domenica 26 gennaio 2014

LE NORMALI PERCEZIONI



Accolgo un cespuglio di grami pensieri di ritorno
a capo chino da un appuntamento coi miei fantasmi.

Resto bruciato, solo tra pensieri tarlati, muffa di attese,
colatura di odi disumani,
grida soffocate che mi svegliano la notte.

Non ce la faccio. Sulle spalle un ottuso pensiero.

Voglio essere odiato.

Ho dissodato un terreno minato ma non è esploso nulla.
Le mani sporche di terra sudata, la fronte imperlata,
lo stomaco rivoltato, il rancore disperso.

Sto cercando anche assoluzione, ma il peccato è velato, invisibile.
E l’assoluzione ha bisogno di un male fragoroso,
netto, inequivocabile.

Ed allora flagello lo spirito, li creo i presupposti,
visto che sfuggono le normali percezioni.
Mi faccio del male.

Mi sporco di fango per giustificare quelli
che già me ne vedevano addosso.


Sarà più facile difendersi,
giustifichiamo il nemico e quando ci sarà da colpirlo
avvertiremo meno rimorsi.
Anzi, i tormenti scompariranno.
Rimarrà la soddisfazione di aver combattuto a viso aperto.

Quando c’era solo da perdonare.

11 commenti:

  1. Come mai queste parole quasi di arresa, di disillusione?
    Mai buttarsi del fango solo per compiacere gli altri. Il fango gettalo su di questi, con ampie spalate di merda aggiunta! XD

    Moz-

    RispondiElimina
  2. Tranquillo Moz, è il periodo malinconico. Somatizzo le ansie e le rogne scorbutiche con un po' di sano piangermi addosso.. a volte funziona.. ;-)

    RispondiElimina
  3. Sì, funziona alla grande.
    Che poi si ritorna più combattivi di prima.

    RispondiElimina
  4. Quel "Voglio essere odiato" è come uno schiaffo ... Così come è tremendo dissodare un terreno minato senza che esploda nulla, sa di punizione.
    E mi disorienta dall'epilogo... ma se dici che funziona, va bene così. Ciao. Marilena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guardare in faccia i propri tormenti è un po' farci amicizia. (Psicologia a costo zero).
      E spesso non solo c'è da perdonare. Ma anche da perdonarsi.
      (Qui il pacchetto autoterapico qualche costo ce l'ha invece... mica siamo una onlus!)

      Elimina
  5. Ottimo! saresti l'uomo ideale per la mia...amica Franca!
    Franco e Franca....affranchiamo! :D
    Notte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Troppo tardi.. sono già l'uomo ideale.. ;)

      Elimina
  6. A volte è molto più facile scendere nel fango e sporcarsi un po' le mani piuttosto che perdonare. Attivamente o passivamente.
    A volte è anche molto più facile odiare, e farsi odiare.
    Il punto è che, in questi casi, non c'è una situazione migliore o peggiore dell'altra, ahimè.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non dovremmo farci risucchiare dagli estremi, che richiedono sempre meno equilibrio.

      Elimina
  7. Bel pezzo! :) Anche se nel fango lasciaci rotolare Allegri dai :D Ciao Franco! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahah.. gliene ho gettato addosso per mesi... poi parlo male degli altri... ;)

      Elimina

Sottolineature