martedì 9 maggio 2017

TREND HORROR

Ho ripescato tra le mie proto produzioni questa squisita chicca che già subdorava l'andazzo del futuro cinematografico.. la ripropongo ora, visto e constatato, che al peggio  - per ora solo cinematografico - non c'è mai fine... ;)



In omaggio alle recenti recrudescenze horror che forse allieteranno le nostre sale operatorie.. ops! cinematografiche, abbiamo spulciato tra le produzioni più efferate delle quali, tuttavia, media universali, database e software spider dei più importanti motori di ricerca, ignorano ancora l'esistenza. 
Di seguito alcuni fulgidi esempi - spesso di nostri geniali artisti - frutto di onerosa ricerca tra i recessi più oscuri del web, non lasciateveli sfuggire!:



NON APRITE QUEL FRIGORIFERO
Micidiale mix di splatter alimentare. Uno stracchino scaduto da sette mesi fermenta germogli di vita biologica autonoma strangolando di effluvi malefici chiunque apra il frigo. L'epidemia si allarga a dismisura e la pandemia produce suppurazioni ricottate che riducono in caglio il contagiato (trucchi gore premiati al Nauseadance Festival). Non adatto ai colesterolici.



PARLAMENTARS
Orgia devastante al governo in seduta straordinaria: eccitati dal nuovo motto “E' libero tutto ciò che non è vietato”, 400 parlamentari assatanati si sbraneranno sugli scanni tra svolazzi ed olezzi di interiora, a camere operatorie riunite, in un delirio sanguinario di rara ferocia. Praticamente un classico e ritrito déja vù.



28 GIORNI PRIMA (PREFINAL DESTINATION)
Il candido ragazzotto che prevede efferate sciagure, le architetta, in realtà, per poi poter fare la sua porca figura. Sempre con un mese di anticipo lo vediamo aggirarsi sugli scenari di devastanti carneficine (con Ustica e Bologna non poteva funzionare per i tempi troppo ravvicinati...). Rimarrà deturpato dall'esplosione del ferro da stiro che doveva far saltare la tintoria privata dei borsinisti di Wall Street. 
Film mai uscito perché declassato da Standard & Poors da AAA-movie a B-movie



OGNI RICCIO UN RACCAPRICCIO
Sottoproduzione homevideo scartata dal mercato planetario. Una zanzara famelica ricreata sotto vitro, e fuggita da un laboratorio di sperimentazione genetica, infetta una comunità di ricci selvatici di stirpe bastarda. Le conseguenze saranno, come da titolo, raccapriccianti; gli animaletti trasfigurati aculeiranno, succhiandosi litri di cervello con atroce, agopunturistica metodologia, l'intera regione.




CENTOCHIODI GORE
Seguito dell'originale olmiano con sempre protagonista Degan assurto a protagonista dell' exploitation gore, alle prese con la redenzione del mondo inchioderà con cento chiodi a cranio ogni sventurato sulla sua strada spargendo budella in ogni dove. 
La versione 3D sperimenta l'innovativa dispersione di reali frattaglie in platea.


LA CASA SULLA COLLINA DALLE FINESTRE NON DEDUCIBILI CON IL DL 446 PER IL RISPARMIO ENERGETICO
Cinque ragazzi persi nel bosco arrivano alla casa del titolo, quattro moriranno tra atroci torture, sventrati, scorticati, smolecolati e dati in pasto a pantegane ottuagenarie dalla dentatura sifonata, finendo orrendamente mutilati, ma sempre nell'ottica di un'eco compatibilità di fondo. 
Si salverà solo l'ultimo che, in qualità di consulente fiscale, garantirà al padrone di casa il guadagno di svariati milioni sfruttando deducibilità inenarrabili. 




CA-SAW-NOVA
Il più grande seduttore veneziano dal '700 in poi alle prese con uno scenario grandguignolesco: complice la sua passione per l'alchimia, rinchiude diverse dame della nobiltà lagunare, alla faccia degli inquisitori che lo braccano, in un raffinato prequel della famigerata saga Saw costringendo le sventurate in un torture porn da laidi contorni mentre sorseggia, con vista su navi da crociera in laguna, un gustoso proto Bloody Mary confezionato con piastrine scadute tra fragranze abominevoli percepibili in 4D .



L'HOSTEL DELLA GIOVENTU' BRUCIATA
Micidiale escalation di violenza gratuita in un alberghetto della Val di Susa, dove un, apparentemente innocuo, commercialista nano svizzero scatena la sua ferocia disumana dopo aver constatato l'assenza del bidet nella sua singola. 
Di notte devasterà col lanciafiamme l'intera regione deturpando e riducendo ad arrosticini e canederli umani soprattutto donne e bambini, con effetti digitali da ribrezzo,  mentre di giorno si finge un volenteroso attivista no-tav partecipando alle ricerche della carogna assassina e saccheggiando alberghi e bed & breakfast coi compagni di bisboccia.


LA LIBRERIA PROIBITA CHE VENDEVA I LIBRI SENZA LE PAGINE ALLA BIBLIOTECA DIMENTICATA DOVE I LIBRI PRESTATI NON TORNAVANO MAI
Horror, metafisico e metà trucido, dove le bibliotecarie spezzettate e strangolate vengono riconosciute solo dal segnalibro colorato che l'assassino acculturato inserisce tra il fegato e la cistifellea.



LA CITTA' VERRA' DISTRUTTA ALL'ALBA DEI MORTI VIVENTI
Una vecchietta ottantacinquenne esce al mattino presto col pandino dal suo garage, spiaccicando subito tre condomini sulla serranda basculante, entro le otto avrà sterminato diverse scolaresche, un intero mercato ortofrutticolo, quindici extracomunitari in attesa del caporale, una comitiva di pensionati alla fermata dell'autobus, un lattaio ambulante e il caporale.



24 commenti:

  1. ahhahaha meraviglioso questo post,

    dovendo scegliere un film, comprerei il biglietto decisamente per "La città verrà distrutta all'alba dai morti viventi".

    Poi altri due titoli formidabili: 28 giorni prima (Pre Final Destination) e La casa sulla collina dalle finestre non deducibili ecc. ecc. :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..certi horror ormai fanno sbellicare dalle risate .. l'assurdo in tutte le salse (di pomodoro soprattutto..)

      Elimina
  2. Che ridere, meglio scherzarci un po'su, però la situazione reale è veramente da film horror, quando usciremo da questo incubo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..ed un immenso horror si prepara per questo autunno con l'inevitabile aumento dell'Iva... brividi per tutti... :(

      Elimina
    2. ahahah quello è davvero un horror terrificante!

      Portafogli holocaust

      Elimina
  3. Ogni Riccio Un Capriccio potrebbe descrivere benissimo me stessa la mattina.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...fai un provino allora!! ahah.. hai visto mai..

      Elimina
  4. Risposte
    1. ..a me fa impazzire La libreria.. anche in omaggio al filone davvero horror di letteratura da sala d'aspetto partorita in tutte le declinazioni.. in libreria trovi pareti intere di libruncoli sull'argomento libri.. si scrivono addosso praticamente...

      Elimina
  5. Val di Susa (polentonia) e arrosticini (Abruzzo) è un accostamento che fa più horror di qualsiasi horror :)
    Comunque, è vero che la realtà spesso è più paurosa dalla fantasia^^

    Moz-

    RispondiElimina
  6. Basta vedere Gasparri per rovinarti la giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..ahah.. in effetti il più horror del post...

      Elimina
  7. Purtroppo io a casa mia devo aver avuto il Prequel di Non aprite quel frigorifero: c'era la mia ex coinquilina (l'abbiamo fatta scappare prima del tempo, muaha) che mangiava tutto scaduto :-! Formaggio, uova, pane, latte.
    Non so come non sia morta sinceramente xD Ma è stato più horror di tutti gli horror messi insieme!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..quel film nasce da aperture di frigo vissute.. in effetti.. ahah

      Elimina
  8. Intendevi questo post nel messaggio? perché sì, non posso non commentare un post eccezionale come questo ;)
    La casa con la finestra è geniale, ma anche tutte le altre non scherzano, certe che hai una fantasia..ahah :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Pietro.. sapevo che avresti apprezzato!! .. magari Moz qualche idea me la gira da par suo.. perché io le penserò pure.. ma lui le fa!!! ;)

      Elimina
  9. Ma che ti hanno fatto i commercialisti? ahahah conosco la categoria e comprendo...
    Bellissimo post, una sana risata "seppellirà" tutti.
    Vivi, morti e X.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci resta quella Marie'.. ma non riusciranno a spegnercela sulle labbra.. neanche con l'aumento dell'iva.. arghhhh!!!!

      Elimina
  10. Hai una fantasia ed ironica originalità davvero fuori dal comune! tutti eccezionali ma l'ultimo della vecchietta ottantacinquenne che uccide tutti con la Panda. mi sono piegato in due dal ridere!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..perché l'ho vissuta.. e gli immigrati hanno rischiato di brutto.. ahahah

      Elimina
  11. Non aprite quel frigorifero dovrei guardarlo 24/7 così da smettere di magnà!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah.. mettemoce 'na combinazione... ;)

      Elimina
  12. Grande post!

    Certo che è una rassegna bella e spaventosa, e pure bella spaventosa. :)
    Niente da invidiare agli horror usciti negli ultimi tempi. Anzi... ;)

    RispondiElimina

Sottolineature