domenica 1 febbraio 2015

I GRANDI QUESITI



Pensavo a un post scemo tanto per diradare dubbi su realtà quotidiane che in parecchi danno per scontate.

Ma voi maschietti, almeno a casa vostra, fate la pipì in piedi o seduti sulla tazza?

Io ho scoperto solo verso i quaranta che da seduti è di un comodo estremo.
Ovvio continuo a farla in piedi quando sono fuori, in ufficio o comunque in altri bagni.
Ma a casa ragazzi!...

Mi sono deciso a porre il quesito perché, spesso, l'argomento tirato fuori casualmente ha procurato reazioni discordanti  rivelando, nella maggior parte dei casi, una idiosincrasia diffusa del "maschio" tipico ad adottare posture considerate storicamente femminili...

E poi oggi è domenica, fuori piove e mi va di cazzarare un po' a casaccio...  ;)





85 commenti:

  1. C'è solo una situazione che mi può obbligare a farla seduto. ....

    RispondiElimina
  2. Rigorosamente seduto, così non corro il rischio di non centrare il bersaglio :-)

    RispondiElimina
  3. Ciao Franco,
    mi sorprende che definisca: "cazzate" un argomento come la POSTURA MINZIONALE, che invece andrebbe trattato seriamente e soprattutto con il giusto approccio.
    Se riduciamo la questione all'osso, quando noi maschi andiamo al cesso, cosa dobbiamo fare: Sedere o non sedere? Questo è il problema! Se sia più pratico sedersi ed urinare o impugnar l'asta invece e, combattendo contro la pigrizia, spillare i liquidi, cercando di centrare il foro del water!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ben differisce il "cazzarare" dal ridurre la questione a "cazzata", carissimo Guardiano. Qui si tratta di affrancarsi dall'ovvio e da retaggi ancestrali come tanti commenti di seguito lasciano percepire.. ;)

      Elimina
  4. In piedi ora e sempre! Purtroppo sono le donne a costringere noi maschietti a farla seduta... ma loro ovviamente non conoscono l'intralcio di noi maschi nel sederci per mingere perché ognuno, come dire, vive una realtà diversa nell'area pelvica... e io la fo' in piedi anche perché non ho problemi di mira... quando arriverà la prostata, ci penserò. ^^

    Ispy 2.0

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma insomma, 'ste mamme vessatorie che ci hanno costretto anche a usare forchetta e coltello anziché le amate manine? ..che poi sono proprio le mamme orgogliose a iniziare i loro bimbetti masculi all'uso del pipo in posizione verticale... per pagarne le conseguenze poi, coi mariti/compagni. Di contro, se la donna dev'essere la sola costretta a ripulire il cesso da minzioni "erette" e non mortificate, ben venga che uno venga indirizzato ed educato. Ma qui noi si va ben oltre la questione igienica.
      Il post si schiera ed esalta la piacevolezza della seduta per l'occasione. La possibilità di poter preferire una posizione che la donna può, invece, solo subire. Un vantaggio e un godimento che la maggior parte degli uomini rifuggono inorriditi, schiavi inconsci di atavici preconcetti...

      Elimina
    2. Mia madre non mi ha mai detto come devo mingere... ho seguito la mia natura maschile fin da sempre. ;) Io a casa ho il mio bagno personale che pulisco io, quindi... ma poi perché noi maschi dalle donne veniamo immaginati come cecchini ubriachi nell'atto della minzione? Sarà che ho solo 23 anni e so ancora prendere la mira, ma non comprendo tutto questo terrore dell'uomo che orina in bagno. :p
      Io detesto sedermi per mingere e ricordo qualche anno fa, in Svizzera, ospite di un'amica, che sopra il wc c'era scritto "bitte setzen"... ahahaha, visto che io non prendo ordini manco dal mio datore di lavoro, l'ho fatta in piedi come sempre, ovviamente centrando sempre il buco. ;)

      Comunque non si tratta di un atavico preconcetto, ma di una comodità maschile... le donne c'invidiano per questo, ecco perché ci scassano i maroni... ma con me non c'è trippa per gatti. ^^

      Ispy 2.0

      Elimina
    3. Le donne c'invidiano il pene ma quella è un'altra questione.. e la nostra comodità vale quando siamo fuori e non abbiamo bisogno di "appoggiarci" in cessi che corrispondono quasi sempre a veri "cessi". E' a casa propria che cambia il punto di vista. E' obbiettiva la comodità del farla seduti. C'è poco da discutere.. ;)

      Elimina
    4. Sì infatti... perché come dice qualcuno, ed è vero, che la prostata preme la vescica all'uomo quando si è seduti e non riesci a mingere del tutto... le donne questo problema non ce l'hanno (della prostata che preme la vescica) e rompono le balle a noi di farla seduti. Io mi oppongo alla loro ignoranza dell'anatomia maschile!

      Ispy 2.0

      Elimina
    5. Sulla prostata comunque toppate, informatevi meglio tu e Gus.. ;)

      Elimina
  5. Toc, toc, posso intromettermi in un post al maschile?
    Beh i miei tre uomini che hanno girato e la "rimanenza" che girano per casa mia, la fanno sempre seduti...in casa, poi fuori non lo so... e non hanno problemi di prostata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E se la godono, Fiorella cara, se la godono...

      Elimina
  6. Allora, non mi sbagliavo quando, discutendo col Guardiano, ti ho definito una persona profonda... ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne stavate discutendo in bagno, per caso?..

      Elimina
  7. Pisciare seduti sarà pure comodo, ma sta diventando il simbolo di una certa oppressione moglistica sul maschio occidentale sottomesso. Non c’è amico sposato che con aria da canbastonato non mi dica: “Beato te che pisci ancora in piedi…” Ovvio che piscio in piedi, ci mancherebbe.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'amico bastonato che si dichiara in tal guisa, semplicemente antepone il presunto sopruso, al piacere e al godimento che lo svuotamento vescicale in posizione seduta e raccolta, indiscutibilmente procurano.
      Si autobastona in un concetto primitivo di autostima.

      Elimina
  8. dipende....alcune volte viene vivamente consigliato sedere, sia per cecità grave ( leggi non vedere la circonferenza del wc) sia per vecchiaia e non reggono le gambe. In altre, quando il designer di alcuni wc, iper moderni, bassissimi, creano disagio sia per la seduta, magari sei 190h e sia ehm...perché il pistolotto non ha una sua fisiologica pendenza...comunque penso che, debba essere una libera scelta, mo' vogliamo mettere becco pure su questo? per me cesso free in ogni senso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qui non si impone un bel nulla (tranne la non presenza di fastidiosi anonimi); si mette giusto il becco sulle opportunità considerate da qualcuno tali, da altri imposizioni, e del giusto discernere tra le une e le altre... ;)

      Elimina
  9. Io sempre in piedi. Ma quanto è figo tirare giù la zip e pisciare?
    Però alzo SEMPRE il tarallo... la cosa più odiosa è vedere gocce di pee-pee sul cesso.
    Da seduto lo faccio quando mi ci trovo a far altro ;)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo se da seduti non tiri giù la zip posso comprendere la tua ritrosia.. ahahah!

      Elimina
  10. Ma ulteriore domanda sarebbe: se la fate in piedi ragazzi, dopo la tirate giù la ciambella????

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti questa insistenza femminile sulle tavolette mi spinge a pensare che esistano un sacco di maschi (sconosciuti alla mia civile famiglia) che o non la riabbassano o, peggio ancora, nemmeno la alzano e poi la lasciano orrendamente sporca. Sia chiaro che in tali casi avete STRARAGIONE voi mogli: individui così dovreste proprio spedirli fuori, a farla nel prato... :)

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    3. Beh guarda, nello specifico non guardavo alla mia famiglia e al mio compagno che per fortuna sono educatissimi. Ma ho visto bagni altrui, amici & co da cui sono scappata a gambe levate. Per cui...

      Elimina
    4. La maleducazione e la selvaticità in ambito cessario dilagano comunque.. ma il mio appunto andava oltre: si parlava di comodità e piacevolezza di esecuzione dando per scontata, in entrambi i casi, l'impeccabilità igienica.

      Elimina
  11. Mi fai ricordare un bellissimo film con Jack Nicholson “A proposito di Schmidt” dove il protagonista, succube della moglie, è costretto a farla seduto perché non centra mai la tazza. Quando lei muore, lui si sfoga con immenso piacere e si vendica facendo pipì per terra e sulla tazza. In piedi, naturalmente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scena meravigliosa!! Gli eccessi vanno giustamente puniti.. ;)

      Elimina
  12. Sinceramente a me fa ridere pensare ad un uomo che la fa da seduto...Almeno in questo lasciate a noi donne il privilegio ricponosciuto da madre natura...Non ditemi che volete primeggiare con noi donne anche in questo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho visto una donna farla in piedi e più lontano di un uomo. Non credo sia davvero necessario aggiungere altro XD

      Elimina
    2. Farfalla se la consideri una gara, hai già perso in partenza.. ;)

      Elimina
    3. Anch'io da giovincello, vidi una donna farla in piedi con naturalezza incredibile. Non scorderò mai quella scena.

      Elimina
    4. Forse non mi sono spiegata io, quando ho scritto: il privilegio riconosciuto da madre natura mi riferivo al farla seduti. Come voi dovreste farla in piedi, noi donne la facciamo sedute. Lasciamo che ci sia una ben definita diversità. Ihihihih Nessuna gara, per carità non ci penso neanche lontanamente...
      Noi donne siamo in pole position in altre cose... ;-)

      Elimina
    5. Dove è scritto che noi "dovremmo farla in piedi"? ;)

      Elimina
  13. Non posso credere a quello che hai scritto e detto. Soprattutto, non posso credere che tu lo abbia scritto davvero e che io stia anche a commentarlo! :)))))))
    Senza indugio io dirò che giammai mi piegherò! ^^ in piedi per sempre, il giorno in cui dovessi flettermi per far plin plin... sarà davvero un giorno brutto e triste ^^
    Come lo è, adesso e grazie a te, immaginare che ci siano maschietti che espletano così le loro funzioni... :)))))))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Me sa che quel giorno sta arrivando... hihi..

      Elimina
    2. Addio Franco...la "signora" nera ha colpito ancora....
      chissà come farà lei...non si è capito bene se è trans o travestito...ihihihih. :-)

      Elimina
    3. ah no no il franco battaglia che cancella il mio commento precedente??? non ci credo. Francoooooo facci un fischio....ovunque sei....

      Elimina
    4. Basta o ti cancello definitivamente.

      Elimina
    5. ma comeeee??? non eri tu che non cancellavi mai?

      Elimina
    6. oh ma il VERO franco difficilmente commenta a quest' ora...vieni da me a commentare...conosco l' ip di franco, anche il suo sistema operativo ecc. vieni che ti aspetto....

      Elimina
    7. ma non sei venuto a commentare e perché mai????

      Elimina
  14. io so' pigro...per cui mi prendo anche quel giusto attimo di riflessione... per esempio prima di entrare in chirurgia mi faccio sempre la mia pisciatina beneaugurante...seduto e mi prendo quei due tre attimi per concentrarmi e scaricare un po' d'adrenalina...però ricordo con nostalgia in tempi in cui coi miei cugini si andava al bagno grande , si usciva fuori, si camminava sull'asticella di legno che introduceva al letamaio( praticamente una collinetta con tutti quei vitelli che avevano) , si sguainava la sciabola e si organizzava la gara a chi la faceva più lontano...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..;) m'hai ricordato scene alla Stand by me.. ma erano altri tempi, altro cinema e.. altre sciabole.. ahah..

      Elimina
  15. Questo, a mio avviso, è un quesito di importanza pari al verso in cui si deba porre il nuovo rotolo di carta igenica (una donna ha chiesto il divorzio dal marito per questo).

    In verità io ti dico che alterno momenti in cui ho voglia di star in piedi a momenti in cui le gambe mi chiedono una pausa e placidamente mi siedo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho sentito anche di donne che hanno chiesto il divorzio perché il marito spremeva il dentifricio non dal fondo del tubetto. Comunque aprirei un altro dibattito: la carta igienica deve scorrere verso l'esterno del muro. Non ci piove. Eppoi, siccome a casa lo rigenero io il rotolo, scorre come dico io (cosi come l'asciugatutto in cucina..) eheh..

      Elimina
  16. Non posso risponderti Franchino, lo sai troppo bene come la penso sull'argomento XD

    Potrei chiedere il divorzio al marito che non ho, se lo vedessi pisciare seduto. E lui magari lo chiederebbe a me, vedendomi esercitare nel farla in piedi.

    u.u

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Approvo la SUA eventuale richiesta di divorzio (e vengo pure a testimoniare, se mi convoca..)

      Elimina
    2. ma valery si capisce che sei tu....ti fiuto oramai....grazie a me sei stata scoperta....

      Elimina
  17. ahh che post! Direi che son uno di quelli in piedi... forse l'unica eccezione la mattina presto perché potrei cadere dentro dal sonno... :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. .. che post eh? Pure mia moglie mi ha detto che sto alla frutta.. hihi..

      Elimina
  18. Poiché faccio anche l'uomo delle pulizie di casa mia, direi assolutamente seduto, visto che così si riduce l'insozzamento quasi a zero.
    In realtà ho risolto in tutt'altro modo: plin plin! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..non so a voi.. ma a me Uomo che mette i link sui commenti me manda al manicomio.. ;)

      Elimina
  19. ho scoperto pochi giorni fa che uno dei miei più vecchi amici fa la pipì da seduto... sono stata orgogliosa di lui

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..che scoperte eh?!.. poi insomma.. addirittura orgogliosi.. vabbè... ;)

      Elimina
  20. Hai fatto bene. Se non lo avessi fatto tua moglie ti avrebbe sgridato.
    Io non gradisco la posizione seduta. Mi piace vedere la mia urina che va in alto secondo i canoni della parabola geometrica. Seduti la prostata finisce per comprimere la vescica e il liquido non esce tutto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A parte il fatto che è esattamente il contrario: la postura da seduti aiuta i compiti della prostata.. mi intriga di più, invece, la teoria della pisciatina a parabola.. la fai dalla porta del bagno o sei più basso della tazza? hihi..

      Elimina
    2. La questione prostata che spinge la vescica è controversa. Per la parabola si fa così: parti da vicino, appena aumenta la gittata ti allontani di almeno un metro e il liquido raggiunge un'altezza massima. Nella fase di discesa ti riavvicini, scotoli beni e rimetti dentro. Nemmeno una goccia per terra né sul bordo del water. Lo so è difficile, non è da tutti. Ci vuole molto allenamento.

      Elimina
    3. ..e soprattutto un bagno bello spazioso.. io potrei ovviare facendola da sopra la lavatrice.. ahah.. magari durante la centrifuga per aumentare il coefficiente di difficoltà.. ;)

      Elimina
  21. Ciao Franco, i miei uomini a casa, ora si siedono ,ora stanno eretti, dipende dal tempo che hanno a disposizione, ma io non ho imposto nulla. Avviene tutto naturalmente . ^_^
    Buongiorno Franco.
    Dani

    RispondiElimina
  22. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  23. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

      Elimina
  24. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  25. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  26. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  27. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

      Elimina
    3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  28. Hai fatto bene! Grazie di aver cancellato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi unisco a Fiorella nei ringraziamenti e ti (anche i tuoi lettorii ovviamente) invito qui se hai voglia di ridere un pò:
      http://farfalla-leggera.blogspot.it/2015/02/ridiamo-un-po.html
      Ciao buona giornata

      Elimina
  29. Mio padre la fa in piedi anche a casa. Credo anche mio cognato. In casa mia siamo solo femmine, quindi va da se che non posso risponderti. :-)
    Però apprezzo molto l'uomo che non si fa problemi a farla seduto, non tanto per non sporcare ecc, ma per il fatto che non vive nel luogo comune del "La faccia in piedi perché non sono mica una femmina!!!".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava, è proprio quel luogo comune - al quale ero affezionato anch'io - da sfatare nella maggior parte dei casi. ;)

      Elimina
  30. Grazie Franco, senza questo post mi sarei persa la perla di commento di Maurizio. Hai abbattuto l'ultimo muro tra noi due (quello del bagno, si, ahah)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. .. e spesso sono le mura più toste.. ora vediamo quando ti accorgi che/se non spreme il dentifricio dal fondo del tubetto.. hihi..

      Elimina
    2. Franco, ti confesso che il lavaggio dei denti è un momento intimo, per me, però è già successo...quindi...ebbene si...lo confesso in blog-visione...siamo una coppia di spremitori di dentifricio dal centro e non dal fondo xD

      Elimina
    3. Franco, ti confesso che il lavaggio dei denti è un momento intimo, per me, però è già successo...quindi...ebbene si...lo confesso in blog-visione...siamo una coppia di spremitori di dentifricio dal centro e non dal fondo xD

      Elimina
    4. Perfetto! Avete un futuro più che roseo davanti.. ;)))

      Elimina
  31. E' permesso? Posso entrare?
    Dopo questa pioggia di consigli, affermazioni sul come farla, seduti o in piedi, mi sovviene una sola domanda: e..... farla COME VI PARE E PIACE?
    Scopro che ci sono mogli che obbligano i loro consorti a farla da seduti, no, non ci posso credere!
    Ma CHI può contestare o imporre COSA?
    La postura adottata dai miei maschietti di casa non è davvero affar mio, però adesso glielo vo' a domandare.
    Saluti!

    P.S,: E' da un po' che ti seguo anche se non si vede

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie dell'intervento Carla.. vedo che hai atteso un post pregno di significanza per intervenire.. ma la leggerezza dev'essere premiata.. e comunque, se disponi di bravi maschietti a casa, buon per te... tantissime femminucce che devono dedicarsi in esclusiva (ahiloro!) alla pulizia del bagno, spesso non possono dirsi altrettanto soddisfatte... :(

      Elimina
  32. E' solo un problema di rimbalzo degli schizzi e di conformità della struttura urinante.
    Imparate dai CANI o dai GATTI, mai dai CAVALLI.
    Chiedo ai VIriLI maschietti dove indirizzano il getto nella tazza e come la fanno quando e'RETTO.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nessuno nega i rimbalzi, AnGeLo. Qui si sottolinea l'incapacità (troppo spesso maschile) di restituire parvenze originali al servizio igienico appena devastato...

      Elimina

Sottolineature