mercoledì 28 marzo 2018

VE LO DICO IO...



Ma com’è che fanno tanto gola i profili Facebook? 
In che maniera possono influenzare un voto politico? 
Addirittura il futuro di un paese?

Ve lo spiego io.

Salvini, ad esempio, potrebbe richiedere a Cambridge Analytica, un potenziale bacino di profili Facebook che pubblicano abitualmente selfie fatti nel bagno, assimilabili al fatto che la Lega fa cagare.

Tutti i profili con foto di bestiole: cani, gatti, sorci, conigli… sono potenziali elettori forzisti invece, vista la deriva animalista di Berlusconi.

I profili vicino ai 5 stelle sono quelli negazionisti: “A Roma la monnezza non esiste”, “Non c’è nessuna buca” “Non è vero che devo aspetta’ l’autobus mezz’ora”.

Anche il PD ha richiesto dei profili Facebook per rinforzare la sua immagine,
ma dopo un paio di mesi indagini, sondaggi e analisi, Cambridge Analytica, ha scoperto che solo i profili di aspiranti suicidi corrispondevano perfettamente agli algoritmi di ricerca.


E non erano abbastanza.

55 commenti:

  1. ahhaah, il premio per il post della settimana va a te Franco :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...te li servono su un piatto d'argento... ;)

      Elimina
  2. Molto carino. Io niente Fb, non rischio niente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..ma magari me vendessero... a percentuale però... ahahah

      Elimina
  3. Come gioia.
    Quelli che scrivono a Fb mi fanno cacare.
    Ho messo in crisi le multinazionali dei lassativi.

    RispondiElimina
  4. Ahahahahaha, un quadro preciso della situazione^^

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..detto da un mago degli algoritmi e dei parametri di comunicazione è un gran bel complimento!!

      Elimina
  5. E poi sarebbe interessante sapere in che maniera le varie formazioni politiche interagiranno con i loro rispettivi profili.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...io vorrei sapere come hanno interagito con Trump... bah!!

      Elimina
  6. Risposte
    1. ...che c'è poco da ridere alla fin fine...

      Elimina
  7. Tanto nemmeno questo uso abusivo di dati personali, sfruttati in maniera massiccia da avvoltoi inglesi, convincerà la gente che stare su FB è un piccolo inesorabile suicidio.

    RispondiElimina
  8. Io non sono iscritta a facebook, ma a tweeter dove abbondano quelli di un partito che non è il mio.

    RispondiElimina
  9. Su Facebook abbondano le falsità e i boccaloni che ci cascano. Ma il problema sono gli utenti che adorano le falsità. Il 50% degli italiani odia la scienza, è eversiva, crede alle favole tipo reddito di cittadinanza e flat tax, vuoi mettere un amplificatore che conferma tali stoltezze?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bè.. hanno vinto le elezioni con queste stoltezze.. come il berlusca in precedenza.. si vede che ci beviamo un po' tutto.. dalla figlia di Mubarak a questi ultimi fenomeni...

      Elimina
  10. Siete dei fenomeni.

    Salvini e Di Maio non hanno creato elettori dal nulla, li hanno sottratti al PD e alla "sinistra" in generale. Se gli stessi elettori sono scemi adesso, lo erano anche quando facevano parte della "Italia migliore".

    Il post non spiega affatto come le informazioni sugli utenti di Facebook possano implicare il "condizionamento delle elezioni e il futuro di un paese". Qualsiasi cosa faccia Facebook, sarà sempre un infinitesimo rispetto alla propaganda che emana ventiquattro ore al giorno, tutti i giorni, da tutti i giornali, i periodici, i loro rispettivi siti Web, tutte le radio e tutte le televisioni.

    Inoltre, per votare bisogna recarsi di persona al seggio e fare un segno con la matita su un foglio di carta, non si vota tramite "la Rete".

    Chiudo facendovi presente che qui siamo su Blogger, un servizio di Google e Google basa il suo business sulla raccolta di informazioni, da più tempo e più informazioni di quante ne possa raccogliere Facebook, eppure nessuno alza un sopracciglio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' proprio vero che ognuno pensa sempre al proprio interesse.
      Google, ma soprattutto blogger è più affidabile di fb secondo te? Lo vediamo quasi tutti i giorni.
      Google è un motore di ricerca assai curioso e si serve (anche) dei blog (pure dei blogger) per avere più informazioni possibili.😅
      Scherzo ovviamente.

      Urka, un team di ricerca di Google sta lavorando a un sistema che domani consentirà di premiare nei risultati i siti affidabili e penalizzare quelli pieni di falsità. Premiare come? Ma è davvero necessario dico io? Siamo Seri.
      di DARIO D'ELIA*
      Non ne usciremo mai.

      Ps Franco pure tu sei su fb. Come mai?
      Vabbè dai accontentatevi del contributo di cittadinanza,considerato che da Roma in giù hanno votato soprattutto per il soldo. A inventarsi un lavoro nemmeno a parlarne ehh? Lasciamo stare le rovine di Roma ecc ecc. La grande bellezza il Tony non l'ha mai trovata. Fortuna sua viveva di notte 😉

      Lorenzo, non sei d'accordo tu? Franco si sa è molto obbiettivo ma è romano.
      Ma che fine hanno fatto gli eredi del Grande Impero Romano?

      Elimina
    2. Il blog è un sito privato, non un servizio pubblico, non ha quindi obblighi professionali o giornalistici nè doveri oltre a quello... morale? della correttezza d'informazione, nei confronti dei lettori. (Di conseguenza mi sono adattata anch'io ai vari nick.)
      L'attività svolta con il blog non ha nessuna attinenza con l'attività professionale del suo autore. E quindi si possono raccontano balle a volontà.. Su fb non si può. Ti conoscono.
      Immagini, testi, notizie e quant'altro sono ripresi da documenti e siti pubblici, disponibili in rete e liberamente consultabili da tutti.Eh.

      Nel blog, inclusi i commenti, NON è ammesso materiale pubblicitario di alcun tipo. 😁

      L'amministratore del sito è un medico chirurgo ed è l'unico moderatore dei commenti del blog. (?)

      L'amministratore del blog si impegna ad agire con massimo rispetto ed onestà, cercando di pubblicare articoli che contengano informazioni corrette e veritiere. Esiste un copia anche modificabile. Tranquilli.
      L'amministratore del blog si dichiara non responsabile per il contenuto degli altrui commenti agli articoli. Su fb sono caxxi. Ti chiudono il tuo VERO profilo per mesi.

      Elimina
    3. Ue ragazzi... ma prendetevi meno sul serio!!!... sto su facebook..embe'? Ho problemi di nick e privacy? No. Sono tra i pochi blogger in "chiaro" assoluto. Nome e cognome.
      Prendo in giro tutto e tutti perché sono il primo a prendermi in giro, a non dipendere dai sistemi, a non temerli soprattutto. Mi usano? Sticaxxi.
      Non racconto nessuna balla. Tutta la mia vita è certificata. Nessuna pippa mentale.
      Poi se pensate che facendo satira si infici la buona fede di chi legge... il problema non è assolutamente mio, ma solo vostro... ;)

      Elimina
    4. Lo so che sei su fb, forse non ricordi, tempo fa mi hai chiesto pure l'amicizia e io non te l'ho data. :) Ma forse non eri tu? ..eppure c'era la tua faccia. :) Diversi profili hanno la tua faccina nome e cognome ma non sono uguali. Forse devi aggiornare.. Poi dipende anche da quale profilo vi guardo... Ora mi hai spammato? E perché mai? Ti sei offeso? Tranquillo io dico solo la verità. Fidati.
      Ps beh almeno su fb non troveremo mai i... triangolini al posto delle nostre foto. 😁 tu sei stato pure fortunato. Ti hanno cancellato le foto solo in un post. A me in tutti. 🙂 Eppure il mio... perizoma non l'ho mai pubblicato. ☹️ blogger è troppo serio. Non l'avrebbe mai permesso.

      Elimina
    5. Ti ho spammato maddeche? Siamo in Italia, trova un sinonimo. Si no ni mo. Non so se hai presente..

      Elimina
    6. Buongiorno, si ho presente, ho pure riguardato... Oh ma guarda un po' sei ricomparso. :) Comunque avevo visto un altro tuo blog.:) Si siamo in Italia. E tu stai a Roma. Sinonimo o no su fb se non gradisco una persona la cancello. l'opzione spam esiste nei blog e nelle mail
      Qual è il problema? Il sinonimo?

      Elimina
    7. E ALLORA TE LO DICO IO
      Lo spamming, detto anche fare spam o spammare, è l'invio anche verso indirizzi generici, non verificati o sconosciuti, di messaggi ripetuti ad alta frequenza o a carattere di monotematicità tale da renderli indesiderati (generalmente commerciali o offensivi) ed è noto anche come posta spazzatura (in inglese junk mail).[1] Può essere attuato attraverso qualunque sistema di comunicazione, ma il più usato è Internet, attraverso messaggi di posta elettronica, chat, tag board, forum, Facebook e altri servizi di rete sociale.
      COMPRESO? :)

      Elimina
    8. Mi correggo. Avevo visto un altro tuo profilo. Non blog. Niente Pippa ma forse sei clonato :)))

      Elimina
    9. Non sono clonato. Sei tu che dai i numeri

      Elimina
    10. Ma certo. :))) non prendiamoci sul serio. A un amico hanno pubblicato su fb foto porno che solo lui non vedeva. Neppure i commenti. Pure io gli avevo commentato se dava i numeri 😁 Sveglia!!!

      Elimina
    11. Ps Domani vado a vedere "Tonya"

      Elimina
    12. Grande film. Fatto molto bene. Mi ha emozionato molto.

      Elimina
  11. Su FB sai come la penso, per il resto il post mi pare perfetto!

    RispondiElimina
  12. Riflessione più che giusta, meglio ridere che piangere :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...e pensa se si rivota tra un mese..... colpa di Zuck?

      Elimina
  13. Mah! Io resto su facebook perché mi permette di restare in contatto con persone che non vivono a Roma o in Italia e che altrimenenti perderei di vista. Negli ultimi giorni ho cancellato quasi 60 contatti e sto togliendo a poco a poco tutti i "mi piace"... insomma se proprio deve essere, gliela rendo più difficile!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Facebook va bene sulla metro... per il blog bisogna stare comodi e con un pc fisso possibilmente... ;)

      Elimina
  14. La battuta riguardo la Lega mi ha fatto morire dal ridere :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...praticamente il post nasce su quella "rivelazione"... ahahah

      Elimina
  15. Molto spiritose e appropriate le tue battute.
    Cristiana

    RispondiElimina
  16. Adesso però ti devi concentrare per l'elaborazione di algoritmi ancora più complessi...per esempio, se uno ha per foto del profilo sé stesso mentre bacia la fidanzata e nel frattempo coccola un cane con sotto una frase depressiva su quanto faccia schifo la vita?!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vuol dire che l'hanno appena mollato ed è troppo giù per cambiare la foto profilo...tempo al tempo!!!

      Elimina
  17. Meglio riderci su, ma tornando seri la privacy in rete è un optional.
    Saluti a presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La privacy è roba da ridere... poi per chi è trasparente e totalmente pubblico come me.. sai che problema? ;)

      Elimina
  18. Bravo, l'arte dell'ironia e degli intelligenti... passavo per augurarti una Santa Pasqua.
    Gingi

    RispondiElimina
  19. Anche io ripasso per farti i miei auguri di buona Pasqua :)

    RispondiElimina
  20. Il sapore dell'ironia per molti, perfetti e precisini,pronti a spiegare tutto a tutti,è alquanto indigesto,se non sconosciuto..A me il tuo post piace.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cogli un elemento che ha stupito anche me: quelli pronti a spiegare tutto e come funziona il mondo sono lontani anni di luce dal saper (e sapersi) prendere in giro, giudicando con leggerezza... ;)

      Elimina
    2. Posso chiederti come sei arrivata qui da me? Mi interessano le dinamiche che regolano il vagare ed il contatto tra blog... ;)

      Elimina
    3. Leggo spesso tuoi commenti su altri blog.E siccome mi sembra sempre di ..guardare dal buco della serratura,quando non lascio commenti o tracia,sono passata direttamente da qui,e trovo un post che mi piace.Spero di ritornarci .Su F.B.ci sono,ma generalmente lo uso per qualche fotografia (di cose) o per gruppi che mi interessano.

      Elimina
  21. Amo questo post politicamente scorretto! :)

    RispondiElimina

Sottolineature