sabato 28 novembre 2015

"CHI FA LA SPIA NON E' FIGLIO DI MARIA"


Con questo cavillo giuridico legale sfoggiato dai prestigiosi Studi legali che seguono il Vaticano nel processo a Nuzzi e Fittipaldi, siamo finalmente arrivati alla giusta conclusione auspicata anche da Bertone.



Certa gentaglia non deve permettersi di infangare il buon nome della Chiesa. Ecco.

Resta il fatto che questa Chiesa, invece di vergognarsi, accusa.

Non accusa che si dicano balle. Badate bene. 
Accusa la "sottrazione di documenti riservati".

Francesco che aspetti a prenderli tutti a calcioni i mercanti del tempio?

19 commenti:

  1. Serve una pulizia immediata. Se non ci riesce si dimetta come il suo predecessore.

    RispondiElimina
  2. Ma il papa è al corrente di come stanno veramente i fatti?

    RispondiElimina
  3. ascolta Franco, le religioni, tutte le religioni, sono merda. sono solo delle aziende, né più né meno. anche il cattolicesimo. e poi ti darei una brutta notizia. dio non esiste

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Visti i tempi non sarebbe neanche tanto brutta :)

      Elimina
    2. Io la chiesa la studierei davvero come un caso aziendale alle università: vende un prodotto che concretamente non esiste, non lo puoi toccare, non lo vedi, non lo puoi rivendere eppure lo vuoi a tutti i costi. Non è aggiornata, obiettivamente non ha una gran pubblicità eppure non fallisce mai.

      È geniale!

      Elimina
  4. Il papa che può fare? E' anche lui parte di questo sistema... :)

    Moz-

    RispondiElimina
  5. Ti invito a considerare anche che chi non piscia in compagnia o è un ladro o una spia. Questo porta automaticamente al tuo enunciato, incompleto perché devo dire che non è figlio di Gesú e va all'inferno a testa in giú ed a conoscere le abitudini minzionistiche dei sottrattori di materiale privato!

    RispondiElimina
  6. Con le affermazioni fatte i Rappresentanti del Vaticano hanno ammesso le loro colpe!

    RispondiElimina
  7. Credo che Francesco di "calcio i" ne abbia già dati. Ora anch'io aspetto che ne dia qualcuno ben piazzato nel culo a qualche ecclesiastico viscido.
    Ciao Franco. Buona domenica.

    RispondiElimina
  8. rubare è un dei classici comandamenti :)) forse per questo non accusa.
    cmq è ben fatto il libro per le verità che dice - mi fido di chi lo sta leggendo io ancora no-. in ogni caso andrebbe giudicato non lo scrittore ma chi ha passato le notizie.
    come direbbe una mia zia suora la chiesa e santa e peccatrice, è meglio che finisca la falsa idee che i religiosi sono tutti santi no, no lo sono , poichè essi sono prima di tutto uomini come tutti. la cominuita' religiosa e esattamente come tutte le altre con pregi e difetti correttezze e scorrettezze. fin dall'inizio (Donazione di Costantino) la chiesa ha rinuciato al suo vero ruolo.

    RispondiElimina
  9. Come dice Moz, il Papa è parte del meccanismo, e lo sa bene, anzi benissimo! E fa il suo ruolo al meglio.
    Papa Francesco è la perfetta Queen B della chiesa.


    Ps: riguardo al blogroll, prova se puoi a mettere http://pier-ef-fect.blogspot.com/ invece di punto it. Dovrebbe fungere!

    RispondiElimina
  10. Hai detto tutto tu, non devo aggiungere altro, commento solo perchè qui a differenza di wp, non esiste solo il tasto like. Commento per dirti che in poche riche hai detto una grande verità.

    RispondiElimina
  11. "Francesco" è una delle più grandi operazioni di marketing del vaticano.

    RispondiElimina
  12. Nulla di nuovo sotto il sole
    Ciao!

    RispondiElimina
  13. Se di pedofilia vogliamo parlare quella purtroppo dei sacerdoti contro ragazzini c'era già ai tempi dei miei genitori, sai cosa ti dicevano in casa "non può essere le tue parole sono quelle del diavolo" e chiudevano li una storia di violenza perchè lui era un sacerdote rappresentava Dio. Oggi qualcuno ha aperto gli occhi, ha chiesto scusa, ma questi preti che meriterebbero l'ergastolo a vita dove vengono messi? spostati in un convento lontano da tutti, o chiusi in centri religiosi dove di loro non si sa più nulla, non si deve sapere più nulla. Sai cosa succedeva al età dei miei nonni e qui ci sono collinette di terra che nascondono piccole anime, bambini che nascevano in conventi di suore e ora sono piccole anime nascoste sotto terre con cunicoli lunghi che conducevano il convento dal esterno oppure, questi conventi erano solo frequentati da preti, anche qui si taceva, le suore in questione non uscivano, chi fosse il padre non si sapeva, e il destino del nascituro era gestito dalla madre superiore. Sai quanti scavi vicino ai conventi si sono fatti e piccole ossa sono emerse. Ne hai mai sentito parlare? anche questo non fa comodo alla Chiesa. Non comanda Papa Francesco, ma tutta una serie di persone che gli girano attorno....altrimenti ti assicuro che un pedofilo finirebbe sotto la giustizia e dritto in carcere dove poi gli altri carcerati lo tratterebbero come tutti i pedofili. Su questo tema attualissimo Franco possiamo parlare a lungo, perchè io posso dirti che chi fa male a un bambino non merita la vita che sua madre gli ha dato facendolo nascere dal suo grembo. Se vuoi io posso parlarne per ore. Ciao Valeria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. So che Francesco ha le mani legate.. come le aveva Papa Luciani, il mio Papa.. fatto fuori perché voleva regalare tutto.. vabbè.. lasciamo perdere... spero solo che Francesco faccia qualcosa di grande, vada a parlare con Putin e garantisca pace al mondo.. in fondo se non si accolla la Chiesa questa missione.. chi altri?

      Elimina
  14. Ma lui l'avrebbe già fatto, prima che i nostri politici parlassero di restrizioni, sanzioni e peggio armi, ma non glielo lasciano fare. Lui non comanda, non è libero perché Papa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "non è libero perché Papa" un gran bel paradosso.. ma spero sempre che il buon senso prenda il sopravvento sulla politica, anche quella misera del Vaticano..

      Elimina

Sottolineature