giovedì 15 gennaio 2015

LA TAZZA BLU



Penso alla tua tazza blu,
che mi colora la mattina,
la indosserei
come cappuccino bollente.
La riporrei, credenza premurosa.

Penso alla tua tazza blu
che ascolta i miei sogni
masticati assieme ai biscotti,
la immagino sensibile, seppur cosa.

Allora, è davvero un mio pensiero
a donare vita
e, quel che è peggio, a toglierla?

Penso alla tua tazza blu
che mi scalda d'inverno
anche se tue
le dita a stringerla,
e che ristora d'estate,
anche se tue
le labbra
a dissetarsi.


Forse voleva essere gialla
ma vaglielo a spiegare
che mi piace blu.



69 commenti:

  1. Ci dovresti almeno provare a spiegarglielo!
    Ascolta sogni masticati, ti scalda, ti ristora! Un spiegazione gliela devi!
    Anche se questi versi a Lei dedicati sono una dichiarazione d'amore niente male!
    Un abbraccio ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un potere transitivo che rende magica la colazione a due... ;)

      Elimina
  2. La mia tazza, invece, è tutta bianca.
    Un po' anonima, lo ammetto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..non è detto.. le (ri)coloriamo noi del nostro umore...

      Elimina
  3. Mumble mumble: allora è' gialla. Io ne due, come al solito eccedo :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..importante è che non abbia più tazze che scarpe.. ahah!!

      Elimina
  4. E' bello ragionare e parlare con gli oggetti e le persone coinvolte. A volte rispondono.
    A me è capitato di disprezzare una tazzina blu che detesto, c'era solo quella e le altre erano nella lavastoviglie, e mi è caduta per terra bofonchiando qualche parolaccia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. .. si è giustamente divincolata.. ahah!! anche le tazzine hanni una dignità(zza)..

      Elimina
    2. Franco...quella faccia da ebete che ti precede lo conosci? Lui sostiene di essere un giocatore del Pescara calcio di 30 anni fa....ovviamente non è Gus...o come si chiama poi....nemmeno lucia è la vera lucia.....ma lo sai già, vero? :-)
      Ti ho informato perché mi sei simpatico! :-)
      Ciao!
      Ps vai a vedere "la teoria del tutto" . bello, commovente!

      Elimina
    3. GOOGLE è già stato informato...:-)

      Elimina
  5. io ne ho due, una più improbabile dell'altra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fra' (il torinese) sei peggio di me...

      Elimina
    2. Un pò infantili improbabili per la mia età

      Elimina
    3. ..e che dopo i cinquanta dobbiamo sorseggiare in tazzine porcellanata con decoration exclusive à la main? Mappeffavore!!

      Elimina
  6. Ecco una lirica il cui contenuto si potrebbe riassumere freudianamente ne: L'INVIDIA DELLA TAZZA.
    Complimenti vivissimi per l'ironia, vate della prima colazione ^__*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. .. la colazione è una cerimonia imprescindibile.. e la domenica, con la luce del sole, una festa tutta particolare... ;)

      Elimina
  7. perchè leggendola ho come l'impressione di averla già letta?? sarà un dej vù? mah sto invecchiando!
    però è carina :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non l'ho trovata già postata.. ma era su un Calendario di Pagine del 2014.. magari l'hai letta appesa da amici comuni.. hai visto mai?!? ;)

      Elimina
    2. può essere...adesso però devo ricordare dove, perchè sono una tignosa da paura, ma nn ho fatto malevoli pensieri eh? semplicemente ricordo di averla letta e che mi era piaciuta molto :)
      per pura coincidenza stavo anche pubblicando un post sulle tazzine del caffè...mi hai bruciata, 'naggia, tra qualche giorno, mese chissà forse la posto :)

      Elimina
    3. .. tienlo caldo in bozze.. a volte evolvono autonomamente in quel limbo, ogni tanto rileggo qualcosa e scopro aria di autogestione... ;)

      Elimina
  8. Non so se l'ho "inquadrata" bene questa tua poesia. Se l'ho fatto, sei un romanticone mica male! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che l'hai inquadrata.. siamo affini lo sai.. ;)

      Elimina
  9. Questa poesia mi ha richiamato alla mente un'altra poesia "Ripenso al tuo sorriso" di Eugenio Montale. L'hai letta? Io la trovo stupenda!
    Xavier

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..ehi che onore!! Anche lì c'è un "talismano", ma viaggiamo per ben altre vette.. ;)

      Elimina
  10. Mi hai fatto vergognare terribilmente della mia tazza con disegnato Paperino!!!
    Cattivo!
    ;-D

    RispondiElimina
  11. Io ho la tazza del dudeismo e non la mollo nemmeno sotto tortura....

    ma la proprietaria di questa tazza blu?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahah!! Un piccolo Lebowski!! ... la proprietaria? Ma la mia gentile consorte ovviamente.. ;))

      Elimina
  12. Pensavo a quella del cesso in un bagno cobaltino o turchese.
    >:)

    RispondiElimina
  13. ..ammetto che ci ho pensato quando Mia ha accennato della sua, un po' anonima.. certo nel bagno cobaltino puoi farci ricche colazioni!! ;)

    RispondiElimina
  14. ne ho...assai...una gialla, una verde, una lilla, una azzurra, ah! una con tutti i pescetti rossi tranne uno.
    ne ho tante ma nessuna doppia ché a me piacciono gli abbinamenti ed anche i contrasti (un po' meno i cazzotti negli occhi :-) )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le tazze in testa invece?.. se ci si alza nervosetti può capitare... hihi..

      Elimina
    2. il manico è da lancio...è fatto apposta! ;-)

      Elimina
  15. Dovresti parlare con Orso Chiacchierone, si occupa di tazze :)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Orso sciaquerone allora!! Ahahah.. (Orso non te la prendere.. è Moz che provoca.. ma poi di quale tipologia di tazze? .. che io lo sapevo che si trascendeva su 'sto post...

      Elimina
  16. Io non ho proprio una tazza personale: ne ho una grigia, una con la bandiera svizzera e una arancio... quella blu s'infranse nel lavandino... ma quando troverò quella giusta, la comprerò e sarà solo MIA! :)

    Ispy 2.0

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tenera la tazza che s'infranse nel lavandino... (immagino i sacramenti di tutti i colori delle tazze.. in quel frangente.. )

      Elimina
  17. Magari non voleva nemmeno essere Tazza, magari voleva essere padella.
    Blu piace anche a me!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Essì.. mo' er cappuccino in padella.. magari lo salto con lo scalogno.. ahah!

      Elimina
  18. La tazza che voleva essere gialla, potrebbe essere il titolo per il nuovo best seller, sai?

    A me piace bianca, son tradizionalista :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. .. come nei migliori cinque stelle... ;)

      Elimina
    2. Mi sono fermata a 4s (a scanso di equivoci politici), ma comunque non ho mai avuto il coraggio di trafugarla. Soprattutto perchè avevano i dati della mia carta :)

      Elimina
    3. ..io sono un trafugatore di minuzie invece (cucchiaini, bicchierini, vasche idromassaggio.. )

      Elimina
  19. Mi ha fatto ricordare della storia di piccolo blu e piccolo giallo ;)

    Ps. La mia tazza è trasparente u_u

    RispondiElimina
  20. Se è farina del tuo sacco, è una bella testimonianza d'affetto per chi fa colazione con te; se non è tua, complimenti per la scelta.

    p.s.
    Dici la verità: ti ha ispirato la ideal standard o la ginori? ;-))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A parte che è tutto caffèlatte della mia tazza.. i nomi che citi fanno parte del paleolitico dell'arredo bagno.. sono per i bagni ultramoderni (anche se l'ultimo avveniristico b&b con il water quadrato mi ha soggiogato esteticamente ma perplesso in quanto a comodità..)

      Elimina
  21. La mia tazza preferita l'ho avuta così: Ero in Finlandia ospite di un'amica. Girando x
    negozi second hand , mi sono innamorata di una tazza . La commessa disse che non era in vendita.Pregai la mia amica di ritornare e chiedere alla proprietaria di vendergliela. Il Natale scorso è arrivato un pacchettino con la MIA tazza finlandese.
    Colazione : caffè tedesco ,tazza finlandese ,biscotti inglesi ,il tutto gustato da un'italiana. Il mondo è piccolo no ? Laura A.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..sorprese internazionali! Il mondo è piccolo ma l'affetto per un'amica ricco di attenzione.. zucchero di canna indiano ovviamente? ;)

      Elimina
  22. Sappi che ho unamente poco poetica perchè alla fine del tuo post, conq uella frase mi è venuta inmente l'ikea, quando dicevano: "Ti piace la borsa gialla, compra quella blu"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sappi che, incosciamente, un collegamento del genere, il mio dna subcosciamente ikeizzato, potrebbe pure averlo generato... ;)

      Elimina
  23. Io ho una tazza del mio personaggio Disney preferito .. lo so ad una certa età dovrei avere una tazza monocolore .. ma mi fa tornare a momenti spensierati ;) .
    La poesia è davvero molto carina! ^^
    A presto... Dream Teller ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perché, con l'età torniamo in bianco e nero, nebulosamente semiaffogati di placenta?

      Elimina
  24. Franchino , ho una tazza identica, dove ogni sera bevo la mia tisana...peccato non avere ricevuto una poesia così bella...
    Buona domenica e un forte abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. C'è sempre tempo Nella, non disperare mai... ;) un abbraccio tutto per te..

      Elimina
  25. Blu , profondo blu é la mia camera, il mio colore. la tazza invece é di quando credevo ancora a babbo natale ed é natalizia...si devo cambiarla, anche perché non mi piace...e ovviamente ne prnderó una blu.


    Quando il giallo e il blu s'intrappolarono
    Diventò tutto verde fino all'orizzonte (Cromatica-Marta sui Tubi)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me l'ha portata Babbo Natale.. pensa!

      Elimina
  26. Franco, ho visto dei tuoi commenti con un altro nome: flampur ha detto:17 gennaio 2015 alle 8:48 . Sei Tu? Solo un' informazione perché non eri linkato.
    Qui si divertono, e male, con i nick di altri....si sa mai...ti ho avvisato. :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dove li hai trovati? Su WordPress possibilissimo...

      Elimina
    2. Esattamente, ma non c'era il tuo bel faccino! :-)

      Elimina
  27. Passa nel mio blog e fatti una sana risata!

    RispondiElimina
  28. Credo che nella vita a tutti tocchi l'amore a prima vista con una tazza che riesce a rapirti tra tutte le altre. Compagnia perfetta per tutte le mattine, da quelle grige e solitarie a quelle spensierate e divertenti.

    Andando oltre la tua poesia, invece, la mia tazza (materiale) è un collage delle foto di Tiziano. Ed è pure fosforescente. Cioè, ti rendi conto che non posso non incontrarlo almeno una volta nella vita?!

    Se dovessi farne un'altra ci metterei quelle dei nipotini. Per l'amore della vita ho altri posti, invece ^.^ non è che lo scordo :-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche Maurizio sembra abbia la tazza foderata di Tiziano... mo' non m'ha ben specificato quale, tazza.

      Elimina
    2. Proprio quella che sospetti Franco... Proprio quella... ma shhhh, che resti tra noi....

      :))))))))

      Elimina
  29. La mia tazza è gialla e blu (sul serio)... Vuoi vedere che ho risolto?! :-D

    RispondiElimina

Sottolineature