mercoledì 4 giugno 2014

DINAMICHE DEL BLOG





Tutto sommato riassumibili in cinque/sei mosse base:

SCRIVERE POST
Obbligatorio per creare iniziale riferimento, e generare reazioni a seguire.
Varianti: scrivo per me e non mi interessa proprio chi legge o addirittura commenta, forse neanche leggo, anzi guarda, ti metto captcha irrisolvibili e duemila paletti per l'accesso (es: non devi essere anonimo, devi abitare nel mio quartiere, non puoi avere più di quarant'anni, devi essere leone ascendente sorcio)
Oppure: scrivo, forse rispondo anche ai tuoi commenti ma non mi vedrai mai a scrivere su chicchessia, o forse si, ma giusto quando e come pare a me, tiè!


COMMENTARE POST DEGLI ALTRI BLOG
Imprescindibile per generare richiamo, interazione, per farsi notare, conoscere, creare consenso, affinità relazionali, suscitare curiosità o semplicemente scassare 'e uallere.
Altri blog dove postare li trovi principalmente in due modi:
vagando per i blogroll preferenziali, strumento base di allargamento orizzonte, spizzicando i titoli che stuzzicano di più, ma anche leggendo commenti di altri e linkando i relativi blog. 
Varianti: commento in punta di piedi, non certo per risucchiarti da me, e pure se non passi o non mi rispondi neanche, ciccia.

Oppure: vengo a commentarti e ti chiedo esplicitamente, vista la cortesia che ti ho fatto, di ricambiare la visita prima possibile e ti lascio pure, a scanso di equivoci, il link, l'indirizzo, la mail, il nome col biglietto da visita, un sorrisino e il dna (e se non passi entro due giorni ti cancello dalla blogosfera e dico a tutti che sei un cafone senza rimedio). E' un procacciamento pure quello... senza contare quelli che, e ho letto in giro almeno una ventina di loro commenti standard: "Bellissimo blog, complimenti, finalmente qualcuno che non dice le solite cose"
E ancora: "ti commento da anonimo perché adoro trollare e fa così tanto figo.., mi firmo anche magari ma sappi che il rapporto è profondamente unilaterale: vengo io a casa tua, se voglio. Poi a te continuare a farmi entrare, e se chiudi, ciccia come sopra..



CREARE UN BLOGROLL CON LISTA DI BLOG MONITORATI

Si controllano, in tempo reale, le produzioni di chi ci interessa leggere
Varianti: bah.. giusto uno o due sul blogroll, anzi, sai che ti dico? Niente blogroll e chissene di tutta la blogosfera.
Poi c'è chi ti chiede espressamente di non essere inserito nel blogroll perché non vuole apparire, o chi trovi in piattaforma ma con l'accesso negato alla massa (.. ma scriviti addosso sul word di casetta tua allora!!...)


NON COMMENTARE POST ALTRUI
Facoltativo per suscitare o meno reazioni, io generalmente vado a curiosare su nominativi che magari commentano su blog del mio giro, ma capita anche di leggere molto senza saper/dover o avvertire la necessità di commentare alcunché
I° variante: 'aringrazia se ti commento quando vieni a scrivere da me...
II° variante: leggo e commento diversi blog che probabilmente neanche sanno dove sto di casa. Ma va bene cosi. Spesso si legge o si commenta per un semplice proprio piacere. Può finire tutto là. Io adoro questi blogger autosufficienti..



COMMENTARE GLI ALTRUI COMMENTI SUL PROPRIO POST
Segno di cortese e attiva presa visione dell'interessamento altrui e spesso base per ulteriori interscambi. L'interazione diviene reiterata ed un semplice rispondere, chiudendo il cerchio, si evolve in dialogo, spesso anche in discussione allargata... più di rado addirittura in forum... si può arrivare ad intrecciare trame da piattaforma social che arrivano a trasformarsi in contatti extra, da Flickr a twitter a feisbuc, sfociando nell'sms o nello uozzap compulsivo fino all'estremo contatto: quello  “de visu”...
 
Variante: vengo a commentare da te ma non te sogna' che me te filo da me...


NON COMMENTARLI AFFATTO...
Disinteresse totale ("Ma che vonno questi?" "Allora non hanno capito proprio niente"  "Non c'ho tempo da perdere..."). O anche snobismo da puzza sotto il naso... 



SC(H)EMINO GRAFICO


nostro post                    post di altri
↓                                    ↓
commento di altri             commento nostro
↓                                    ↓
   nostra risposta                  risposta di altri
↓                                    ↓
nuovo commento                nuovo ns. commento
↓                                    ↓

                             … e mo' basta!!                 ao'! ma che t'ho adottato?!?                                              
                                                  


Riepilogando:

il blogger ideale è quello che scrive di tutto e di più sul suo blog, commenta sensatamente (e non tanto per sporcare la casella) ogni nuovo post dei suoi lettori  (che sono regolarmente elencati in apposito blogroll bello visibile), risponde esaustivamente ed educatamente a tutti i commenti ricevuti (..e non tre giorni dopo...), non banna gli anonimi, i fakes, i troll; non cancella le parolacce, le scempiaggini, i commenti palesemente fuori luogo e neanche quelli (pochissimi) nei quali viene trattato male, e proprio al limite della provocazione, smorza i toni con grande aplomb: termino clonando una efficace descrizione di parametri bloggistici redatta da Paolino Pap su Mariella di Doremifa-sol

Efficacia e varietà dei testi ( il post)
Aggiornamenti regolari e proporzionati.
Presenza di un angolo commenti dinamico.
Buon rapporto tra il numero di commentatori e la qualità degli interventi.
Formazione all'interno di un gruppo di amici.
Capacità del blogger d' interagire con gli utenti.
Carisma e personalità del blogger.
Passione.

Praticamente parliamo di  Moz -


n.d.r Post prevacanziero: parto per la Grecia quindi, al ritorno, massacrerò la blogosfera di cipolla, cetrioli e mare cobalto.. sappiatelo!!..  ;)

127 commenti:

  1. Franchino!! :p
    Ahahaha, ma che combini? Mi citi in questo modo così lusinghiero da farmi vergognà?? :p

    Sai che sono d'accordo con te, e proprio questo mese ho in programma un post che riprende parte di ciò che dici (e quindi sarai citato, come giusto che sia!^^)
    Per me il blogging è come bloggo io. Ovviamente per altri non sarà così, ma davvero certi comportamenti (che non sono né giusti né sbagliati) io non li comprendo: non li comprendo ai fini dell'interazione, più che altro. Che poi, credo, è ciò per cui si apre un blog^^

    Buona Grecia, bacino zuccherino tutto per te... divertiti e fai taaaante foto!

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Foto a scatafascio Moz-.. chissà se c'hanno il WinnerTaco a Santorini.. ;)) .. in effetti non lo avevo aperto per l'interazione, il blog, ma ringrazio decisamente Bradipo per avermi spalancato 'sti scenari pullulanti teste e cuori tanto diversi e tanto ricchi... e Moz per farmi da mentore... (non je la farò mai però... io sto' da solo... ahahah.. )

      Elimina
    2. Oddio, l'Algida in Grecia c'è, ma magari il Winner Taco non è tutto quel gran cult come qui da noi... magari da loro va forte il Cremino :p
      Ahaha, mi hai autoproclamato tuo mentore, ma non ho mai capito perché!

      Moz-

      Elimina
    3. Se lo trovo lo fotografo.. magari c'è la variante winner-giros-taco in salsetta yogurt... ;)

      Elimina
    4. In effetti sarebbe piu giusto se ci fosse il Winner Pita :p

      Moz-

      Elimina
    5. ..me toccherà fotografattelo... ;)

      Elimina
  2. A tene 'a capitale 'a Grecia?
    Rilassati.
    Ciao.

    RispondiElimina
  3. Quindi io, a cui si riferiva il papero, vengo esclusa?
    Non si fa :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aggiungo: Paolino Pap è un grande.

      Elimina
    2. Esclusa?!? Ma se il Pap ti porta in palma di zampa?! ;)

      Elimina
    3. Non riesco a trovare il post in questione sul blog di Mariella... me lo linkate?

      Moz-

      Elimina
    4. http://acquamari.blogspot.it/2014/05/girovagando-nei-blog.html ;)

      Elimina
    5. Franco: in punta di zampa per prendermi a calci nel sedere meglio... che prontamente ricambio -:)

      Elimina
    6. Moz: noi due invece ancora non ci conosciamo, ma stasera passero' da te. Detta cosi' parrebbe una minaccia ahahah a dopo -:)

      Elimina
    7. Mariella, ti aspetto! Io oggi sono già passato da te a leggere il post incriminato e ti ho anche lasciato un commento^^

      Moz-

      Elimina
  4. Intanto invidia profonda per le vacanze.

    Però hai ragione, un minimo di galateo di blogging esiste...
    E Mozzino è il Blogger con la B maiuscola :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Seriamente: a me spaventa la saggezza del Moz.. l'ho visto redimere grandi incasinamenti virtuali con calma serafica.. (poi ogni tanto fomenta alla grande.. eheh.. non sarebbe il Moz.. )

      Elimina
    2. Le cose stanno così: a meno che il casino non lo fomento io, devo moderare i toni :p

      Moz-

      Elimina
    3. Mozzino stai troppo troppo avanti :-D

      Elimina
    4. ...e dietro tutti quanti Oo :p

      Moz-

      Elimina
    5. Franco mi cadi sulle basi della battuta sconcia :D

      Elimina
    6. .. ce lo sapevo che "cadevo" nella trappola mozziana.. arghh!!

      Elimina
  5. e io che credevo che stessi parlando di me...mannaggia , porca paletta , invece è il Moz...:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu mi hai portato in blogosfera ...ma il Moz mi ha stregato!! ahah..

      Elimina
  6. Vai in Grecia, stai in ferie...tu.
    Invidiosa..io.

    Per il resto, boh, ogni blogger ha suo scopo e suo fine:
    - c'è chi lo usa per pasturare, chi per non sentirsi solo, chi per esser figo.

    Chi per essere quello che non è.

    Odioso il commento stile "mi è piaciuto tantissimo il tuo post!!!"...ma che vada a caccare chi commenta così.

    Buone vacanze ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sabato si parte per l'anniversario... glglgl.. ;))

      Elimina
    2. pioverà.... ghghghghgh :P
      (scherzo, manco ho guardato le previsioni meteo)

      Elimina
    3. In Grecia non piove (quasi) mai (e a giugno manco il meltemi mi becco...)

      Elimina
  7. Giustamente, ognuno di noi è spinto a mettere in rete il proprio blog nella speranza che il mondo si accorga del nostro talento. Ma per avere successo dobbiamo prima fare tanta esperienza... Quale pedagogo migliore può avviarci al trionfo se non Moz??

    ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehhh pedagogo addirittura...! XD

      Moz-

      Elimina
    2. ..almeno per tentare, tentiamo... ;)

      Elimina
    3. No! Tentare no! Fare, o non fare! Non c'è tentare...

      :P

      Elimina
  8. E buone vacanze allora! ;)
    Gran post comunque, hai dato un bel quadro. Moz in effetti è emblematico, e pure un po'prezzemolino ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prezzemolo quanto basta, come il sale e il pepe XD

      Moz-

      Elimina
    2. ..emblematico dici.. in effetti il "fenomeno" Moz andrebbe scandagliato a fondo.. ma quand'è che venite a Roma insieme voi due?

      Elimina
    3. Si potrebbe organizzare per l'autunno... il cane e il gatto dekla blogsfera assieme allo zio Frank (cit.)

      Moz-

      Elimina
  9. Eh no Franco, se pure il blog mi diventa pieno di regole io accanno eh!
    Scherzi a parte. A me piace rispondere a tutti i commenti e trovo, inoltre, sia una forma d'educazione e rispetto. Però magari passa pure qualche giorno. Non biasimatemi :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ad una specialista ..dell'attesa come te, perdono qualsiasi ritardo.. ;))

      Elimina
  10. A Fra', ma questo e' un post geniale !!!! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Geniale non direi.. curioso forse.. ma poi ognuno di noi segue regole personali alle quali, vedo, ci adattiamo camaleonticamente a seconda del blogger seguito.. ad esempio questo post è andato sbragando come era giusto che fosse... non sono troppo adatto alle analisi introspettive.. ahah..

      Elimina
    2. Parli per sé. Se uno è un voltagabbana come lei, adeguarsi gli riesce facile.

      Elimina
    3. .. a proposito di sbrago.. perfetto tempismo.. abbiamo (ri)toccato il fondo.. ahah..

      Elimina
  11. Buona Grecia, allora!

    E in fatto di blog: la "netiquette" vale anche per questo mondo. Ma non esageriamo eh...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esisterà poi una "netiquette"? Gli scassaballe ce li eliminiamo da noi grazie alle opzioni blogger.. altrimenti non c'è un moderatore come in diverse altre piattaforme, di quelli che vengono a fare le pulci e a bacchettare.. c'è molta autonomia e svariate personalità.. ognuno se la giostra a suo piacimento...

      Elimina
  12. In effetti ci sono modi di fare di certi blogger che non capisco, ma poi dipende anche che taglio vuoi dare al tuo blog. Però cavolo se scrivi pubblicamente quanto meno rispondi ai commenti! Se no ti scrivi un diario che al massimo legge tua madre o il/la tua/o compagno/a!
    Mi manca il blogroll, ma non credo lo metterò, non mi piace, anche se mi son visto nei blogroll di altri xD
    Moz ha trovato il giusto equilibrio, forse grazie anche agli anni di blogging che ha alle spalle, ha una buona partecipazione sul suo blog, parla di temi che comunque prima o poi ti sono interessati o ti posso interessare. Ed è un prezzemolissimo, come diceva Cervello! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, pure tu co sto prezzemolino! Ok, non ti seguo più :p

      Moz-

      Elimina
    2. .. stai nel mio.. ;) trovo essenziale quello cronologico (lo "seguo per seguire"...)

      Elimina
    3. @Moz sei ovunque, ti ho pure sul telefono pensa tu XD

      @Franco grazie per avermici incluso. Quello cronologico in effetti lo sfrutto quando magari sono in un blog, butto un occhio e vedo chi ha pubblicato!

      Elimina
    4. È vero, possiamo andare a convivere!! :p

      Moz-

      Elimina
    5. Sfruttatore di blogroll!! ...

      Elimina
  13. Quindi, alla fine, nemmeno nel blogging c'è libertà!

    Buone vacanze!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siamo tutti schiavi ù__ù

      Moz-

      Elimina
    2. .. la libertà non manca, e come sottolineato, seguo personcine che a mio avviso scrivono una favola ma non commentano nessuno e non li vedi praticamente quasi mai.. lasciano petali, perle e chicche nella blogosfera .. rispetto il loro modo di usare uno spazio "libero" e, anzi, sono contento di coglierli.. caso mai, direte, come le peschi 'ste mosche bianche che non lasciano riferimenti?!? Ma che ne so.. qualche traccia l'avranno pur lasciata.. ;))

      Elimina
  14. Quindi dallo schemino abbiamo capito che non bisogna dare una contro-risposta?:-D
    Comunque evviva gli incontri 'de visu' ed il WAppamento compulsivo xD

    E complimenti a Moz.

    Un abbraccio, Franco :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allargare il giro tra social e uozzap significa che si è qualcosa in più, no?^^
      Thanks!

      Moz-

      Elimina
    2. In quel caso spero che il mio giro smetta di allargarsi o dovrei prendere provvedimenti >.<
      :)

      Elimina
    3. Eh, le cose si evolvono sempre in modo naturale, non preoccuparti...
      Io in otto anni di blogging ho visto passare gente con cui mi sentivo quotidianamente, con cui mi sono anche incontrato di persona, e che ora per un motivo o per un altro sono sparite... :)

      Moz-

      Elimina
    4. Oddio Moz, che fai, me la jelli? XD
      No, a parte gli scherzi, non stento a crederci: lo vedo praticamente con gente che mi abita accanto, figurati nella blogsfera :)

      Elimina
    5. Non è per portare jella, giuro che a me è andata così :p
      Ci sono anche degli amici che sento tuttora altrove e che prima erano blogger (avevamo iniziato a bloggare in contemporanea...)... insomma, non tutti restano ai blog.

      Moz-

      Elimina
    6. ..ed ora viene Franco e ci risponde in rrrromano "aaao, e mo basta" xD

      Elimina
    7. Dovrebbe essere contento delle interazioni!! :p

      Moz-

      Elimina
    8. Come minimo dovrebbe invitarci TUTTI a cena

      Elimina
    9. A me basta che riporti il Winner Pita o un cetriolo... di mare :p

      Moz-

      Elimina
    10. .. 'nduja e soppressata.. ahah!!

      Elimina
    11. E qui crolla il mito della calabrese DOC: Noooo, la nduja e la soppressata noooooo xD

      Elimina
    12. Paoletta scatenata.. certo da quando frequenta tutti 'sti romani.. eheh..

      Elimina
  15. Urca!.. è diventato un post universale.. diciamo che per qualche giorno riapro anche agli anonimi - segati in seguito a fastidiose interferenze... - ;))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedi cosa significa imbarazzarmi pubblicamente? :p

      Moz-

      Elimina
    2. .. per imbarazzare mozzino ci vuole ben altro... ;))

      Elimina
  16. Sembra un lavoro... non potrei mai farcela, io l'ho aperto per rilassarmi vedi te :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..un lavoro mai.. ma se ti dai qualche regola di cordiale convivenza o di quella vaga "netiquette" cui accennava Mia, è quasi ovvio poi usare cortesie e scambiare visite.. che non diventino due palle però.. io ho già fatto fuori diversi blog che non mi sconfifferavano più.. e ne tengo altri nonostante non mi filino affatto.. il do ut des non fa per il blogger curioso.. diventa "lavoro" per quello approfittante (o pasturante, con una azzeccata definizione di Colomba..)

      Elimina
    2. Iuuuuuuuuuuuuu vola Colombaaaa

      Comunque piove :-p

      Elimina
    3. Ma la netiquette è una cosa diversa, è l'essere educati e gentili, non dover far "per forza" scambio visite e cortesia.... alla fine frequenti i blogger con cui ti trovi, perchè lo scopo del blog (per me sia ben chiaro) è scrivere, magari cagate ma scrivere, e leggere le cose che piacciono.
      Per far conoscenza e visite varie ci sono i social :)

      Comunque sappi che ho visto delle cose tremende, tipo proprio scambio di voto con scritte del tipo "se clicchi mi piace (o segui) faccio lo stesso".
      Io queste dinamiche e similari.... no grazie :)

      Ah mi dicono che forse piove :P

      Elimina
    4. Preferisco bloggare a qualsiasi altro presunto social... p. s. se proprio piove verranno foto d'atmosfera.. ;-)

      Elimina
    5. Ricordati l'ombrello......

      Elimina
    6. .. non è servito.. ahah.. (anche se le giapponesi lo usavano per il sole.. madonna i giapponesi che c'erano!!!...)

      Elimina
  17. ;) vedo che prendi molto sul serio il blog ;) buona vacanza ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oddio.. sul serio è una parola grossa.. cerco di "condividere" alcuni comportamenti, ca(r)pirne la genesi, motivare delle abitudini di gestione.. un anno mi è volato e mi piacerebbe veder chiaro sul "cosa" realmente mi tiene al pc.. ;)

      Elimina
  18. Post molto interessante, ben scritto e soprattutto... veritiero al 100%! ^^
    Quindi, in soldoni, un mondo di Moz è il mondo perfetto :))))

    P.s: mi fischiano sempre le orecchie... ora ho capito perché... "a choacchieroniiiii" ^^

    P.s.2: Buona vacanza ;) ti immagino re della spiaggia ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un mondo di Moz? Poveri voi :p

      Moz-

      Elimina
    2. .. immaginavo ti fischiassero le trombette di Eustachio.. ahah.. "re della spiaggia" a Santorini la vedo un po' dura.. ti dico solo che partiamo con le scarpe da trekking.. l'isola è una mezzaluna vulcanica e spesso impervia, certo dopo due/tre di scarpinata gettarsi nell'azzurro (anzi no perché le spiagge sono scure.. ) può far solo che un gran piacere... ;))

      Elimina
    3. Ma io sono del 1983, non del 1984 :p

      Moz-

      Elimina
    4. ..'na succursale mozziana ormai 'sto post, nato con qualche velleità pseudo didattica ma terra di conquista del Moz- nazionale. A questo punto una domanda che mi frulla in testa da tempo.. perché firmare sempre tutti gli interventi? E c'è un significato recondito al - che segue Moz?

      Elimina
    5. Ahaha, sai che dove si può fare casino io mi scateno, caro zio Frank! :)
      Moz- (col trattino) è solo la firma, altrimenti chiama(te)mi Moz e basta! :p
      Il vizio di firmare gli interventi nasce anni e anni fa sui vari forum che frequet(av)o (oggi sono di parentesi).
      Ogni mio intervento è firmato, non so nemmeno io perché. Egocentrismo puro.
      Il trattino è un vezzo, come uno stacco definitivo alla firma (che -tornano le parentesi!- ricordo essere mutuata dal nickname intero, ora in disuso, ossia MikiMozgus).
      Love x 666

      Moz-

      Elimina
  19. :)
    Psicologia della diariosfera.
    Analisi piuttosto precisa, direi. Anche se appare sorniona e scherzosa.

    RispondiElimina
  20. Risposte
    1. Ostrega, prima mi aveva segnalato un errore 503 e pensavo che il primo commento fosse andato perso. Chiedo scusa per il doppione.

      Elimina
    2. Note a margine: 1 difficile trovare chi riversa tutte le proprie rogne sul blog, e 2, in parecchi ammettono che, del medesimo blog, non siano poi così tanti gli amici ad esserne a conoscenza.
      Entrambi elementi “spersonalizzanti”, a difesa di un privato che tende comunque a salvaguardarsi (un comportamento dal quale non sono immune neppure io, nonostante manifesti sempre più (in)discreta disponibilità verso l'universo blog.., le mie ultime copiose vicissitudini mediche hanno trovato riscontro solo di vago rimbalzo, ad esempio.. è come voler mantenere una zona franca di “belle cose”, o di eventi somatizzabili...

      Elimina
    3. Franchì, questa tua riflessione mi ha colpito molto... sai che hai ragione??

      Moz-

      Elimina
    4. Solo un mio amico,_zzz, solo uno,e' a conoscenza del mio diario.
      La liberta' di espressione , di scrivere quello che si vuole nel propri diario, ha i suoi costi, ovvero una feroce e implacabile autodisciplina del mantenere riservato, del celare cio' che deve rimanere tale.
      Quanti diaristi e quante diariste ho visto mandare all'aria il proprio scarrafone perche' era frequentato da persone di loro conoscenza e non si sentivano piu' libere di sfogarsi?!

      Elimina
    5. .. chissà se la mando a puttane 'st'autodisciplina prima o poi.. ;)

      Elimina
  21. Eh si hai fatto un'ottima analisi... che dire.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. .. alla fine siamo quasi intervenuti tutti in qualità di bloggers "convenzionali", eppure mi sarebbe piaciuto sentire qualcuno fuori del coro (un ossimoro bello e buono..), tanto per sondare bisogni e dinamiche differenti.. chessò, punti di vista che alla maggior parte di noi manco ci sfiorano.. anche alla stregua de "il blog è mio e lo gestisco io".. noi, intanto, si continua a navigare e a scoprire belle tastiere sognando di mille altri mondi.. in fondo la blogosfera è una scoperta continua.. anche di nostri risvolti spesso sollecitati, scajolamente, a nostra insaputa... ;)

      Elimina
  22. Prima di tutto buone vacanze caro Franco, goditi tutto il bel mare greco...
    Interessante questo decalogo del " vario" blog...devo ancora inserirmi su quale categoria mettermi...
    Posso dirti che anche qualcuno , dopo essere stato un tuo grande amico, ti può anche depennare con la diffida di riscriverti o solo commentare...
    A me è successo!
    Sono l'unica della blogosfera?
    Un abbraccio forte

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non sopporto solo gli anonimi sputasentenze... alla fine mi dispiace "farli fuori" ma tant'è...

      Elimina
    2. Ha fatto fuori anche me che non ero affatto anonima, pirla.

      Elimina
    3. ..io ho chiesto a Blogger ( e lo richiedo ora) di far fuori gli anonimi e Lui ha fatto fuori pure te. Superpirla. Chiedi al Sistema e torna nell'oblio.

      Elimina
  23. E' veramente simpatico questo post. A Fra' troppe regole, io non ce la faccio!

    RispondiElimina
  24. Mmmmmmmmmmmmmmmh.... leggendo questo simpatico post, ho pensato:

    1. E' vero, il bloger ideale fa proprio queste mosse qui....

    2. Mannaggia, io sono l'antitesi del blogger ideale.... specie da qualche mese a questa parte.......

    3. Ma pià lo leggo, più mi sembra di leggere il profilo di Miki.....

    4. Aò, ma sta proprio parlando di MIKI!!!!!!!

    PS ciao Lamp. e grazie per essere passato da me (che sono fuori dal tunnel.... etc ) ed aver scritto un commento che ho gradito... anche TU sei un Blogger ideale, come MOZ! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao antitesi, serena.. i bloggers se la divertono coi loro "tempi"... ;)

      Elimina
  25. comunque, delle cipolle, dei cetrioli (e del loro improprio uso) e del mare cobalto del pirla spiaggiato non ce ne può importare proprio nulla. che si sappia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..e che si sappia anche che al nostro caro anonimo, al quale non può importare nulla di tutto ciò che precede, sta sempre qua.. (quando la psicanalisi trova finalmente una ragion d'essere... )

      Elimina
    2. Scusi Sig. Anonimo, di solito non mi intrometto nei commenti aciduli quali il suo e lascio al gestore del blog di rispondere (in questo blog poi abbiamo un ottimo blogger che di certo non necessita di essere spalleggiato). Tuttavia stavolta faccio un'eccezione solo per farle notare che ha usato impropriamente il plurale nell'asserire "non ce ne può importare ....ecc.".
      Io coltivo anche cipolle e quindi sono fortemente interessata all'argomento (i cetrioli no, non mi interessano), amo il mare anche quello non cobalto, ossia quel melmoso Adriatico che posso raggiungere in poco tempo, e adoro i pirla (anche quelli non spiaggiati) in quanto faccio pure io parte della categoria (ed io mi adoro).
      Mi scusi se mi sono permessa, ma è solo per farle notare, con tutto rispetto, che magari nel suo prossimo commento lei possa usare più propriamente il singolare o, qualora insista sul plurale sia così cortese da specificare chi sono gli altri a cui non importa, così, solo per correttezza di commento, lungi da me la pignoleria. Con cordialità le auguro una buona giornata. Marilena

      Franco: scusa l'intromissione. Attendo il tuo massacro della blogosfera. Un abbraccio. Ciao Lampur !!!

      Elimina
    3. Aahaha, questa Marilena ha le controvaje! :)

      Elimina
  26. 109 boiate; Colomba e Clorinda chiaritevi ! (così i commenti salgono...)
    Colomba04 giugno 2014 21:49
    (...)
    Odioso il commento stile "mi è piaciuto tantissimo il tuo post!!!"...ma che vada a caccare chi commenta così.

    Clorinda07 giugno 2014 21:38
    E' veramente simpatico questo post

    RispondiElimina
  27. Devo dire che segu(iv)o tutti questi consigli e cerco di farlo ma la vita (leggasi scazzo da lavoro) a volte non me lo concede, mi sa che seguo troppi blog...

    L'eccezione è Moz che non ho ancora capito come faccia e che spero non mi proponga mai il suo cv da valutare :D

    Per il resto: Buon viaggio!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. O si.. la vita (quella prima e dopo il click on-off) è lì che sobilla e affanna. Moz è l'unico che attua il transfert tra i due mondi con estrema naturalezza, e ne è anche conscio!.. poteri taumaturgici del Winner Taco? Devo provare... ;))

      Elimina
  28. Ho letto simpaticamente le tue regole bonton-blog. Perché si commenta? Perché si legge? Perché si segue? Perché si supplica di venir seguiti? Si scrive un blog perché si vuole essere letti, in primis. Personalmente sono troppo pigra e a volte dimentico di far visita ai blogger che mi stanno simpatici. A volte leggo anch'io e faccio un sorriso, senza stare lì a menarmela e commentare a "forza" per essere letta e blablabla.

    Non so te, io quando scrivo dopo sto un po' meglio. Poi se qualcuno mi segue, la porta è aperta. Poi se qualcuno ha qualcosa di interessante da dire, lo ascoltiamo. E passo a salutare quando la memoria me lo consente. Pensa te, su questa piattaforma ci ho trovato l'ammmore.

    ;D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensa te.. "ci ho trovato l'ammore".. cosa più bella non potevi scriverla (e viverla).. che altro vorreste da un blog, vili marrani che ne sparlate a destra e manca? ;))

      Elimina
  29. Risposte
    1. .. magari!!.. diciamo che col rientro stento a ingranare... ;)

      Elimina

Sottolineature