sabato 20 gennaio 2018

ABOLIAMO UN PO' TUTTO... PERCHE' NO?




Mattarella ha voluto sferzare il popolo italiano esortandolo a non disertare le urne il prossimo 4 marzo.. chissà.. forse teme il disastro che si va annunciando… complici le sempre più assurde promesse delle mille sigle partitiche che andranno ad addobbare quel lenzuolo di scheda elettorale che ci sarà sottoposta alle prossime elezioni…

vediamo di proporre anche noi qualche offerta elettorale anche noi.. magari qualcuno a corto di idee potrà prendere spunto:

abolizione del senso unico,
abolizione di chi ti mangia il pop corn a fianco al cinema,
abolizione delle feste che non coincidano con un ponte,
abolizione delle buste (biodegradabili o meno) che non ti si aprono mai in cassa al supermercato mentre c’è una fila folle di gente che aspetta solo te,
abolizione dei cinepanettoni,
abolizione delle Fondazioni,
dei partiti sotto il l’1 %
dei paradisi fiscali,
dei 180 sull’autostrada,
degli Ordini generalizi di tutte le suore,
abolizione della metro affollata (max venti persone a vagone),
abolizione dei camper che vanno a sessanta all’ora su per le Dolomiti,
abolizione di Barbara d’Urso
abolizione de Il segreto
abolizione di Carlo Cracco.
Abolizione dei casini.
Abolizione di Casini.

dite anche voi cosa volete abolire... mancano solo 50 giorni alle elezioni... possono prometterci ancora tanto i nostri cari politici, i più pagati al mondo... 







38 commenti:

  1. Politici che hanno superato 80 anni.

    RispondiElimina
  2. Io mi accontenterei dell'abolizione del bollo auto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aboliamo l'Italia e annettiamoci al Vaticano... farmaci aggratis per tutti, benzina a due lire, benedizioni come se piovesse, tocca sta' solo un po' più attenti a non lasciare soli i bimbi piccoli...

      Elimina
  3. Io abolirei la gente che puzza in metro o sul bus, i pistacchi dal gusto strano, le candele che non profumano, la gente che non sa fare le rotonde, quelli che ai semafori suonano dopo 0,00001 secondo che è scattato il verde, gli occhiali che si appannano quando passi dal caldo al freddo, e in generale gli occhiali. Potrei continuare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la gente che non sa fare le rotonde, quelli che ai semafori suonano dopo 0,00001 secondo che è scattato il verde,

      Amico d'accordissimo con te.

      Io aggiungo:

      abolizione dei ciclisti (quelli con divisa sportiva) che scelgono le strade principali per i loro allenamenti e spadroneggiano (e non rispettano i semafori);

      abolizione degli autombilisti che non mettono le frecce alle rotonde;

      abolizione degli automobilisti che vanno ai 40 dove il limite è di 70 e quelli che fanno le corse stile Formula 1

      Elimina
    2. Ahhhhh... quelli che si fermano alle rotonde come al semaforo li farei fuori lì sul posto... ma pure quelli che le progettano ad minchiam, certe rotonde, dove devi entrarci uno per volta..

      Elimina
  4. Abolizione dei circhi.
    Abolizione di tutte le pellicceria e gioiellerie.
    Abolizione del cinema a pagamento (ma a contribuzione)
    Abolizione dei musei a pagamento (ma a contribuzione)
    Abolizione dei film natalizi
    Abolizione di tutti i tratti e vinci e le macchine di giochi d'azzardo.
    Abolizione canone Rai
    Abolizione strasmissione le iene, vojager.
    Abolizione di grande fratello e isola dei famosi, uomini e donne.
    ...

    abolizione delle feste che non coincidano con un ponte,
    abolizione delle buste (biodegradabili o meno) che non ti si aprono mai in cassa al supermercato mentre c’è una fila folle di gente che aspetta solo te,
    abolizione dei cinepanettoni,
    abolizione delle Fondazioni,
    dei partiti sotto il l’1 %
    dei paradisi fiscali.
    Abolizione Barbara d'urso
    abolizione della metro affollata (max venti persone a vagone).


    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...ecco.. le slot machines che derubano le pensioni alle vecchiette...

      Elimina
  5. Se si promette di ogni è perché l'elettore è stupido

    Spero in un governo di cdx o 5stelle, così veniamo commissariati e smettiamo di votare, il suffragio universale non si addice agli italiani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...per essere commissariati ci vorrebbe un 60% di astensioni... e siamo sulla strada giusta...

      Elimina
    2. E invece no. L'astensione vale zero.

      Elimina
    3. L'astensione vale zero al 40%.. pensa.. la stessa percentuale che basterebbe per governare.. quantificata in astensione varrebbe meno di zero...
      ma al 60 ragazzi.. farebbe tremare i polsi a chiunque...

      Elimina
    4. ma figurati, non è per niente vero

      Elimina
    5. Non hai la prova.
      Neanche tu, dirai.
      Ma ho la prova del contrario, però.
      E comincia a stufarmi.

      Elimina
    6. > Se si promette di ogni è perché l'elettore è stupido

      "4 marzo - Vota i Diritti". Partito Democratico

      Elimina
  6. Abolizione
    Degli ex
    Delle amiche oche dei fidanzati
    Dei pullman che non arrivano mai
    Dei treni in ritardo
    Della pizza che non sa di pizza
    Dei "sei troppo magra"
    Dei "sei troppo grassa"
    Delle lauree che sono una copia semplificata di altre lauree
    Dei pop corn troppo salati
    Dei pop corn troppo poco salati
    Dei film con un finale deludente
    Della connessione che non va mai quando serve
    Della Rai
    Dei cantanti che non sanno cantare
    Della gente che butta le carte per terra in giro
    Di quelli che ti guardano con aria di superiorità
    Di quelli che quando entri nei negozi non salutano
    Dei brufoli quando ti riempi di cioccolata
    Dei camerieri rrromani che mi guardano strani quando metto le patatine sulla pizza
    Di YouTube che non mi fa ascoltare la musica in background
    Del prezzo dei libri: distribuiteli gratis
    Di chi spende migliaia di euro per i telefoni e non conosce la grammatica italiana
    Di chi copia ai compiti e prende voti alti
    Di chi mi sta antipatico xD
    Di chi ricopre ruoli di prestigio e non sa fare na mazza

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...ma pure delle ex... dai pensieri almeno... ;)

      Elimina
    2. Ma io ovviamente intendevo solo le ex, però non volevo fare la sessista xD Ma perché, hai ex per la mente?:-/

      Elimina
  7. Abolizione della pubblicità sul più bello quando stai guardando un film;
    Abolizione della ciccia sui fianchi;
    Abolizione del brutto tempo;
    Della malinconia della domenica sera;
    Dei raccomandati senza meriti;
    Delle rendite parlamentari e dei benefici eccessivi di cui godono;
    Delle pensioni d'oro;
    Delle cacche dei cani non raccolte dai padroni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh tesoro...come mi incantano i punti 3 e 4 della tua campagna elettorale!!!
      Votata, immediatamene!! Dov'è la scheda???
      Magari vedi se puoi far qualcosa anche per l'inverno...
      ;D

      Elimina
  8. Non so chi votare, con tutte queste abolizioni promesse...

    Moz-

    RispondiElimina
  9. io preferirei che non raccontassero balle stratosferiche.
    sinforosa

    RispondiElimina
  10. Abolizione della negatività.
    Abolizione della presunzione.
    Abolizione delle intolleranze (non quelle alimentari)
    Abolizione dell'ipocrisia.
    Abolizione del perbenismo.
    Abolizione di ogni forma di integralismo.
    Abolizione dell'abolizione.
    Quanto sarebbe bello non avere la necessità di abolire alcunché.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco.. meraviglioso non dover abolire alcunché.

      Elimina
  11. Abolire il mio precedente, ironico commento...credo che sia il massimo delle abolizioni. Franco!!!??

    RispondiElimina
  12. Carlo Cracco ha l'espressività di una rapa, eppure...
    Se lo aboliscono lo adotto io

    :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pippa no!!!... piuttosto vengo io a spadellarti tra i fornelli... ;)

      Elimina
  13. abolirei questi 50 giorni che mancano alle elezioni, perchè ogni giorno sarà peggio quanto a promesse assurde.
    massimolegnani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..immagino si giungerà all'inaudito.. tanto si dovrà trattare poi.. e ognuno dirà che la controparte alleata non accetta le promesse... una gattopardata infinita...

      Elimina
  14. Francamente, se qualcuno potesse promettere queste cose, avrei meno problemi a decidere il mio voto :)

    RispondiElimina
  15. Troppe promesse, io in primis abolirei le bugie.
    Saluti a presto.

    RispondiElimina
  16. Più che l'abolizione bisognerebbe procedere alla decapitazione per i diffidenti.
    Il cavaliere di plastica e Renzie , gli avanzi fascisti e i razzisti veneti sono da iniezione letale.
    Gli stellati sanno poco di politica ma c'è un impegno sincero e per molti disinteressato.

    RispondiElimina
  17. Abolizione dei limiti di velocità in autostrada per sfrecciare tutti come pazzi

    E poi molte cose le hai già inserite tu quindi il tuo programma "politico" di abolizioni tutto sommato mi soddisfa :-)))

    RispondiElimina
  18. Perdonami ma io non ho capito il tuo post. Perchè abolire? Io sono contro l'abolizione perchè essa non risolve i problemi che esistono in Italia.
    Piuttosto io imporrei agli italiani la frequenza ad un corso di educazione civica che non si insegna più nelle scuole. Oppure la frequenza ad un corso per imparare ad usare nel miglior modo la libertà che viene concessa.
    Ma se proprio si deve abolire qualcuno, io ce lo avrei ma non posso scriverlo qui... pubblicamente ;-) So che tu mi capisci. Baciobacio

    RispondiElimina

Sottolineature