venerdì 8 marzo 2019

HA RAGIONE MOZ




Ha ragione Moz.

La blogosfera ogni tanto sbanda, svalvola, diventa campo di ripicche.
Perde la sua natura di narrazione, di confidenza, di carezza nell'etere...

E guarda caso, spesso proprio allora, si rimpolpa di lettori ed interventi, di rancori e asprezze…

E' come se si vivesse in costante e precario equilibrio, una calma piatta pronta ad esplodere, bombe ad orologeria vaganti, col sorriso che può diventare ghigno feroce all'istante.

No. Non credo sia questa la strada giusta.

La via - o perlomeno una delle principali - dovrebbe essere quella del diario.

Vero che anche io, spesse volte, mi rifugio freddamente in emozioni procurate dall'esterno
- cinema, viaggi, arte - e tralascio quello che esce da dentro..

ci pensavo oggi, guardando una coppia, sessantenni minimo, tenersi delicatamente per mano.

Li ho guardati non dico con stupore, ma tenerezza si...e subito dopo ho pensato che mia moglie ed io passeggiamo praticamente sempre per mano, e apparteniamo proprio a quella fascia d’età..
chissà se sorprendiamo anche noi qualcuno…

ed è un bel pensiero intimo.. sul come affrontare la vita, ad esempio: per mano.

E con meraviglia. Vera non addomesticata. Di quella che ci sorprende a sorprenderci.

Sollievo davvero impagabile, ed un augurio per tutti quelli che mi leggono.
Sarà che i sorrisi e la tenerezza non sono mai abbastanza, e li possiamo solo fabbricare da noi,

un manufatto che pure certi famosi “artigiani della qualità”, potrebbero solo invidiarci…

ecco, vabbe’... due chiacchiericci intimisti l’ho sdoganati anche io, tanto per dare del tu alle inquietudini, ai pensieri, ai dispiaceri, agli errori...ci vuole ogni tanto, credo sia terapeutico, e meno costoso anche del più economico dei counselor..

e buona vita... come suol dire un'amica che spero di risentire..

99 commenti:

  1. Voglio solo ricordare, che dietro ogni diario ci sono delle persone, con i loro relativi problemi. Franco hai ragione, si è perso il rispetto e la tenerezza, ognuno deve fare la sua parte per tonare ad essere umani, anche in rete.
    Sereno giorno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Cav.. in fondo si, basta pochissimo per rapportarsi con la consapevolezza di non essere maleducati, ne' invasivi..

      Elimina
  2. Concordo caro Franco, il fatto e che per tanti ci mettiamo, come me la mia vita come fosse scritta su un diario, mettendo tutto quello che sento prove anche cazzate, ma perché non dovrei farlo? Dovrei snaturarmi o omologarmi a qualcosa che non mi appartiene? No, vado avanti cosi, come mi sento, e se arrivano cattiverie non faccio altro che cancellare.
    Buongiorno.

    RispondiElimina
  3. Il problema di queste sane riflessioni è che poi diventano cornice di regolamenti di conti, sfuriate, eliminazione di sassolini nelle scarpe, frecciatine e frecciatone.
    Per non parlare di ripicche e di contro ripicche.
    Poi il problema sono i commenti do ut des...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ultimo dettaglio è solo una dinamica di blog.. io commento molti che da me non sono mai venuti. Li leggo perché mi piace la loro scrittura, li commento perché mi ispirano. Punto. Ed è proprio mettere sto punto che a tanti sembra un dilemma invalicabile...

      Elimina
    2. Esatto.
      Ma è una cosa che non capisco proprio.
      Io seguo e commento il doppio dei blog che poi passano da me.

      Moz-

      Elimina
  4. Il blog riproduce esattamente la vita reale. L'egoismo porta agli svalvolamenti e l'anonimato aggrava gli atteggiamenti comportamentali, nel senso che in ufficio tu non puoi dire a un collega che ti sta antipatico che è uno stronzo per evitare di ricevere un pugno i faccia.
    Nel virtuale l'offesa non porta conseguenze e le cattiverie si susseguono a ruota libera.
    Non resta che seguire il suggerimento di Calvino:

    “L'inferno dei viventi non è qualcosa che sarà; se ce n'è uno, è quello che è già qui, l'inferno che abitiamo tutti i giorni, che formiamo stando insieme. Due modi ci sono per non soffrirne. Il primo riesce facile a molti: accettare l'inferno e diventarne parte fino al punto di non vederlo più. Il secondo è rischioso ed esige attenzione e apprendimento continui: cercare e saper riconoscere chi e cosa, in mezzo all'inferno, non è inferno, e farlo durare, e dargli spazio".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me piacerebbe che il blog rispecchiasse la vita reale. Ma in realtà, nella blogosfera, conosco poche persone per le quali metterei la mano sul fuoco..

      Elimina
  5. Lo so che quell'amica sono io. Non voglio più scrivere le mie considerazioni sul blogging. Oramai ho capito che nel mondo del web sono entrate persone che non sanno cosa significhi bloggare. Se sei "nascosta" ti criticano, se ti mostri ti criticano. Scusami preferisco astenermi. Ti scrivo solo affinchè tu faccia da parte mi gli auguri di questa festa, che io considero importante e non consumistica, a tua moglie da parte mia. Trattala sempre come una regina, ti prego. Buona vita

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho fatto leggere il tuo commento alla mia "regina", ti ringrazia e mia ha rimproverato per averti fatto..arrabbiare.. ;) ti voglio bene lo sai...

      Elimina
    2. 😳😳😳Sviolinata con il ti voglio bene? 🤔😂😂

      Elimina
    3. Vabbe'..non te vojo bene... ahah

      Elimina
  6. "Vero che anche io, spesse volte, mi rifugio freddamente in emozioni procurate dall'esterno
    - cinema, viaggi, arte - e tralascio quello che esce da dentro.."

    Non sono del tutto d'accordo. Io ad es, non racconto fatti miei e non tengo un diario sul mio blog pur aggiornandolo con intensa frequenza ma non per questo non è un blog "personale". Credo che dipenda tutto da che significato diamo al termine "personale": Se intendiamo raccontarci dentro e/o pubblicare la nostra giornata, allora, e parlo per me, il mio blog non è "personale": Ma se intendiamo invece che su qualunque cosa noi postiamo noi mettiamo tutti noi stessi e pubblichiamo le nostre emozioni, pensieri ed idee al riguardo, allora il mio ma ogni blog che segua questi principi è "personale". Il tuo poi più di tutti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Danie'...sempre carino...certo mettiamo comunque del nostro descrivendo emozioni che ci invadono, ma a me piacerebbe condividere più spesso i maremoti che ci squassano l'anima..e non sempre riesco..

      Elimina
  7. Franco, mi piace tanto questo post. Forse proprio perché intimista, delicato, tenero.
    Mi piace vedere le persone tenersi la mano. E' una carezza lieve ma forte, di quelle che dicono :"ehi, ci sono io a tenerti. Non cadrò, non cadrai."
    E certo nel mondo si vedono tante brutture, e i blog non ne sono sprovvisti. Portare messaggi positivi mi sembra un bel modo di sdrammatizzare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco..sdrammatizzare, sempre e comunque, parola d'ordine.. un abbraccio!!!

      Elimina
  8. Di polemiche nel mondo del blogging ne ho viste tante e, addirittura, ne ho generate un paio, pur senza volerlo.
    In questo caso, però, mi soffermerei sulla sostanza del tuo post che adoro, proprio perché intimistico e non da manuale.
    Questo è il buffo Franco che ho conosciuto io, e che amo leggere.
    Per il resto, come me, non hai paura di perdere un paio di follower, e quindi non devi spiegazioni a nessuno.
    Ti abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vorrei che post così diventassero da manuale, invece, hai ragione.. ma credo tornerò sui miei standard noiosi e saputelli... ahah... bacio!!

      Elimina
  9. Già solo per il titolo, il post mi piace XD
    A parte gli scherzi, di scazzi vari ne ho visti a decine, ma ultimamente sembra che ci si sia trincerati tutti.
    Vedo poi ipocrisie, inutili parate, commenti casuali, scambi "morti" giusto per...
    Insomma, qualcosa non va.
    E bisogna tornare al divertimento, anche di leggere e commentare un post come il tuo: intimo e sincero.

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Col titolo sapevo di acchiappare almeno un blogger, anzi no: Il Blogger.
      Comunque, a parte gli scherzi (ma quale scherzo?!), basterebbe approcciare una tastiera già col sorriso in canna... pronti a defibrillare ogni provocazione...

      Elimina
    2. Non è sempre facile, come nella vita.
      Ma sulla blogosfera dovrebbe esserlo di più, visto che DOVREBBE essere momento di evasione e non di litigi sciocchi e piccole rivalse da poveracci...

      Moz-

      Elimina
  10. Bel post interessante e devo dire pure originale se lo interpreti come un extended , un appendice dal post che Moz ha dedicato alla crisi della blog sfera.
    Il titolo però se mi permetti potevi pensarlo meglio : Se questo è un blog ...Levi si girerà nella tomba.
    Mha..,l’idea del blog come diario può anche starci solo che non penso sia condivisa da tutti i blogger.
    Poi io parlo per me , che non ho un blog e la sensazione che ho leggendovi è quella che fra voi non c’è dialogo.
    O meglio non c’è la capacità o la volontà di ascoltarvi e questo crea dissapori...non siete uniti a perseguire lo stesso scopo.
    Poi è chiaro che se uno tiene un Blog per piazzare quadri o vendere pentole di intendere il blog come diario gliene frega veramente poco .
    Poi c’è tra di voi la paura di pestarvi i piedi ...di preservare altri blogger da eventuali critiche , vi censurate perché avete paura che terzi s’incazzino.
    Evitate il confronto.
    Non tu ...ma è qualcosa che ho notato e credo non faccia bene ai blog in generale.
    Ti faccio un esempio che riguarda te .
    Tanto anche se faccio nomi non credo di offendere nessuno.
    L’altro ieri c’è stata una discussione nata nel blog dì Sinforosa, tra lei e Farfalla .
    Non sto a prendere le parti di nessuna delle due.
    Mi limito a raccontare quello che ho percepito io.
    A un certo punto interviene Fiorella la zia di Moz e intervieni te.
    Poi risponde lei ( Farfalla) scrivendo che tu sei uno che da nomignoli..e poi dice qualcosa anche su Fiorella.
    Io adesso non ricordo per intero quello che ha scritto ma son sicuro che nonostante i toni chiaramente cazzutti di Farfalla lei non ha offeso nessuno con quel messaggio.
    O meglio forse voi vi sareste potuto sentire offesi ...ma potevate comunque se vi interessava rispondere alle “accuse” di Farfalla , no?
    In modo civile.
    Arriva Sinforosa e cancella il commento di Farfalla perché lo ritiene offensivo nei vostri confronti.
    Ecco PER ME questo è un comportamento sbagliato ...il commento doveva restare e voi se volevate potevate decidere o meno di rispondere.
    Perché censurare un pensiero se questo non è offensivo.
    Per farmi capire meglio ...non è che Farfalla ha scritto a te che sei un coglione e all’altra che non capisce un cazzo!!!
    Solo per farmi capire , ripeto uso questo linguaggio!
    Allora si che Sinforosa PER ME poteva cancellare il commento.
    Quelle erano offese , le altre no!
    Anche perché siete , siamo adulti e vaccinati e ricorrere a queste censure inutili è una cosa che non fa bene alla concezione di libertà di pensiero ecc...
    Mi capisci?
    Tu censuri un pensiero solo perché pensi che possa offendere terzi...lascialo decidere a questi terzi se si offendono o meno.
    Non farlo tu.
    Poi l’assurdo è la chiosa finale del tuo post ..dove ti auguri che Farfalla torni da te a commentare.
    Quindi che ti ha difeso a fare Sinforosa?
    Censurando il commento di Farfalla ...che cavolo poteva farti il suo sfogo ?
    Voglio sottolineare che ho preso l’esempio di Sinforosa e Farfalla perché come si dice mi han servito la cosa su un piatto d’argento.
    Tornando a te ...tu hai una bella qualità...che non cancelli i commenti e sai rispondere alle critiche a tono anche quando vanno giù pesante con le offese ( quelle vere)!
    Ecco maggiore sincerità nel blog e rispetto reciproco sono i primi passi da fare per cambiare qualcosa.
    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Da come ho capito, e Farfalla stessa ad aver cancellato i suoi commenti, non Sinforosa.
      Comunque in quel post, in generale tra i commenti anche, ho visto un sacco di giri di parole e ipocrisie.

      Moz-

      Elimina
    2. Non li ho letti quei commenti.. a chi darei i nomignoli?! Ovvio il mio post nasce dalla questione Sinforosa/Farfalla e io mi sono ritrovato in mezzo senza che avessi preso a tortorate nessuno, ma credo di aver chiarito..
      Sul discorso che ognuno veda il blog in maniera diversa, siamo d'accordo, e che spesso non ci sia dialogo anche... tu sei un caso parecchio anomalo, ad esempio, leggi e graviti in un giro esteso, che frequento, ma non hai un blog, non hai un indirizzo: reazioni, ma non azioni, diciamo che giungi a metà dell'opera, a motore acceso, ad incendio quasi domato, a matrimonio consumato, al dolce, a "gli amici se ne vanno".. che è un bel smazzare in meno. Diciamo che trovi la pappa pronta.
      Ecco..dovresti cominciare a cucinare pure tu... daje che hai tutte le carte in regola.. ;)

      Elimina
    3. Permettimi di rispondere a moz. Alcuni li ho cancellati io, ma quelli a cui mi riferivo a Fiorella è company li ha cancellati la sinforosa... Tanto per chiarezza. Hai mai notato quanta gente ha sputtanato la signora sinforosa finora sul suo blog, oltre me? Vuoi l'elenco??? Hai dimenticato le clone-bloggers oppure Gus?

      Elimina
    4. E in quei commenti non c'era scritto nulla di offensivo ma solo verità accadute.

      Elimina
    5. Ok, Anna: grazie per le precisazioni! :)

      Moz-

      Elimina
  11. Adesso vado a dire che ho parlato di loro da te ...così per correttezza.
    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie ho letto. Devo confermare che sul blog della sinforosa, solo tu e Void hanno capito il problema di fondo, cioè che io sui miei blog prendo solo in considerazione commenti validi, che è una mia scelta. Non quelli da toccata e fuga, appunto come quelli di sinforosa. Io sono stata onesta nel dichiararglielo e lei ha scritto quel post idiota e naturalmente le comari a commentare. E la cosa è degenerata... È un problema se io ho deciso di fare blogging seriamente?

      Elimina
    2. Scusate gli errori ma sono con lo smartphone... Sono in montagna... 😂😂😂

      Elimina
    3. Comunque tengo in oltre modo a precisare che in futuro mi terrò lontana da persone che si dichiarano "cristiane" perche anche in questo ho fatto la scelta di cambiare partito religioso...😉😉😂

      Elimina
    4. È un problema se io ho deciso di fare blogging seriamente?
      Perché prima cosa facevi?
      Scusami Farfalla ...non capisco la tua risposta.
      Poi che hai deciso di abbracciare il buddismo ...( vedi quante cose so , da lettore di blog che non ha un blog e si trova la pappa pronta -da te Franco ci torno dopo-) è una scelta che rispetto come rispetto tutte le religioni .
      Mi sei simpatica quando scrivi “ abbraccio siempre” ;).
      Ripeto non so se ho capito veramente il senso di quello che hai scritto da Sinfo.
      Mi ritrovo invece nel commento di Void perché anche a me è successa una cosa del genere.
      Son stato “sputtanato” da un post scritto da un blogger pieno di offese e ( fai attenzione a chi chiedi di insegnarti a fare blogging....cerca di capire sempre chi hai di fronte) idiozie nei miei confronti.
      Perché non la pensavo come lui sostanzialmente.
      Non faceva nomi ma lo capivano anche i muri che c’è l’aveva con me.
      Io non ho potuto difendermi.
      Poteva benissimo anche aver ragione lui dal suo punto di vista ...ma non ha mai accettato il confronto.
      Quando parlo di incomprensioni mi riferisco a questo modo di fare blogging che censura e tarpa le ali ...fa passare per offese quelle che non lo sono.
      Sinfo ha fatto un post , ti ha fatto incazzare e tu hai potuto replicare.
      Con Gus , Sinfo ha fatto la stessa cosa ma il blogger ha avuto diritto di replica.
      Credo che aldilà de le ragioni del contenzioso poter difendersi civilmente sia sempre una conquista.
      Stammi bene

      Elimina
    5. Vediamo quanto resta sto commento in rete😀!
      A meno che Franco non lo cancelli prima , per il solito discorso che chi legge se ne può risentire ..:ma allora mi va a cadere il mito del Franco al di sopra le parti.
      Comunque, scrivevo se non ci pensa lui fra poco più di un mese ci penserà Google plus😀
      Quindi statevene tranquilli ..su una maniera o sull’altra sparirà.

      Elimina
    6. Max - 1)"È un problema se io ho deciso di fare blogging seriamente?
      Perché prima cosa facevi?"
      La cazzara! Poi mi sono accorta che non mi piace più perdere tempo qui sul web ed allora mi sono posta il problema se continuare o cambiare modo di gestione del blog. Ho scelto il secondo.
      2) Il buddismo non è una religione ma una filosofia di vita.
      3) "Mi sei simpatica quando scrivi “ abbraccio siempre”"
      Io sono sempre simpatica anche quando non scrivo abbraccio siempre 😂😂😂
      4)Perchè la gente perde il proprio tempo a sputtanare o spettegolare? Perchè non usa lo stesso per leggere, per passeggiare in montagna, in riva al mare, a correre, a cucinare, a disegnare, a dipingere? Urca quante cose da fare, troppe forse ma sempre più costruttive che non sputtanare o spettegolare, creando zizzania.
      Abbraccio siempre <3

      Elimina
  12. Scusami Franco, ma questo post mi pare solo un cumulo di belle parole ad effetto e basta. Credo siano rimasti davvero in pochi i blogger che hanno voglia di mettersi in gioco.
    Io pure un po' mi sono stancata. Per cui tengo per mano la persona della mia vita e coltivo il mio spazio e le persone che ci passano del tempo, nel modo che ritengo migliore.Che ognuno di noi lo faccia come meglio crede poi, non penso affatto che il diario sia l'unica strada possibile. L'unica strada è continuare a scrivere con passione. I decaloghi e le istruzioni per l'uso li lascio agli altri. Io scrivo perché mi scappa ancora di scrivere. Quel che mi va.

    RispondiElimina
  13. Non volevo fornire Linee Guida Essenziali, ho solo cercato di stoppare un clima che qualche volta devia sul livoroso, senza che davvero se ne senta alcuna necessità.
    Bello quel tuo scrivere perché "scappa ancora". Immagine poetica ed evocativa. Un bacio.

    RispondiElimina
  14. Permettimi, che quello che ha cancellato Sinforosa, era si riferito a me a Franco ed ad un altro blogger, che tu Franco detto da Farfalla daresti nomignoli in giro per poi ritrattarli il tuo commento era sopra il mio, perciò era rivolto a te, e quello che ha cancellato Farfalla sono le sue solite piazzate, con VOCE ALTA COSI'. Meno male che vuole fare blogging seriamente, con regole e persone serie.
    La prima regola e' non alzare la voce, quando uno ha le sue idee si discute ma non si fa cosi, e non continuare a dire, allora, non mi rispondi che fai che vieni che hai paura?
    Ma dai che si sa come fa, ne ho avute ben donde da aver avuto insulti da lei.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giuro non ho capito molto.. ma poi, me dite che nomignoli metterei?!... me piace sta cosa...

      Elimina
  15. Chiedilo a lei nomignoli da te non li ho mai sentiti,
    Ho avuto un nomignolo da un altro blogger, che ormai da anni ci siam chiariti ma lei ogni tanto li tira fuori e va bene una due trecento volte poi uno i rompe.
    E se come fa sempre dice che la vado a leggere, mai detto che non vado a leggerla ma dal 2016 non ho piu commentato ne mandato mail o altro, perché se dice cosi mente sapendo di mentire.
    Cavolo, ma uno non puo' commentare dov vuole, e dal 2011 che ho un blog, mai moderato e cancellato solo offese verso i commentatori e verso di me.
    D'altronde anche tu come un po' tutti quando si supera la linea della sopportazione, si fa cosi, o si lascia tutto allo sbando delle ingiurie?
    128 commenti ho avuto nel mio ultimo post, e chi li voleva? Ma un'altra ha fatto si di dover cancellare per offese.

    RispondiElimina
  16. Per gestire un blog ci vuole empatia. Uno apre un blog perché è un "cazzaro" e uno lo apre con la convinzione che sia un progetto di vita. Il punto di partenza è lo stesso ma l'obbiettivo cambia come il giorno e la notte. Ci sono due tipologie diverse di blog alla base e se non riusiamo a capire questo è meglio lasciar perdere. Qualcuno si accontenta delle superficialità, qualcuno no e non si tratta di prendersi troppo sul serio ma si tratta di fare le cose seriamente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho aperto il blog da cazzaro, nello spirito, ma ti assicuro che non cambia niente.
      Anche il mio è un progetto di vita, assolutamente non superficiale né non fatto sul serio. Anzi.
      Rispetto delle persone: non bloggo meccanicamente se non posso star dietro a commenti e interazioni che si creano; non scrivo pensando più a seo e serp che ai miei lettori. Direi che è pure troppo, per essere un cazzaro, no? :)

      Moz-

      Elimina
    2. Per conto mio è completamente diverso lo spirito: perché ci vuole professionalità anche a gestire un blog se lo fai come un qualcosa che fa parte di progetto di "vita". La Seo e la Serp sono tutte balle :-D e morto un lettore se ne fa un altro, ma chi ti legge davvero non lo perdi! :-D

      Elimina
    3. Mi rifaccio al commento di Fiorella qui sotto:
      due tipologie di blog esistono, o meglio ne esistono due approcci.
      Ma per entrambi i casi si tratta di progetti di vita.
      Forse alcuni non sono professionali, tendono a essere più un passatempo, altri no.
      Ma sui lettori non concordo, a quel punto è meglio aprire un più freddo e impersonale sito, che un blog.
      Un lettore non è mai interscambiabile, è una persona con cui fare rete. E perderne uno, dispiace sempre.

      Moz-

      Elimina
    4. Moz- te l'ho detto sul tuo blog cosa intendo per fare rete e come la faccio. Il passaggio i lettori lo lasciano in mille modi e i commenti solo solo un aspetto. C'è gente che mi ha telefonato e non ha mai commentato sul mio blog ma che mi legge di continuo . C'è gente che mi ha voluto presente a certi eventi e non ha mai commentato sul mio blog ma mi legge sempre. C'è gente che mi scrive in messenger se alla nove del mattino non è ancora uscito il mio post ed è gente che non commenta. Ma c'è, al contrario di gente che commenta ed è tutta da un'altra parte

      Elimina
    5. Ma su questo siamo d'accordo.
      Sono cose che succedono anche a me, quelle che citi.
      E infatti, proprio perché penso di agire in modo professionale (per lo meno, ho sempre grande cura per ogni articolo che scrivo,e so che si tratta spesso di post apprezzati anche in alto...-non lo sto dicendo per vantarmi, eh-) mi dispiace ricevere commenti scialbi o messi lì tanto per, che non sono néper fare rete, né per un piacevole saluto. Sono lì solo perché sembra che ci si debba commentare per forza.
      E infatti, è successo che abbia ricevuto anche commenti che hanno travisato del tutto il contenuto del post (che quindi non è stato capito, o peggio ancora, non è stato manco letto...)

      Moz-

      Elimina
    6. Io penso che (in generale) si dia troppa importanza al numero dei commenti, più che al contenuto dei commenti.

      Elimina
    7. O al numero dei followers.
      Appunto allora ha ragione Farfalla, quando parla di blogging di qualità.
      Anche io, cosa me ne faccio di un commento do ut des, che mi viene offerto quasi come dovere morale?
      Pertanto ho scritto quel post con il "non commentatemi"!
      Se non si ha nulla da dire, se l'argomento non piace... lasciate perdere.
      Ma questa è una deriva allo stadio finale, prima c'era eh, ma non era una situazione così grave...!

      Moz-

      Elimina
    8. Anche quello è un qualcosa che ho tolto anni fa Moz- dopo che in alcuni commento mi sono sentito richiamare da chi non ricambiavo il follow.

      Il commento dovrebbe servire a dare valore al post e non dovrebbe uscire dal contesto, ma ci sono sempre i "pettegoli" che non capiscono :-D

      Elimina
    9. Moz - io ho sempre ragione! 😂😂😂😂😂
      A parte gli scherzi concordo con Ferruccio nel suo affermare che il contenuto dei commenti è importante proprio per avere un vero dialogo o confronto.
      Aggiungo ancora (e questo io l'ho imparato leggendo il blog di Ferruccio) che per avere un blogging di qualità è anche importante il contenuto che viene pubblicato sul blog stesso.
      Abbraccio siempre <3

      Elimina
    10. @Anna Di Maria sono d'accordo, io ritengo il contenuto dei post il primo valore di un blog. Abbraccio a te!

      Elimina
    11. Appunto per questo: io mi sbatto a scrivere contenuti di qualità, quanto più possibile. Che sia un cazzaro non significa che non voglia essere professionale (non è un caso che in più di una occasione il mio blog è servito alla professione...)
      Perciò i commenti fuori luogo, secondo me, offendono il mio sbattersi.
      E non parlo dei commenti con un saluto sincero, quelli sono sempre bene accetti (siamo tra amici, dopotutto, non siamo freddi robot e il blogging così non entra nei miei canoni). Parlo dei commenti meccanici (peggio ancora dei POST, meccanici), lasciati per un pigro e insincero dovere che per vero piacere. Ancora peggio quando si commenta qualcosa senza averlo letto, con un commento che ahimè lo dimostra...

      Moz-

      Elimina
    12. "i commenti fuori luogo, secondo me, offendono il mio sbattersi"
      Eccome Moz-

      Elimina
  17. Io scrivo perché mi fa bene scrivere, che poi sia piu' o meno superficiale per qualcuno, legga passi oltre nessuno e' costretto.
    Mi fa bene condividere quello che provo nel bene e nel male, posso scrivere tutti i giorni come stare mesi senza scrivere che male faccio?
    Non ho la pretesa di avere un blog d'elite ma non mi reputo n'è stupida ne rompiballe, fino a quando non me le rompono, e non faccio la maestrina per dire tu puoi commentare tu no, questo e' discriminante.
    Cazzara, si ogni tanto anche perché ogni tanto bisogna avere un po' d'ironia e autoironia, la vita di per se non e' sempre facile se non si fa cosi cosa facciamo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fiorella, io non ne faccio una questione personale, d'altro canto posso essere un "cazzaro" anch'io. Ho solo detto che dal mio punto di vista per gestire e fa andare un blog ci vuole empatia proprio per riferirmi all'incipit di Franco all'inizio di questo post, che è poi il succo di questo post.

      Elimina
  18. Con sta storia del contenuto come primo valore di un post...avete anche un po’ rotto le scatole!
    Credo che chiunque blogger che perde del tempo a scrivere un post sia su He -Man sia sulla torta di mele o sia sulla biblioteca più piccola di un paesino sperduto nelle montagne di chi vuoi te...e che magari non gliene frega a nessuno abbia un valore.
    Come chi perde del tempo a scrivere commenti sperando nelle risposte no?
    Ogni blog ha un valore , non esiste il blog di serie A e quello di serie B.

    RispondiElimina
  19. “Che qualunque blogger”

    RispondiElimina
  20. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  21. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, questi ultimi li ho cancellati ma tenuti in evidenza ad eterna memoria. Non posso tollerare che si parli male di altri blogger, che oltretutto seguo e stimo, sulla base di supposizioni e sensazioni. Quindi max, se hai rimostranze, puoi farle direttamente a casa dell'interessato, oppure, come accennavo sopra, aprire finalmente un blog tuo e sparlare di chi ti pare come ti pare e nei termini che preferisci. In qualità di ospite usufruente di "pappa pronta", ti pregherei di attenerti a pochissime e semplici regole di serena convivenza: tipo buon senso ed educazione. Grazie.

      Elimina
    2. Ti ringrazio per la tua ospitalita'.
      Vorrei rispondere subito ...ma il mio buon senso mi dice di aspettare la pappa "vera" e dopo commentare perchè a stomaco pieno si ragiona e si scrive pure meglio.
      Sui commenti che mi hai cancellato...che dirti?
      Sei tu il padrone di casa e rispetto le tue scelte anche se non le condivido.
      Una cosa sola mi preme precisare , sulle sensazioni...non offendere la mia ne la tua intelligenza , grazie spero di aver lasciato un commento educato.
      Altrimenti cancella pure questo.
      Ciao

      Elimina
    3. Se, comunque, non sono stati fatti nomi, anche di fronte a presunte immense evidenze, ci si tiene sulla medesima linea.
      Altrimenti, ripeto, apri un blog e lo arredi come vuoi
      Ci sono riuscito io, quindi non credo servano consulenze particolari. ;)

      Elimina

    4. Fammi capire una cosa ..quando parli di pappa pronta , seriamente a che ti riferisci?
      Ai vostri post?
      Siete blogger scrivete un post e voglio credere , sperare ,che siate felici di un riscontro in termini di commenti( mio o di chiunque altro , blogger o meno)
      Se la tua preferenza è che siano i blogger solo a leggerti e a risponderti.
      Ok , va bene basta dirlo.
      Mi asterrò dal commentare.
      Ma abbi il coraggio di chiedermelo, non mi offendo mica.
      Molte volte mi son sentito un pesce fuor d’acqua , effettivamente commentate solo voi blogger.
      E purtroppo mi chiedo spesso se oltre al sottoscritto ci sia qualcun’altro altro a leggervi che non sia un blogger?
      Credo che il dubbio sia legittimo no?
      Ma forse la blogsfera è solo per i blogger e io non c’entro niente .
      Sono solo una visualizzazione” parlante” ahimè!
      Ma la cosa non credevo ti pesasse.
      Per me almeno non è mai stato un problema , non avere un blog e commentare nei vostri.
      Giungo a metà dell’opera a motore già acceso...non ho un indirizzo?
      Sono post e io li leggo e li commento , forse è più giusto dire che non conosco il dietro le quinte.
      Fai un “Making of “ di ogni post così mi gusto tutto quello che tu dici mi perdo dei vostri articoli.
      Anche se a dire il vero con Ivano qualcosa del dietro le quinte l’ho scoperto.
      “Non hai un indirizzo?”
      Mi vuoi spedire delle rose?

      Ma la cosa più assurda che mi ha veramente amareggiato di tutta questa storia è l’invito che mi fai ad aprire un blog per potere parlare liberamente.
      Sono un lettore, devo aprire un blog perché lo vuoi te?
      Solo per far sentire la mia voce senza censure?
      Quando tu sai per primo che la mia voce può dar fastidio perché cerca il confronto civile e l’unica vera offesa , mancanza di rispetto è chi ti censura e non l’ascolta.
      Predicando bene e razzolando male.

      Però se vuoi , se volete continuare a far finta che vada tutto bene ok!
      ..non so che altro dirti





      Elimina
    5. Sei una persona sveglia, non aggirare il problema.
      La pappa pronta è semplicemente un post scritto da qualcuno (tramite blog) dove altri interagiscono.
      Aprire un blog sarebbe per te, non certo per me.
      Nella blogosfera si, ci si scrive tra blogger, sei diciamo anomalo, in questo senso. Mi infastidisce la cosa? No, a patto che tu ti attenga a buone e semplici regole.
      Hai detto bene, mi vanto di cancellare un commento ogni mille, se ti ho cancellato, quindi, ci sarà probabilmente un motivo reale, che credevo di aver ampiamente spiegato.
      Non hai un indirizzo. Sai con quanta gente riesco a scambiarmi mail al di là del blog, magari a riuscire a dirimere nodi particolari, o anche a questionare di motivazioni specifiche (tipo quelle entrate a gamba tesa per cui ti sei meritato una censura?)
      Da un lato ovvio non sia un problema per te non avere un blog.
      Anche io andrei volentieri a mangiare sempre a casa degli altri.
      Anche se comporta vestirsi bene e non ruttare a tavola.
      A me non pesa affatto se chi mi commenta è un blogger identificabile o un aliena di Chronos.
      E sai benissimo che c'è sempre stato un interscambio cordiale con te.
      Se poi qualcuno diventa "spiacevole", lo si discute naturalmente.
      E vale per te come anche per chi abbia, dodici blog, mille indirizzi, cento mail di riferimento e venti numeri di cellulare pubblicati.
      A presto.

      Elimina
    6. Gorgon2011@libero.it
      Massimiliano Muffatto.
      Ti basta?

      Ma non l’ho scritto perché voglio che mi mandi una mail...eh...!
      L’ho scritto perché penso di essere una persona corretto, rompicoglioni finché vuoi ..perché dice sempre quello che pensa e si difende come può agli insulti gratuiti , commentando.
      L’entrata a gamba alta è stata forse impulsiva ma sincera.
      Non è che cambio opinione perché te mi hai cancellato il commento.
      Mi son preso dell’idiota , lecchino ignorante senza blog anonimo questo adesso se legge il commento non lo può più dire, a parte che mi son firmato per intero altre volte su altri blog di quella parte di blogsfera che lui dice di detestare.
      A quel post , dove per altro hai commentato pure te e se non hai riconosciuto me nella sua descrizione la cosa può farmi solo piacere,io gli ho risposto educatamente “ se parli di me sei ridicolo se non sono io allora ti chiedo scusa “ .
      Commento che lui ha prontamente cancellato .
      Allora senza star tanto a “pigliasse per culo”
      come dire voi a Roma: Parliamone!
      Confrontiamoci ..no!
      E non scrivere mandagli una mail ...o apriti un blog !
      Prima censurava i commenti i miei , dopo mi ha dedicato un post e io devo mandargli una mail?’
      A te chiaramente rompe le palle che esterni ste cose qua ...ma d’altronde sono un lettore non un blogger ( ma a sto punto per la dinamica delle cose credo che ci sarebbe poca differenza) no?
      Io non un blog e non posso difendermi..se lo faccio qua ti incazzi .
      Ok e tutto chiaro , ma per favore non tirare in ballo la storiella paraculo del : stai offendendo terzi ecc...ti cancello il commento.
      Ecco se io avessi un blog mi comporterei così: lascierei il commento ( che non è offensivo) aspetterei la risposta del diretto interessato a cui è riferita l’entrata , come la chiami tu ...per un confronto civile.
      Non dice che vuole l’empatia e il confronto?
      Se te poi dici fatti un blog per far tutta sta roba ...
      Il messaggio è molto chiaro , se poi vuoi cancellare anche questo...

      Un ultima cosa : perché hai cancellato i miei commenti così tardi?
      Li avevi già letti presumo prima della tua ultima risposta dove scrivevi che uscivi e di far con comodo.
      Hai aspettato la mattina dopo.
      Sai cosa credo ...ma mi sbaglio sicuramente, che te forse aspettavi il contraddittorio che non c’è stato -per chiarire-e credo io che sei stato invitato a cancellarli dal blogger che segui e stimi ...non so se son andate così le cose ( è un opinione da lettore senza blog) ma aldilà di questo , l’ho detto anche a Moz a Claudia e non mi stancherò mai di ripeterlo: a casa vostra non fatevi mai dire cosa dovete fare!

      Sei sveglio se vuoi capire capisci.
      Il blog non me lo faccio!
      E continuerò a comportarmi come ho sempre fatto , correttamente .
      Con o senza la tua benedizione.
      Stammi bene
      Max

      Elimina
    7. Ah ...se vuoi informazioni chiedi a Moz.
      Sperò che non si offenda se l’ho tirato in ballo .
      Altrimenti cancella anche sto commento.
      Poi sempre da lettore senza blog magna pappa credo che forse qualcosa te la può dire pure Claudia ...son tutte mie ..come le chiami te , sensazioni.
      E poi dite che comunicate fra voi!
      A volte sembra veramente che viviate in mondi diversi.
      Te stesso hai cancellato quei miei due commenti e va bene , però se ti leggi tutti quelli che hanno commentato dovresti per lo meno cancellarne uno dove si “sparla “di una blogger in termini non molto simpatici ah...per me lo puoi lasciare per tutti quei discorsi che ho fatto sopra , sotto bho?
      Come il fatto che non hai letto le “offese” le virgoletto perché non lo sono sui nomignoli...ma vi leggete i commenti dei lettori /blogger dopo aver letto la vostra di risposta al commento che lasciate .
      Non vale per tutti eh..Michele son che legge tutto!
      Io come lettore oltre alla risposta al mio di commento leggo pure tutto il resto.
      E non è che c’ho più tempo di te.
      M’interesso all’argomento in maniera completa leggendo anche quello che scrivono gli altri.
      A volte , è una critica da lettore senza Blog questa, sembra che siate isolati anche dentro i post degli altri.
      Nella mia ignoranza non credo che questo sia la maniera giusta di far rete.
      È solo un impressione..

      Elimina
    8. Ma non mi posso distrarre proprio che qui succede di tutto?
      Per fare "arrabbiare" Franco ce ne vuole. Per far insorgere Max, un po' meno.
      In ogni caso, non voglio prendere le parti né dell'uno e né dell'altro.
      Personalmente sono contraria a qualsiasi forma di censura.
      Se Max viene da me a scrivere che Moz è un pirla, io gliele suono di santa ragione. Pubblicamente s'intende.
      Poi, se Moz leggerà le offese di Max, si renderà conto che io sono stata giusta nel difenderlo, e di certo non potrà accusarmi di nulla. Anzi, logica vuole che in prima persona dovrebbe e potrebbe rispondere a Max.
      Insomma, non voglio incartarmi con esempi insussistenti.
      Semplicemente mi dispiace apprendere queste dinamiche spiacevoli tra blogger e lettori.
      Ah, per la cronaca, da me commenta ogni giorno Laura Andrighetto. Non ha un blog, ma la adoro. Ci sentiamo spesso via mail e mi manda anche cartoline, sapendo che le colleziono.
      Questo lo dico solo per rispondere alla richiesta di Max sul suo essere l'unico commentatore non titolare di un blog. Poi ne ho anche altri, eh? Ma meno assidui.
      Dunque, e concludo, credo che Franco sia stato troppo buono, come al solito, e che abbia pensato di censurare Max, per evitare che l'altro potesse restarne offeso.
      Ciò non toglie che, per me, potevano tranquillamente sbrigarsela tra uomini, con la giusta richiesta di moderare i toni da parte del padrone di casa.
      L'udienza è tolta. Vi voglio bene.

      P.S. Max, un po' ti odio, però. Ti ho chiesto ottanta volte la tua mail e non me l'hai data. Quindi fingo di non averla letta. Dovrai lasciarla da me. Io sono all'antica... :P

      Elimina
    9. ..e invece l'ha data a me... (e ad altri 700mila lettori..ahahah)
      tiè.. ;)

      Elimina
    10. Ti riferisci alla mail?
      Pensavo a qualcos’altro...quando hai scritto che gliel’ho data😀
      Non immaginavo di aver pure cambiato sesso in questo frangente !’!
      Chissà chi sei blogger sconosciuto...ahahah!!!
      M’aspetto 700 mila mail!

      Elimina
    11. Grazie Claudia .
      Ho sempre pensato che le donne hanno una marcia in più.
      Te sei la dimostrazione.
      Ciao

      Elimina
    12. Ero io lo sconosciuto.. e ovviamente il riferimento era alla mail..ahah
      ..e almeno una dovrebbe esserti arrivata.. ;)

      Elimina
    13. Ah eri te...Peccato !

      Si sì l’ho ricevuta.
      Ma ti risponderò domani e qua perché credo che le “discussioni “ che nascono via web meritino di essere risolte qua nel blog.
      E poi glielo devo ai 700 mila lettori.😀
      Non sganciero’ nessuna bomba sta tranquillo.
      Seguirò il consiglio di Laura.
      Comunque si hai ragione, dopo la tua risposta dove motivavi la cancellazione dei commenti son sempre stato sulla difensiva ...
      Se vuoi puoi cancellare ....la mia mail ahahaha!!!
      Ma no ormai il danno è stato fatto , pure Mariella adesso la conosce..!
      Non ho scampo.
      Grazie davvero per la mail .

      Elimina
    14. Be'...comunque si capisce che tengo a chi alimenti la discussione costruttiva e colloquiale, è solo sulle modalità che non si può transigere, che dovrebbero sempre rimanere nei canoni del buon senso (e del buon gusto) ;)

      Elimina
    15. Io credo che avere lettori extra-blogging sia un bel traguardo: significa essere commentati davvero senza do ut des: anche qui i commenti FB si dimostrano migliori (oltre che per la qualità e per l'attenzione verso l'argomento, come dicevo nel mio post...). La gente di FB ti legge e ti commenta perché interessata a cii che hai scritto, non perché fa parte di un circuito...

      Moz-

      Elimina
    16. @Accidenti Max, non pensavo che fosse così terribile la mia conoscenza... Non temere, non ho intenzione di utilizzarla. Io scrivo agli amici😜

      Elimina
  22. "da te Franco ci torno dopo"...con comodo che stasera esco. . 😁

    RispondiElimina
  23. Si sì c’ho da fare pure io.
    Ti auguro una piacevole serata.😘

    RispondiElimina
  24. No comment ,sono già stata silurata da qualcuna....
    Voletevi bene ragazzi , la vita è breve , a che servono certe
    ripicche ??? E' così che nascono le guerre....
    Buona serata . Laura

    RispondiElimina
  25. Cioè, adesso abbiamo tutti la possibilità di scrivere a Max ed insultarlo in privato????
    Ma non è giusto, avete dato un party e sono arrivata tardiiiiii...

    RispondiElimina
  26. @ Laura, ricorda sempre, che gli "scarti" o per dirla papale papale "immondizia" per alcuni, sono TESORI per altri, ricordalo.
    @ Mariella, da un po' di tempo ci si diverte, ma tanto tanto, da iniziare dal mio blog e di seguito, no zizzania, no party, Cloony style 😜

    RispondiElimina
  27. Comunque deluso per certi numeri... 500 visualizzazioni pe' sta cagnara.. e quattro gatti sul post di Ascanio... ragazzi, dobbiamo alzare l'asticella... ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Franco, sto abbassando l'asticella😆😆😆

      Elimina
  28. Ma Franco l'hai già alzata l'asticella, infatti il post su Ascanio e sopra a questo 😜
    No dai, scherzo, io ho commentato, qui perché anche da me erano uscite ste cagare, e poi perché mi hanno nominata.
    Secondo non commento sul post sopra perché non conoscendo, non mi piace andate su google per farmi bella saputella, su cose che non conosco, e dare solo un finto commento. Tutto li.
    Buongiorno a te.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per Ascanio basta una libreria..il suo "libro" è in bella mostra dappertutto... ;)

      Elimina
    2. L'ho visto ed ho girato al largo. Per farti contento, lo scrivo pure di sopra😉

      Elimina
  29. Ma va?? In libreria? 😂😂
    Ma sto leggendo già troppo e i miei 4 occhi non vedono piu' tanto bene, anzi, infatti nello scrivere e commentare faccio tanti errori.
    Ma se ti posso fare una confidenza, dato che a me piacciono i libri cartacei e non Eboli e mi piace "possederli", ti dichiaro che ho una biblioteca di quasi mille libri tra i quali ereditati da papà, e quelli che ho comprato io nell'arco della vita.
    Preferisco l'arte, perché e' la mia materia e passione,moni la paleontologia che e'a un'altra mia passione avendo anche raccolta e ricercata in campo di fossili e poi narrativa, poesie di tutto e di piu' e tutto il mio genio horror Stephen King.
    Ah libri antichi.
    Se ho lacune, non commento, leggo quello che uno posta e i commenti e reputo se potrebbe piacere il leggere il libro, non tutti siamo uguali, no? Bella la diversità! 😘

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io adoro le case "tuttilibri", e anche se ne stiamo comprando una più grande, temo che saremo ugualmente in difficoltà a stipare lo stipabile... fortunatamente non avrò un Celestini in più...ahahah

      Elimina
  30. Ciao scusa per il ritardo.
    Allora ti rispondo qua alla tua mail perché lo trovo più giusto.
    La metafora del giocatore di basket con le mani in tasca a cui nessuno passa la palla..e si lamenta di questo .
    Mah...diciamo che è una partita dove giocavo lealmente e che poi son stato espulso per un fallo che non ho commesso;)
    Tutti lo sapevano ma nessuno lo ammetteva .
    Sul stare sempre sulla difensiva ...beh vedi te ,dopo che hai cancellato i commenti mi son sentito “tradito” ...però anche se li avessi cancellati avevo comunque la certezza che li avresti letti , in una maniera o nell’altra ti sarebbero arrivati ma la tua risposta dopo una serata che erano rimasti lì faceva male.
    Sul discorso del blog ...vorrei sorvolare , credo che la mia posizione sia chiara.
    NON ho mai chiesto a nessuno consigli per aprirne uno.
    Non me ne è mai fregato niente.
    Non conosco nessuna piattaforma ( solo quelle petrolifere).
    Non è che avete sbagliato persona;)?

    Però per chiedermi se avevo esperienze passate come blogger ...vi dovete proprio aver fatto un film su di me
    Non so se esserne orgoglioso.

    Grazie per volermi con voi ...ma non penso di essere così curioso di conoscere tutte le dinamiche che vi alimentano.
    Per ora preferisco stare fuori ..:la mail c’è l’hai , rintracciarmi non è un problema , Ti telefonerò , il pretesto lo sai ...un po’ di whisky e un giradischi...però il mio cellulare qua non te lo do mica.
    Son timido.

    Però quel” si nella blogsfera ci si scrive tra blogger te sei anomalo ....è una pappa difficile da mandar giù....conosci qualche buon digestivo?”
    A presto Franco



    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma infatti fidati, come ho detto sopra, il fatto che ci si scriva tra blogger ha portato a tutto questo. Un circolo vizioso e viziato, senza qualità, dove vige l'obbligo morale e il do ut des di commenti privi di senso.
      Ben vengano utenti come te, invece.
      A volte mi dico cosa succederebbe se non commentassi più nessuno...

      Moz-

      Elimina
  31. A dire il vero forse il do tu des l’ho fatto anch’io 😀
    Quando tempo fa scrissi quella cosa su De Sade nel blog di Ivano e son venuto da tutti voi blogger che conoscevo a chiedervi di leggerlo!
    🤣
    Comunque grazie Michele .
    Non cambiare mai.
    Ciao

    RispondiElimina
  32. Carino rileggere dopo tempo e scoprire quanta fasulleria c'è in giro.. vabbe'.. è la vita, si dirà, certo.. importante è specchiarsi la sera, ma tanto, chi dovrebbe sputarsi in faccia, davanti quello specchio, si fa un bel sorriso invece..

    RispondiElimina

Sottolineature