giovedì 31 dicembre 2015

BUON 2016!!


Questo appena trascorso lascia ferite, squarci e dubbi.
Cose, viaggi, luoghi e persone belle anche, anzi bellissime.

Ma casini innanzitutto.

Per il 2016 prevedo gatte da pelare
E come si pela una gatta non lo trovo manco su Google.

Buon Anno amici..
qui, intanto, ci si rimbocca le maniche alla Dado




20 commenti:

  1. Dai Franco,
    non buttarti giù, altrimenti non posso continuare, fantozzianamente, ad invidiarti.
    A te non sembrerò vero (e parlo seriamente) ma molti di quelli che consideriamo "casini" si risolvono spontaneamente, anche se non ce ne curiamo troppo.
    Adesso però bando alle malinconie e accogli gli auguri più sinceri di Buon Anno, con l'auspicio di rivederti presto all'Angolo... del sorriso, naturalmente!
    .
    .
    .
    .
    ^___*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione su un punto cruciale.. molti casini spesso si autorisolvono senza starsi a dannare troppo l'anima.. spero che l'assioma si confermi esatto anche per quest'anno... Augurissimi.. e a presto all'Angolo.. a mente, cuore e..fegato sgombri!!

      Elimina
  2. Buon anno anche a te e a chi ami... Mi raccomando con un sorriso ok?
    Baciobacio

    RispondiElimina
  3. Buon Anno Franco e su con la vita! ;-)

    RispondiElimina
  4. Franco, mi sa, che di gatte da pelare ne abbiamo un po' tutti! Se son morte si riesce meglio...;-)
    Comunque, son venuta qui ad augurati un sereno 2016, e cambia animale!!
    Un abbraccio, dai!

    RispondiElimina
  5. L'importante è il raddoppio di persone belle anche, anzi bellissime.
    Auguri.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In un mondo sovrappopolato non c'è alcun bisogno di raddoppio di persone.
      Anzi, dei "cattivi bruttissimi" che riuscissero a ridurre la popolazione ad un decimo dell'attuale sarebbero i.salvatori della vita sulla Terra e nel microcantuccio di universo che conosciamo.

      Elimina
  6. Devo scrivere i miei politicamente scorretti, ecologici, immorali auguri per il 2016.
    >:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Uomo.. sempre un passo avanti ... Buon 2016!

      Elimina
  7. Ma poi perché gatte da pelare e non galline, capre, mucche boh!!
    Ti auguro soluzioni serene, buon anno Franco ^_^

    RispondiElimina
  8. Ma poi perché gatte da pelare e non galline, capre, mucche boh!!
    Ti auguro soluzioni serene, buon anno Franco ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le soluzioni non sono mai serene. Mettono un punto. E qualcuno ne soffre sempre.

      Elimina
  9. Per pelare bene una gatta, bisogna prima rovesciarla, come un guanto.
    Sentita questa frase, in un film " qui non è questione di bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto, qui il bicchiere non c'è proprio!"
    Questo per augurarti molti biccgieri tutti pieni.
    Cristiana

    RispondiElimina
  10. Consolati: dicono che i gatti -maschi- da pelare siano più difficili.
    Buon anno Franco! :-)

    RispondiElimina
  11. Francone, ne verrai fuori.
    Se hai voglia di venirmi a recuperare dopo le 20 sai dove lavoro :)

    RispondiElimina
  12. Io invece voglio credere che questo anno sia grande.
    Quindi crediamoci Franco, il 2016 sarà l'anno delle soluzioni!
    Auguri ^.^

    RispondiElimina
  13. Sei riuscito a "riesumare" addirittura Dado... notevole! ^^
    Non so come sarà il 2016, penso semplicemente che se ci si impegna (e si è anche ben spalleggiati) le cose possono andare come vogliamo, e soprattutto bene. Perciò ti auguro che, anche se avverti avrai gatte da pelare (non se sa poi bene come,ma vabbè ^^), possa alla fine essere un anno pieno di quello che magari non ti aspetti, ovviamente in positivo :)

    RispondiElimina
  14. Potresti provare con un cane...visto che con le Gatte hai qualche problema di...affilatura unghie...lasciano i segni. Che il 2016 sia con te!!!

    RispondiElimina

Sottolineature