  5. Era meglio quando le trasmissioni televisive avevano un "inizio" e una "fine". Secondo me, a quei tempi, "l'incomincio" non esisteva ancora. E' nato dopo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Appellarsi alla teoria dell'incomincio è un buon escamotage, un ottimo alibi, una bella scusa per poter chiudere gli occhi sul divano...in santissima pace!

      Elimina
  6. È colpa di chi fa tv se molti di noi, non solo tu, fanno sempre "L'incomincio" perché poco o nulla ci convince ed appassiona fino al punto di restare incollati al video a vederlo fino in fondo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che poi una volta la serata iniziava alle 8,30...ora slitta di un'ora!! Eddai... la gente lavora!!

      Elimina
  7. Incomincio nel senso di incipit, insomma. Di inizio.
    Io di solito non guardo neanche quello, perché tra una serie tv e un libro, preferirò sempre quest'ultimo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sono curioso..ma come diceva anche Daniele qui sopra, la colpa della disaffezione è anche di chi concepisce serie e film lenti e noiosi...

      Elimina
  8. Beh... almeno tu l'incomincio lo provi. Noi nemmeno quello ahahhahahah Parole per parole preferiamo quelle di un buon libro :)
    Se poi dopo l'incomincio del libro arriva Morfeo...eh... che ci vuoi fare?Vuoi non dargli retta? E se si offende?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo che per un libro le tappe di lettura sono fisiologiche, tuttavia, il diritto di mollarlo del tutto, è tra quelli richiamati dal nostro Pennac... ;)

      Elimina
  9. Io di solito se incomicio finisco, altrimenti non incomincio. Pure con i libri altro che Pennac. Mi da su i nervi non finire un libro. Solouna volta non lho finito: era un libro consigliatomi che non avrei mai comprato.

    RispondiElimina
  10. Non è una parola che fa parte del mio vocabolario, sono masochista forse, ma anche se un film od una serie fa schifo, la finisco ;)

    RispondiElimina
  11. Io mi alzo alle 6,alle 22 e 30 la situazione è critica.

    RispondiElimina

Sottolineature