giovedì 27 aprile 2017

PLURI MARCHE






Ponte della Liberazione a spasso per le Marche, borghi e declivi irregolari, una campagna esuberante e ricca di sfumature, paesaggi irregolari, che ammaliano tra un paesino fortificato e l'altro.


 Non è dolce e docile come la Toscana, qui le cime imponenti del Gran Sasso sono a vista mare, le coltivazioni avvertono il rapido discendere verso la costa, sfruttano pendenze e depressioni, e vi si adattano con grazia e perizia, così come le roccaforti medievali a custodirne i dintorni.


E muoversi per minimi agglomerati urbani con il navigatore - che di solito non amo - acquisisce indiscussi vantaggi, incanala su percorsi minimali, a volte con qualche tratto sterrato, che permettono di calarsi appieno sul territorio, riuscendo a viverlo, e ad ascoltarlo.


Infiniti paesini nel raggio di una cinquantina di chilometri, ma ne nomino solo quattro, oltre a Fermo ovviamente, da poco provincia, ma cristallizzata nella sua essenza di roccaforte medievale: Monterubbiano e Moresco, uno attaccato all'altro. Montefalcone Appennino, il più distante verso l'entroterra, Torre di Palme, affacciato sul mare e conosciuto, appunto, come “balcone sull'Adriatico”.





Tutti medievali e arroccati, incastro di case e vicoli, scorci a suggestionare il visitatore, affreschi di storia a resistere nel tempo, chiese severe a custodirsi e custodire, oasi di quiete irreale, 
bellezza da stordire.


35 commenti:

  1. Franco, vicino Pescara c'è un paese dall'illustre passato medioevale. Parlo di Penne.
    Dal 2012 la città di Penne è stata ammessa nel club dei Borghi più belli d'Italia.
    Città pre-romana, Penne sorge in una zona la cui frequentazione da parte dell'uomo risale almeno al Neolitico Medio; fu antica capitale della popolazione italica dei Vestini, e nota ai romani come Pinna Vestinorum.
    Facci un salto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vicino Pescara c'è anche Pianella, che oltre ad essere un borghetto affascinante, è soprattutto il regno incontrastato dell'arrosticino... e ho detto tutto (slurp!!!...)

      Elimina
  2. Caro Franco,

    le Marche meritano :). Ma se ti capita, passa in Alta Valmarecchia, dalle mie parti (ex Provincia di Pesaro, ora Rimini). Ci sono alcuni comuni che sicuramente avrai modo di apprezzare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fortunatamente l'Italia è ancora uno scrigno da scoprire e riscoprire.. basta muoversi un po', anche uscendo dai soliti circuiti prestabiliti.. in Valmarecchia ci sono sceso durante un soggiorno a Ravenna.. non smetterei mai di girare, e per fortuna mia moglie la pensa come me.. e spesso ci concediamo pause escursionistiche... ;)

      Elimina
  3. Che meraviglia quest'italia che ci stanno portando via.

    RispondiElimina
  4. Risposte
    1. La crisi economica che ha voluto la Germania a cui tanto lecchiamo il culo. Gli italiani si muovono di meno, girano di meno......

      Elimina
    2. ... e tante meraviglie le abbiamo ancora a portata di mano.. ;)

      Elimina
    3. ma se c'è stato il boom di alberghi pieni nel ponte del 25 aprile ! ed erano solo italiani, perchè quel ponte era ponte solo per noi ovviamente! Magnolia, gli italiani sono ricchi, mettitelo in testa !

      Elimina
    4. .. France' non esageriamo.. ne conosco a pacchi che vacanze e weekend se li possono sognare.. e non sono "poveri"...

      Elimina
    5. ma va Franco, a pacchi..... se così fosse ci sarebbero i morti in piazza come in Venezuela.... la stragrande maggioranza degli italiani campa benissimo. finchè avremo donne delle pulizie, badanti e babysitter rigorosamente non italiani noi e la povertà siamo concetti antitetici

      Elimina
    6. ... sono pieni i cinema e le pizzerie, d'accordo su questo, ed è anche il motivo per cui sopportiamo ancora governanti e politica da strapazzo.. ma la fascia di persone che magari si sacrificano per tenere Sky ma non fanno un weekend fuori si allarga sempre più.. quando si arriva davvero alla fame, coi morti in piazza, allora sarà crisi davvero.. oggi si sopporta ancora tutto... ma il benessere diffuso.. be'..quello è un'altra cosa..

      Elimina
  5. Bell'affresco Franco. Quella da te descritta è un "pezzo" d'Italia che mi piace molto.
    Tu il 25 aprile, io invece ho trascorso il giorno di Pasquetta in uno dei più bei "borghi" d'Italia: Aosta. È una città splendida e non andavo da quasi dieci anni, mentre prima per lavoro ci passavo 3-4 giorni al mese.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. .. ho un ricordo curioso di Aosta, comunque deliziosa cittadina, quando ci consigliarono una visita ai celebrati resti romani, che per quanto fascinosi e considerevoli, per noi residenti della città eterna, era come passare da un tuffo nell'Egeo alla piscina condominiale.. ;)

      Elimina
  6. Luoghi tutti da visitare e scoprire.
    Serena giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..c'è veramente tanto da vedere in Italia.. angoli poco gettonati.. percorsi magari disagevoli.. ma basta muoversi un poco.. neanche troppo...

      Elimina
  7. Un mix bellissimo tra parole sentite ed emotivamente descrittive e delle bellissime foto per la gioia dei nostri occhi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!.. certi luoghi rasserenano davvero.. specie quando sono lontani dalle metropoli che stritolano...

      Elimina
  8. Sono stato una volta a Loreto, eh sì, è davvero una bella regione ;)

    RispondiElimina
  9. Faccio tesoro...quest'estate sarò là intorno...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..ottimo.. buona estate escursionistica.. ;)

      Elimina
  10. Risposte
    1. ..posti con la pace appollaiata sulle torri, e nelle chiesette fresche di silenzio..

      Elimina
  11. Un'ottima idea per un prossimo ponte, magari il 2 giugno. Dopo aver festeggiato la liberazione, mò festeggiamo la repubblica. Abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..ovunque noi siamo.. ci sono luoghi da visitare dei quali magari non avevamo idea.. ed in questo internet aiuta moltissimo..

      Elimina
  12. questo tuo post capita a fagiolo, stavo giusto pensando di andare da quelle parti ;)

    RispondiElimina
  13. Bel post .... nelle Marche si sono davvero molti borghi interessanti da visitare, se solo potessi lo farei anche io :-)
    Belle foto invitanti. Un saluto e Buon Fine Settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti auguro di trovare tempi e modi.. qualche draghetto potrebbe fare comodo... ;)

      Elimina
  14. Le Marche sono meravigliose, sono contenta tu abbia avuto modo di trascorrerci un bel ponte.

    RispondiElimina
  15. Sono i luoghi in cui io amo, amerei, passeggiare la sera. È una zona che non conosco, la Santa ringrazia.
    Bellissimi scorci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. .. il silenzio è impressionante... specie se sei residente, come me, in una città costantemente caciarosa, a tutte le ore...

      Elimina
  16. Le Marche anche io le ho visitate, seppur non così dettagliatamente come te, ma mi sono piaciute veramente tanto. Forse non più della Toscana, ma hanno il loro perché. Sarà la quiete che ci vidi, almeno in quel momento specifico :)

    RispondiElimina

Sottolineature