venerdì 5 ottobre 2018

CHI MI ABITA?



Conosco, vedo, avverto l’esterno,
anche in lontananza.

Odoro la mia superficie,
mi addoloro e mi faccio accarezzare.

Ma chi mescola muscolo e sentimento
tra fegato e aorta?

Chi socchiude un poro per sudare fuori
molecole in avanscoperta?

Chi mi cresce nei capelli disordinati?
Nelle unghie ricurve?
Nelle lacrime a torrente?

Chi eclissa scrigni di memoria,
e traccia mappe, poi,
per andare a disseppellirle?

Qualcuno corre a perdifiato
per i cunicoli del mio intestino,

gioca a nascondino tra scorie
di colesterolo,
mi tende i muscoli fino
a sfibrarne la pazienza.

Credo sia anche moroso.




32 commenti:

  1. I capelli disordinati...
    Ma quali capelli??
    Vabbè dai, adesso faccio la seria.
    Mentre leggevo questa poesia pensavo all'amore. Ai brividi, alle paure, alle farfalle.
    L'ultimo verso, poi, mi ha fatto intendere che non ero fuori strada.
    Un bacio e buon fine settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sempre meno i capelli ..ma il disordine può farlo anche uno soltanto... ;)

      Elimina
  2. Wanted dead or alive.
    $50000,00
    Ottimi versi riversi.
    :)

    RispondiElimina
  3. Bravo, questi versi poetici dimostrano che sai andare “oltre” e sai cogliere “l’essenza” anche della cruda realtà.
    sinforosa

    RispondiElimina
  4. Credo sia tu stesso o a volte il tuo alterego amoroso che è la vita.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sempre me quando scrivo, oppure quello che credo di scorgere... ;)

      Elimina
  5. Poesia che avverto drammatica nel contenuto, quasi a voler comunicare in modo ermetico ma neanche troppo, un disagio o un qualcosa di non proprio piacevole dentro di te (usando un eufemismo). Mi ha messo i brividi. Scritta ovviamente molto bene.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chiedo anticipatamente scusa se la mia interpretazione fosse errata :-)))

      Elimina
    2. Hai colto. Anche la sdrammatizzazione finale serve ad edulcorarlo, quel disagio, a somatizzarne gli effetti.

      Elimina
  6. Concordo con Daniele, credo si senta un forte stridore di nervi.
    Molto bella Franco. Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo stridore fa parte del non appisolarsi, del non demordere... direi che è necessario

      Elimina
  7. Scorgo un po' di inquietudine tra i versi, che pure non sono affatto drammatici né scadono nel malinconico.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'inquietudine c'è sempre, poi tentiamo il salvataggio in corner, col finale sbarazzino. Ma restiamo più inquieti o più sbarazzini?

      Elimina
  8. Bellissima foto e bellissime parole.

    Moz-

    RispondiElimina
  9. moroso e amoroso (verso te stesso)
    massimolegnani

    RispondiElimina
  10. Non so quanto il Franco Battaglia, poeta, sia più ermetico del Franco Battaglia fotografo e più profondo del Franco Battaglia viaggiatore...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ermetismo è soggettivo. I versi ermetici, in realtà, li considero rampe di lancio per chi legge. Non spiegare serve a scatenare l'intuizione e la fantasia, la voglia di sorprendersi. Grimaldello per cuori altrui.

      Elimina
  11. Complimenti per i versi.
    Saluti a presto.

    RispondiElimina
  12. Ti serve una lettrice con una leggera inflessione apuana?

    RispondiElimina
  13. Ecco, arrivo in ritardo, ma volevo spendere qualche minuto in più cercando di capire i versi ermetici del nostro Franco :).
    Il primo verso è molto significativo: conosco, vedo, avverto l'esterno. Un verso che purtroppo non mi calza a pennello :)
    Perché scrivere quel primo verso che sembra distaccarsi dal resto della poesia?
    Ecco, Anna e Daniele hanno colto: la prima sottolineando che la poesia parla di Franco e non di altre persone a lui vicine (o lontane), il secondo parlando di un disagio.

    Il disagio (o l'inquietudine) è la "molla" che spinge il poeta nei suoi viaggi, perché senza di esso probabilmente il poeta cesserebbe di scrivere versi e smetterebbe di viaggiare. Il viaggio è fatto proprio per conoscere, vedere la bellezza e lasciarsi alle spalle il grigiore e la bruttezza. Eccolo, il disagio da cui si evade, un disagio che altrimenti diventerebbe opprimente.

    Vedere posti, scattare foto, viaggiare: scattano dei meccanismi che creano emozioni e sentimenti, che prendono vita, che passano dal cuore, dal fegato, dribblano le scorie di colesterolo. Emozioni e sentimenti che animano la persona.

    Credo sia moroso: ecco infatti che dal disagio si arriva alla connotazione positiva, che non è un salvataggio in corner, quanto l'essenza positiva di chi si sente vivo e felice, viaggiando, guardando, osservando, sognando, pensando.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Analisi volenterosa ma su un qualcosa che dovrebbe essere proprio roba del tuo campo, toppi: il finale è un classico salvataggio in corner, quando la malinconia entra in area si appresta ad una facile realizzazione a porta vuota, il mio spirito (libero), entra alla Maldera e spazza il pericolo. ;)

      Elimina
  14. Ma io sono una romanticona e leggendo il post ho pensato subito ad un figlio <3 Non che cresce dentro te, Franco, che quello sarebbe inquietante :-D
    Sono dei versi bbbbellissimi, sei proprio bravo! D'altronde ho incominciato a seguirti proprio per un post del genere, quello in cui descrivevi il sole che stavi spegnendosi :)

    Comunque anche un figlio è moroso, papà mi ha fatto un piano di recupero crediti, dice che posso rimborsare con calma xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a te concessi un'ottantina d'anni? No perché fa trend ultimamente...

      Elimina
  15. Ti scrivo dal ristorante ...mentre cerco di annusare o intuire il sapore delle pietanze che mi passano davanti..ahhah!

    Credo che chi ti abita non ti pagherà mai l'affitto se non l'ha fatto quando avevi vent'anni vuoi che lo faccia adesso?
    Dovresti caso mai chiederti se è soddisfatto della sua casa ?
    Ma è una domanda che dovremmo farci tutti.
    Io credo che chi abita in noi sia la nostra parte più vera , lo spirito della giovinezza , dell'irrequietudine la parte meno razionale forse quella più artistica e libera.
    Ciao

    RispondiElimina
  16. Salve,
    Stai cercando un prestito? Offriamo prestiti a tassi di interesse molto bassi di
    3%. Diamo prestiti per tutti i paesi del mondo. Di seguito sono riportati i tipi di prestiti che offriamo.
    * Prestito personale
    * Prestito aziendale
    * la garanzia del prestito
    * prestiti non garantiti
    * prestito commerciale
    * Prestito per studenti
    * mutuo ipotecario
    * Prestito di consolidamento
    * Il prestito di occupazione
    * Per pagare i debiti del prestito
    * Prestito di investimento
    Nota: se sei molto interessato ai nostri servizi e imponi un prestito, ti preghiamo di contattarci: .... tortoragiuseppe54@gmail.com
    Whatsapp +39 3891124366


    Salve,
    Stai cercando un prestito? Offriamo prestiti a tassi di interesse molto bassi di
    3%. Diamo prestiti per tutti i paesi del mondo. Di seguito sono riportati i tipi di prestiti che offriamo.
    * Prestito personale
    * Prestito aziendale
    * la garanzia del prestito
    * prestiti non garantiti
    * prestito commerciale
    * Prestito per studenti
    * mutuo ipotecario
    * Prestito di consolidamento
    * Il prestito di occupazione
    * Per pagare i debiti del prestito
    * Prestito di investimento
    Nota: se sei molto interessato ai nostri servizi e imponi un prestito, ti preghiamo di contattarci: .... tortoragiuseppe54@gmail.com
    Whatsapp +39 3891124366



    Salve,
    Stai cercando un prestito? Offriamo prestiti a tassi di interesse molto bassi di
    3%. Diamo prestiti per tutti i paesi del mondo. Di seguito sono riportati i tipi di prestiti che offriamo.
    * Prestito personale
    * Prestito aziendale
    * la garanzia del prestito
    * prestiti non garantiti
    * prestito commerciale
    * Prestito per studenti
    * mutuo ipotecario
    * Prestito di consolidamento
    * Il prestito di occupazione
    * Per pagare i debiti del prestito
    * Prestito di investimento
    Nota: se sei molto interessato ai nostri servizi e imponi un prestito, ti preghiamo di contattarci: .... tortoragiuseppe54@gmail.com
    Whatsapp +39 3891124366

    RispondiElimina

Sottolineature