giovedì 23 giugno 2016

GARDA - LAND






Colori, riflessi, quiete, silenzi pastosi,
storia, poesia, gole e strapiombi,
terme e cucina intrigante


borghi medievali, palazzi liberty...










fai fatica ad immaginarlo lago, Garda.
Un mare d’acqua dolce inglobato tra cielo, 
monti e coste verdeggianti.

Rive di cigni e anatre a mollo,
sere di tregua ricamata come scialle premuroso

ogni sguardo curioso
si infrange in questa pace armonica



paesini costieri cristallizzati nel tempo
che si specchiano l’un l’altro lungo
la dorsale del lago
ghiacciaio dissolto dal tepore dei secoli.



In ferryboat respiri la risacca che rimbalza da una sponda e l’altra

Non riesci certo a immaginare burrasca
o moto ondoso meno lieve
di quello che ti culla
e ti fa sognare.





























10 commenti:

  1. Il Lago di Garda è un luogo magico. Improvvisamente si lascia la pianura padana e si entra nel giallo dei limoni e nel verde degli uliveti. Un paradiso terrestre. Il clima è magnifico. Di giorno è caldo, ma la sera, all'ora di cena devi mettere il golfino per il fresco. C'è sempre il rischio pioggia, che arriva quando meno te l'aspetti e poi strafottente se ne va.

    RispondiElimina
  2. Originale e interessante reportage di un territorio che conosco ed apprezzo per le sue peculiarità: il lago, ora disteso e placido, ora inquieto e sbuffante, è sempre grandioso e spettacolare.
    Da sottolineare la trasparenza e l’azzurro delle acque e la lussureggiante cornice vegetale.
    Il clima, abbastanza mite anche d'inverno, per una regione settentrionale, è forse l'aspetto più invitante.

    RispondiElimina
  3. È assurdo quante volte sia passata da quelle parti senza avere tempo di soffermarsi come te.
    Bellissime foto.

    RispondiElimina
  4. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  5. Bellissimo! Veramente un luogo magico.
    Buona serata.
    Marina

    RispondiElimina
  6. Il Garda è il Garda. Luoghi e colori intensi, indimenticabili.
    Non mi stanco mai, e ogni volta tornarci è come sentirsi a casa.
    Bacio Franco.

    RispondiElimina
  7. Garda mi ha fatto letteralmente innamorare al primo sguardo. Proprio uno dei posti più belli che io abbia mai visto (posso dire che forse mi è piaciuto più di Roma?xD). Splendidi i castelli (anche se là ho scoperto realmente quanto mi paralizzi la paura dell'altezza xD), il clima, il parco divertimenti :-D

    RispondiElimina
  8. Io amo il lago di Garda. Credo che tutto l'azzurro della mia anima provenga tutto da lí.

    RispondiElimina
  9. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina

Sottolineature