venerdì 9 febbraio 2018

PER TORNARE BAMBINI...


.. a volte basta tremendamente poco, ed una delle volte in cui mi accade (e dove ovviamente mia moglie non può assolutamente lasciarmi solo…), è quando facciamo raccolta dei buoni pasto e ci infiliamo in uno dei (non più) tanti supermercati dove vengono accettati al 100%,  e per acquistare qualsiasi cosa.


Ecco, questa apparente convinzione per cui la spesa sarebbe “aggratis”, mi trasforma in un essere decerebrato, uno che non ha mai visto nulla di esposto e soprattutto che non ha la più pallida idea di cosa sia indispensabile e cosa superfluo.

Mi ritrovo catatonico tra gli scaffali come un bimbo tra giocattoli e cioccolate, in preda ad arraffamento compulsivo di cose, robe e svariati articoli per i quali mai e poi mai avrei speso una lira neanche sotto tortura, e nonostante la saggia consorte mi marchi a vista, e tenti  di non farmi riempire il carrello delle stranezze più inutili e degli alimenti più improbabili, non riesce mai 
- mentre svuotiamo il carrello alla cassa - 
a non stupirsi di come sia riuscito a inserire tra carta igienica e latte scremato, del sushi di balena, della maionese di quinoa o del filetto di cammello in barrique.




29 commenti:

  1. Di tanto in tanto un poco di pazzia ci vuole. Grande.
    sinforosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..è che divento compulsivo pure senza buoni pasto... da Ikea per esempio... ;)

      Elimina
  2. Io farei uguale, se mi dessero carta bianca saccheggerei il reparto birre con tutte la marche più assurde che costano ormai più del vino.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco! Saccheggiare è il termine giusto..

      Elimina
  3. ahhaha mi piace che la tua pazzia sia confinata alla spesa pazza del supermercato (gratis). Non vale Fra'!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come dicevo sopra.. portami da Ikea o da Tiger.. (ma levami i soldi...)

      Elimina
  4. Ma che ti hanno fatto le balene e i cammelli???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ammetto di aver assaggiato balena a Bergen..fa impressione..

      Elimina
  5. Quando faccio la spesa io, Maurizio me lo ripete volentieri "sembra di stare con una bambina" (me lo dice anche quando faccio i capricci perché voglio costantemente la sua attenzione xD).
    L'essere umano perfetto, o che più si avvicina alla perfezione, secondo il mio avviso, è quello in grado di tornare bambino quando è il momento giusto per farlo. Per quanto sia affascinante avere a fianco, ad esempio, un uomo fatto e finito c'è sempre bisogno di quel pizzico di leggerezza che ti porta il bimbo dentro (canzone di Tiziano pure xD). Se tua moglie questo bimbo lo trova grazie alla spesa folle al supermercato, ben venga, daje di dolciiiiiu xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando faccio la spesa con mia mamma, siamo coordinati come in una missione. "Io prendo il pane, tu prendi quello". E cerchiamo di uscire il prima possibile :D

      Elimina
    2. ..infatti a me, in missione da solo, giusto coi soldi contati al millimetro (e senza carte di debito o credito, e manco bitcoin...)

      Elimina
  6. Odio fare la spesa, non sono paziente per niente. So quello che devo comprare, vado e lo prendo, non mi va di girare per scaffali e scaffali, mentre mamma e Mizio stanno là a guardare, confrontare, cercare idee... xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io spulcio tutto, è un viaggio/vacanza...

      Elimina
  7. io sono un po' rimasta traumatizzata dal modo di fare la spesa della SuperMamma... incredibilmente lunga e lenta, passavamo delle ore a sobbarcarci i suoi tentennamenti tra gli scaffali

    da quando sono io a doverla fare, sono molto più rapida, anche perché la faccio quasi sempre nei ritagli di tempo, mai con la lista, e perennemente scordandomi quell'unica cosa per la quale avevo urgenza di fare la spesa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spesso entri per la carta igienica o il tonno per l'insalata e una volta a casa sono le uniche cose che non hai comprato...grrr!!

      Elimina
  8. Io non ho dubbi. Rifiutare le offerte, niente buoni pasto, prendi tre e paghi due. Cosa compro?
    Chello ca costa 'e cchiù!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando uno è ricco dentro (e pure fuori..)

      Elimina
  9. Ma che bello...tipo paese dei balocchi. Invidia.
    Che la spesa è un supplizio per me, la tollero solo rapida e indolore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Però ripeto, è solo quel tipo di spesa coi buoni pasto che eccita e stravolge gli antichi parametri della saggia economia domestica... ;)

      Elimina
  10. no, io i buoni pasti li considero soldi, quindi non cambia nulla

    RispondiElimina
  11. Mai avuto un buono pasto in vita mia...
    Non conosco questa euforia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...certe droghe meglio non conoscerle.. ;)

      Elimina
  12. Alla fine si compra tutto, tranne quello che serve.
    Serena giornata.

    RispondiElimina
  13. Mai potuta provare l'ebbrezza, non ho buoni pasto da spendere.

    RispondiElimina
  14. Io sono velocissima. Ho il record personale (15 minuti) di spesa settimanale al super. Mio marito invece è come te, compulsivo, soprattutto davanti al reparto marmellate e dolci. Dato che il carrello lo porta lui, alla fine devo controllare sempre che non abbia preso troppe "minchiate" e svuotarlo del superfluo prima di arrivare alla cassa.
    Questo al di là dei buoni pasto eh.
    Resto bambina in altri luoghi, lì dove i buoni pasto sarebbero inutilizzabili :-)

    RispondiElimina
  15. penso che abbiamo tutti un tallone d'Achille, una situazione particolare in cui regrediamo a una fase infantile di pulsioni fuori controllo. l'importante è saperne ridere come hai fatto tu.
    :)
    massimolegnani

    RispondiElimina
  16. Io al supermercato ci andrò forse una volta al mese a comprare la carta igienica, gli ipermercati poi sono posti che mi mettono un'ansia che non ti so spiegare, lì ci sarò andata dieci volte in quarant'anni. Preferisco di gran lunga entrare in un negozio più piccolo e guardare in faccia il proprietario. E meno male che i buoni pasto non ce li ho, se no mi toccava farmi far la spesa da qualcun'altro pur di non andare al supermercato :D

    RispondiElimina

Sottolineature