Archivio blog

martedì 4 ottobre 2016

CURRICULUM VITAE







Informazioni personali:
Franco Battaglia
Nato a Roma 1. 8. 1959
Residente a Roma  
Esperienza lavorativa:
troppa
Tipo impiego:
Scritturologo, poetante, fotografatore, teatrista, recensente, bloggeriatra, raccontiere
Mansioni:
quadro banconomo, aspirante guardiano musei irrequeti
Responsabilità:
non identificate
Attività:
svariatissime e disordinate, viaggista recidivo, collezionista di dubbi
Docenze:
Folletologia 1 e 2, Versi riversi, Architettura di pozzanghere,



Partecipazione convegni e seminari:
Progetto per nuvole, Forum su vento e controvento, Laboratori aromi perduti, Promozione sfilettatura e riequilibratura dei sogni, Riforma dei desideri, Tutor base al Corso di Sbirciatore di finestrini
Istruzione e formazione:

Testatore di protesi e grado innervosimento fisioterapisti, Rilevatore di tramonti terzo livello, Manipolazione delle ombre, Lettura tra le righe, Laurea in Rovistatore di minuscolerie, Diploma per Accordatura di Contrasti, Attestazione in Limatura rimpianti, Dottorato sull’orizzonte degli incanti,  Patente per la Restituzione di Sorrisi 

27 commenti:

  1. Risposte
    1. Aggiungi: specialista in pause pranzo lampo a base di gelato :D

      Elimina
    2. Ahah.. per ora è tutta una pausa pranzo...pausissima direi... con questa protesi omerica ballerina... vediamo un po' come se ne esce... ;)

      Elimina
  2. Se fossi un imprenditore, ti assumerei immediatamente. Credimi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grande Remigio... un imprenditore di profitti spirituali però... roba rara... rarissima... ;)

      Elimina
  3. Più che una vocazione è un dono, una manifestazione della fede. Non è un automatismo, ma un impegno costante. Ti racconto.
    Come Paolo e Francesca. Non era il libro ma un pc e un gioco che portava ad avvicinarmi a lei e lei a me. Era rossa in viso, questione di attimi per bruciare una vita. Suona il campanello dell'Ufficio, mi alzo di scatto, apro. Non c'è nessuno. Scendo le scale, blocco l'ascensore, salgo le scale. Non vedo nessuno. L'ho raccontato a Bruna che mi ha sorriso. Se ti ficchi in situazioni ad alto rischio e lo sai, perdi tutto. Il campanello ha suonato una volta e non replica.

    RispondiElimina
  4. Interessanti questi Laboratori aromi perduti...

    RispondiElimina
  5. Io ti assumerei, il tuo c.v. nasconde un alto livello di creatività.
    A parte il guardiano del museo :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..guardianeggiare i musei cela incredibili sorprese... leggi il mio post a riguardo... e stupirai... ;)

      Elimina
  6. Ahaha, grandissimo Franco! ^^
    E complimentoni, non avrei mai detto che sei del '59! non te sto a dò del vecchio eh, sia mai, ma dico solo che ne dimostri decisamente meno, per una volta che ti faccio un complimento tienitelo stretto! :D

    p.s: spero tu stia meglio col braccio, ormai i tempi dovrebbero essere maturi per una guarigione definitiva :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..il braccio mi sta facendo tribolare... spero in un po' di fortuna...

      Elimina
  7. Risposte
    1. ...ahah... come al solito... non sono troppe le Mareve qui di seguito...

      Elimina
  8. L'aspetto domani per la firma del contratto.

    RispondiElimina
  9. Mi ha fatto ridere questo: "Tutor base al Corso di Sbirciatore di finestrini"
    Abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..ne sono felice... ed è solo quello base.. quello "evoluto" contempla sbirciamenti dai finestrini in galleria... ;)

      Elimina
  10. Insomma, meriti il Nobel o, al limite, il Pulitzer!

    RispondiElimina
  11. se progetti nuvole pensa alle mie di panna! Sei un ironico simpatico monello! Abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...le tue di panna decisamente migliori...perché ci metti l'anima... un bacio Lucia!

      Elimina
  12. Sai chi mi ricorda questo tuo post? Bruno Munari un inventore di parole come te.
    Cristiana

    RispondiElimina

Sottolineature