domenica 10 aprile 2016

C'era una volta...



C’era una volta una principessa.

Era alla ricerca del suo castello e del suo principe, si era persa in anni di sogni interrotti, vagando tra speranze e sorrisi magici che mai venivano restituiti fino in fondo, ma a lei non importava, aveva avuto in dono dalla vita due bimbe fantastiche che le rischiaravano comunque presente e futuro.
L’ anima gentile tracimava dai suoi occhi brillanti, trasmetteva sempre serenità e gioia, un carattere d’oro, un mettersi sempre al servizio delle persone che ama.

Dedicarsi il suo unico desiderio.

Dedicarsi comunque dopo che nessuno si era più dedicato a lei, o si era preoccupato perché lei sorridesse di cuore, perché si sorprendesse di una sorpresa, di un regalo, di un gesto carino, di un risveglio delicato, di un tenerla per mano o riservarle una parola dolce, o semplicemente l’ascoltasse davvero, mentre lei raccontava mille storie o si vergognava all'improvviso con le sue manine messe a coprire il viso.

C’era una volta una principessa.

Che non chiedeva spazio e non pretendeva nulla, voleva cogliere un briciolo di felicità, giunta da mondi lontani.  Voleva solo rimanere prigioniera dell’incanto più incantato.
Senza pensare se i suoi desideri sarebbero rimasti tali e le sue fantasie mai tramutate in realtà.
Ma sognare non costa..  e la principessa che c’era una volta, c’è davvero.




8 commenti:

  1. Io sono un pragmatico e i sognatori mi fanno tenerezza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I sognatori mandano avanti il mondo. Tutti gli altri, lo fanno a pezzi.

      Elimina
  2. ho una domanda per Gus... come riesce a conciliare il suo essere pragmatico con il libro dei sogni quale è la Bibbia ed affini ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Basta leggere i Vangeli che raccontano come Cristo ci ha insegnato a vivere. Non c'è niente di più ragionevole e pragmatico di scegliere il nostro essere sulla Terra. Anche i Comandamenti, se ci mediti sopra, ti indicano ciò che è errore, il teologia si chiama peccato. Per esempio: non rubare, non fare falsa testimonianza, non desiderare la donna d'altri, non desiderare le cose degli altri + ama il prossimo tuo.
      Ciao.

      Elimina
  3. Non sei carina sai? E, restando in tema, neanche troppo coerente...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non lo sono mai, del resto ho imparato da te sai? coerente? perchè secondo te, solo un spirito cristiano può spingere ad avere sogni/speranze di un mondo migliore?

      Elimina
  4. Non sei carina sai? E, restando in tema, neanche troppo coerente...

    RispondiElimina
  5. Che bel racconto, Franco.
    Magari poi neanche tanto favola.
    Ma dimmi, nel frattempo il principe è arrivato dalla bella principessa?

    RispondiElimina

Sottolineature