sabato 12 novembre 2016

APOLOGIA DELL'AMICIZIA




Chi si ama viene difeso ad oltranza.
Sull'amico/a si riversano frustrazioni, inconfessabilità, 
pulsioni, rabbie, sfoghi, debolezze.

Chi si ama viene perdonato ad oltranza.
All'amico/a viene perdonato a scadenza, a gettone,
a discrezione, ad umore.

Chi si ama è privilegiato, a prescindere dalla corresponsione.
La corresponsione dell'amicizia è sempre pretesa e non ammette falle.

L'amico/a deve comprendere, capire tutto al volo, sopportare
e non rompere il caxx.

In soldoni: l'amore è cieco, l'amicizia ci vede fin troppo bene. 

27 commenti:

  1. Belle parole, anche se poi, in realtà, la mia esperienza mi porterebbe nientemeno che a RIBALTARLE! (Naturalmente per chi ha la fortuna di conoscere la vera Amicizia, e per chi ha la sfortuna - me ne vedo attorno tanti, tantissimi - di vivere quell'invivibile compromesso conformistico che si accetta per convenzione sociale di chiamare "Amore").

    RispondiElimina
  2. Ottimo. Hai descritto l'esatto contrario dell'amicizia.

    RispondiElimina

  3. Amicizia è una parola usata con troppa leggerezza e per quanto mi riguarda, sono rimasta affascinata da una frase letta per caso :
    "non sempre l’amico/a del cuore fa parte del genere umano", ma io non faccio testo perchè da sempre ho un debole per quei non umani che scodinzolano.
    Cri

    RispondiElimina
  4. Attento ci sono amici ....l'esatto contrario, che ti seguono giorno e notte. Anche da lontano. Okkio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un blog è sicuro quando a sinistra dell'indirizzo trovi un lucchetto, nero o verde. E' il certificato di autenticità.

      Elimina
  5. Vuoi vedere il video gus di quello che ho letto nel tuo? RIAPRO IMMEDIATAMENTE IL MIO BLOG. VUOI VEDERE?
    Tu permetti alla demente di pubblicare con il tuo link . Ora capisco, anche in altri blog, certi commenti strani .Ha il dominio dei blog...In particolare del tuo gussino. Con il tuo benestare ovviamente. Ha ragione Franco. il soldone è amore cieco.
    quando si sono i soldoni si vendono gli amici e anche Dio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Silvana, la tua affermazione è folle ma grave. Nessuno conosce il mio account e io non sono così scemo da dirlo agli altri. Io invio tramite altro tutto a Google fornendo l'url del blog di Franco perché tu scrivi con il profilo e non ha un url. A franco, dato che no riesce a controllare il suo blog consiglio la moderazione.

      Elimina
  6. Silvana, è tecnicamente impossibile. Io apro il mio blog con l'account di Google e da quel momento nessuno , oltre a me, può scrivere nel blog. Qualsiasi cosa appare, post o commenti sono scritti da Gus O., come questo commento.

    RispondiElimina
  7. Per fortuna che ci sono loro, gli amici sono gli unici che ci comprendono al volo ;)

    RispondiElimina
  8. E' successo qualcosa Franco?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No.. ha ragione Mia qui sotto... solo beghette... ;)

      Elimina
  9. L'amicizia è una cosa meravigliosa se la trovi.

    RispondiElimina
  10. IL SETTIMO GIORNO DIO CREÒ IL LECCACULO GIS– SEMBRA FACILE MA È UN’ARTE SOTTILE - C’È SEMPRE UNA SCUSA BUONA PER GIUSTIFICARE IL PROPRIO SERVILISMO - MUSIL: “UN PIACERE IRRINUNCIABILE PER I POTENTI”Musil: “Il lecchino ha origine dall’autocompiacimento: senza ossa, al posto dell'anima ha un clistere oleoso. È amabile, lo dice già il diminutivo, non ha mai un'opinione propria, e prospera in tutti i settori: ci sono perfino i lecchini della franchezza e della coerenza”..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per scrivere le puttanate vai a sporcare i blog degli altri con il tuo profilo itinerante. Io ho letto di Musil "L'uomo senza qualità", e poi ci sono persone senza dignità che benché chiaramente non gradite, imperterrite seguitano a sporcare il blog di uno dei migliori autori della rete.

      Elimina
    2. Franco
      Gus scrive:
      "il blog di uno dei migliori autori della rete" ... se questa non è una dimostrazione di amicizia, cosa è?
      Abbraccio forte forte

      Elimina
  11. Gustino non gis 😊☺😀😁

    RispondiElimina
  12. Risposte
    1. Non modero fino all'inevitabilità... non sei gradita qui comunque, quindi ti prego di non intervenire più qui, con le buone maniere. Grazie.

      Elimina
  13. Ovviamente l' orario commenti non è di franco. D'altronde anche i blogger cambiano, vanno dove più conviene.

    RispondiElimina
  14. Urka, Franco, se sulla strada del..."dagli amici mi guardi Dio, che dai nemici mi guardo io?"
    Ti saluto.

    RispondiElimina
  15. Si, ma in tutto questo sei scomparso xD non è che ora che ci hai conosciuto non ci calcoli più, alla faccia dell'amicizia non cieca?;-)

    Comunque seriamente quanto al post, se l'ho compreso bene, ti dò piena ragione. Io ho trovato più facilmente il vero amore che non la vera amicizia..

    RispondiElimina
  16. davvero difficile riconoscere la vera amicizia, magari uno pensa di averla vicino solo perché conosce una persona da tanti anni, poi giri l angolo e ne trovi una con la quale sai già di condividere anche il tempo perduto...

    RispondiElimina

Sottolineature