martedì 5 luglio 2016

TRASIMENO MAGICO











Il silenzio del lago, anche la sera, quando giusto uno scorcio di risacca impegna i moli lungo la riva, è la risorsa da invidiare.


Un silenzio complice di tempi dilatati, dei canneti da accarezzare, delle folaghe che ti spiano, delle nubi che colano dall'orizzonte, basse come i fondali, dei crepuscoli che si adagiano - copertine di trapunta -, dei borghi arricciati a riva, dedalo di viuzze a ritrovarsi sul lungolago, dove le vecchine si raccontano al riparo di tramontane che le sfiorano.

Torricella















E anche noi scattiamo foto in silenzio, nascondiamo il sole tra i rami protesi, dietro barche arenate, dentro chiese che trasudano un medioevo di arte sontuosa, nelle fortezze che dominano l’intero specchio d’acqua, e nelle sue ancor più intime isole, isole di lago. 


Oasi naturalistica La valle


Minuscoli fazzoletti, e perle di ancor più quieta armonia, gocce di terra sfuggita alla frenesia. 
Non isole alla mercé di mare irrequieto, ma rifugi di vela ammainata, oasi incastonate nella lucentezza dell’aria pulita, dell’orizzonte terso, dell'approdo gentile.




Castiglione del lago




Isola Maggiore e i suoi merletti: una leggenda

12 commenti:

  1. Un reportage ricco e pure un po' struggente ;-)

    RispondiElimina
  2. Non è che sei anche su Instagram?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che si... come flampur ;)

      Elimina
    2. Ovviamente ti vengo a cercare, flampur!

      Elimina
  3. Racconto e immagini poetici.
    Una affascinante rappresentazione della bellezza di un luogo, Franco; per me è come averlo rivisto con prospettive migliori di quelle che ho potuto e saputo osservare di persona.
    Ciao e ancora complimenti!

    RispondiElimina
  4. Una poesia per immagini, con una punteggiatura ad hoc!
    .
    .
    .
    .
    .
    ^___*

    RispondiElimina
  5. il Trasimeno è bellissimo, ci ho fatto un weeekend nel 2009 e fu splendido

    RispondiElimina
  6. Spettacolo Francone. Bravo.

    RispondiElimina
  7. Però Franco, quando ti consiglio di mettere gli #hastag giusti, ci sarà una ragione eh...
    Bello, amo moltissimo quei posti, scoperti grazie a mia sorella quando viveva non distante da lì.

    RispondiElimina

Sottolineature