domenica 29 giugno 2014

Crea nuovo post

Ma ci sono veramente nuovi post?

Se mi introspettisco troppo, se viaggio, se litigo con la morosa, se mando affanculo il capufficio, se vedo un film meraviglioso, se la mogliettina mi strilla "Ao' annamo in piscina.. mo' te lo brucio er computer", se mi faccio la piadina del Moz e mi sembra di aver violentato il codice etico di tutte le Cucine Mondiali, se tratto a pesci in faccia BibolottyMoments e questa, giustamente, mi cancella i messaggi, se non vedo l'ora di abbracciare la Lucrezia del Bradipo perché, hai voglia a fare i superiori, ma non avere figli un po' mi scoccia, se tiro fuori poesie che non ricordo assolutamente a quale sensazione fecero appello al momento della loro creazione, se giro per blog cosi a casaccio che non ritorno a casa manco con Google maps, se al Mondiale non m'è rimasta che l'Algeria, se certi libri li leggo fino a pagina dieci (che pure Pennac direbbe "eccheccacchio, almeno a pagina trenta arivace!" - che si esprima  esattamente con "arivace" non lo so però...-), se peso sempre ottanta chili e, vi assicuro, non è la bilancia che è rotta, se spesso c'ho paura a pubblicare i miei raccontini perché il fatto che non ve li filate mi deprime l'ego che neanche quando m'hanno venduto Thiago Silva, se vi ubriaco di spettacoli teatrali che dalla vostra città passeranno forse tra cinque anni (se passeranno), se vi parlo male di Roma (che amate) e male delle vostre deliziose province (che odiate), se "ok Dio, ma pure Voltaire c'aveva le palle", se vi dico in campana con l'amore eterno, con Renzi forever o col Papa che chiacchiera che è una bellezza, se vi esorto a visitare Spello che non sapete neanche in che regione si trovi o ad andare a Ponza (ancora più difficile..), se cerco di capire io perché scribacchio qua sopra che fra un po' me la svuotano la piscina...

insomma, se anche tutta questa roba insieme e una marea d'altra...

ci sono veramente nuovi post? 

56 commenti:

  1. Guardala diversamente: ti basterebbe un po' di schizofrenia e non troveresti solo nuovi post, ma anche nuovi blogger! :D

    RispondiElimina
  2. Spello è meravigliosa.

    Gira che ti rigira siamo sempre a parlare del tempo che fa.

    RispondiElimina
  3. Beh, io ho messo le mani avanti dicendo che in estate i miei nuovi post sarebbero stati ultrafree :p
    E quella non sarà la sola piadina estiva che vedrai, violenterò le cucine di ogni angolo di mondo pur di far vincere il junkfoodismo :p
    Io ti aspetto dopo le 22 per la tua polposiscion :p

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stavolta è andata.. ma voglio vincere senza raccomandazioni.. eheh..

      Elimina
  4. Mi viene in mente una frase che diceva sempre mia madre quando si apprestava a leggere il quotidiano che le capitava in mano e che era del giorno prima o di qualche giorno prima. Le dicevo "guarda che è vecchio" e lei mi rispondeva "per me che non l'ho letto è nuovo".
    E' un po' così, è tutto già visto o detto, ma quando entri nella vita e nel blog di qualcuno che segui è comunque nuovo: un piccolo tassello che aggiungi alla conoscenza di quella persona. Il suo modo di esprimersi, di raccontare è qualcosa che diverge dalla notizia in sé che te la leggi ovunque. E poi chi se ne frega se è nuovo o meno ? Dove lo mettiamo il piacere di scrivere e di avere ordinatamente un archivio dei fatti propri e non? Diverso è se fai il blogger di professione e ti aspetti dei compensi, allora sì che devi ravanare anche nello spazio per colpire il lettore.
    Io quando vengo qua non sbadiglio, quindi mi sembra un ottimo segnale del nuovo.
    Ciao, buona domenica. Marilena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il tuo non sbadigliare è una gratificazione coi fiocchi.. e comunque si, "l'archivio ordinato dei fatti propri" ha smosso tutto l'ambaradam e il blog sta diventando contenitore d'opinioni e classificatore onnivoro..

      Elimina
  5. Il blog è tuo, e sei libero di scriverci quello che ti va di più; e poi non è vero che i raccontini non se li fila nessuno! Il post su Santorini, ad esempio, mi ha fatto venire una gran voglia di andarci :D
    Srivi nuovi (o ritriti) post, l'importante è scrivere :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione. Ti aspetto al prossimo (di raccontino) ;)

      Elimina
  6. Pennac "arrivace" lo direbbe con la erre arrotolata...
    I post sono sempre nuovi, se nascono da quello che sentiamo.
    Visto che ci appartengono, e noi, non siamo uguali a nessun altro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pennac me denuncia se qualcuno lo avvisa.. ahah.. i post sono sempre nuovi si, e a questo, nato così, in un attimo intimo, ci sono già affezionato..

      Elimina
  7. Siamo 7 miliardi scrivere qualcosa che non ha mai pensato nessuno come ipotesi è remota anche se lo scrivi in romano. L 'importante é dire la nostra che se ne poi ci viene maldipancia ;) p

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..e noi scriviamo per farcelo passare.. e non solo quello... ;)

      Elimina
  8. Tu, perintanto (così, tuttattaccato), scrivi, poi si vede...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..ed è bello quando scrivi di getto senza neanche rileggerti perché c'è qualcosa che ti prende a prestito le sensazioni e te le rovescia lì, a forma di pixels. E allora è come se leggessi anch'io come fossi un altro..

      Elimina
  9. Probabilmente no, non ci sono nuovi post.
    Eppure ogni volta che premo quel bottoncino arancione per me si apre un mondo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io il layout col tastino olandese!!...

      Elimina
  10. alle volte ho voglia di scrivere, ma non so cosa scrivere e allora non lo faccio: potrei essere d'esempio a molti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco un elegantissimo "Ma non dovevi andare in piscina? Vai su, che è tardi..."

      Elimina
  11. Spello è in Umbria. meriterebbe sicuramente un post

    RispondiElimina
    Risposte
    1. France'.. sarai esaudito.. ;)

      Elimina
    2. Bello fallo! Io ne avevo parlato lo scorso anno. Tutte foto notturne. E' un incanto...

      Elimina
    3. .. mo' divento un blog turistico.. magari con le proloco alzo qualche euro... ahah..

      Elimina
    4. Conosco Spello solo perché il buon De Gregori ci si è ritirato in un casolare a fare l'olio e a fregarsene di tutto il resto. Quindi suppongo che avrà avuto ottime ragioni per sceglierlo.

      Elimina
  12. A Spello ci sono andata e ne consiglio la visione.
    Certo...

    RispondiElimina
  13. samo qualunquisti alla volta del mondo...
    novità?
    poche e tutti i giorni diverse...
    fossilizzarsi sul "siu stava meglio quando si stava peggio", non fa per me...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..sempre uno sguardo al futuro.. il passato da ricordare, e il poi da architettare...

      Elimina
    2. Ah, ecco...tutto questo scrivendo solo post?
      Di meglio da fare di questi tempi è difficile eh?
      Ma siete almeno pagati bene? Leggo di molti professionisti falliti ( gli hanno presi a rubare) che scrivono post e aprono blog! la concorrenza è spietata anche qui! :-)

      Elimina
    3. ..bell'assillo questo sul "quanto ci pagano".. vedo che ricorre montianamente tra i tuoi commenti.. ma è perché non sai come ci pagano o solo perché vorresti essere pagata anche tu? E dove leggi di questi professionisti falliti sorpresi a rubare? Lo confessano loro in appositi post? O facevi la sceneggiatrice da piccola? Dai, mi piacerebbe sbirciarne qualcuno.. dai.. dicci dicci..

      Elimina
  14. Secondo me si, perchè ognuno ha, almeno potenzialmente, la possibilità di metterci molto di se nei post che scrive. Poi non tutti lo fanno, scegliendo una forma di comunicazione diversa. Comunque secondo me si, esistono nuovi post o, quantomeno, modi molto originali per dire forse anche lo stesso argomento di altri, ma in modo differente, personale, unico ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..è per questo che mi piace leggervi.. conosco un po' di voi ogni volta... ;)

      Elimina
  15. La vita ripete immemore se stessa, non ci sono mai cose nuove, ma solo persone nuove che non conoscono quello che c'è già stato....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..sarà per questo che mi fanno paura le minacce ad Hamas... :(

      Elimina
    2. io temo sempre l'uomo (inteso come genere) è l'animale più stupidemente feroce che ho mai visto

      Elimina
  16. Risposte
    1. ..a Ponza non si dà mai abbastanza.. ;)

      Elimina
  17. Uh, io io io io! Sono relativamente nuova e scrivo post il più possibilmente nuovi e ripasserò da qui perchè nel tutto malmostoso e appiccicaticcio che ho visto in giro mi sembri mica male.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho capito perché si chiama cosi il tuo blog... non ci si può scrivere!!! Comunque ecco il commento che non mi è stato accettato: "Avevo commentato a caldissimo, sull'onda dell'emozione (cervellotica) e del ricordo del mio ultimo post che nasce, appunto, di getto, senza foto di supporto, molto "viscerale", e con qualche rivelazione tosta sui miei cento e passa "io"... ma il dio blogger m'ha cancellato tutto... uff.. certo spesso è il contrario di quello che desideri ciò che poi avviene... e la vita è giocarsela come caccia al tassello di puzzle da incastrare.. e anche un blog serve.. specie se il primo lettore attento, è chi lo scrive ;)"

      Elimina
  18. Aggiornamento: non m'è rimasta manco l'Algeria...

    RispondiElimina
  19. Rotolo in preda alle risa pensando a Pennac coatto daa garbatella... :°)
    Pero sta storia del 'tanto è stato già detto tutto' mi puzza vecchia di un paio di migliaia di anni. Almeno eh.
    Stima massima, comunque ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma io chiedevo.. mica ribadivo.. eheh..

      Elimina
  20. Scrivi per il tuo piacere, non per il fatto che altri leggano tanto o poco, commentino tanto o poco.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono io il lettore di me stesso, mi archivio con cura, ogni post come una serata silenziosa dal sorriso dilatato; e un indice di veloci ombre ad intersecarsi...

      Elimina
  21. E' buffo! Una società che vuole uniformarsi a modelli estetici di bellezza di massa giovanil-caramellosi, desidera e dichiara di possedere personalità uniche, fuori dagli schemi, borderline...e meno male che il nuovo ci sarà sempre. (Non è detto sia migliore)

    RispondiElimina
  22. spesso mentre digito sulla tastiera mi assale la domanda "ma a chi può interessare?" domanda più che legittima che richiederebbe la conseguenza logica di usare il tasto canc, ma io non sono logico, sono istintivo nel desiderio di comunicare. così salgo sul tetto, ululo al vento e poi lo racconto agli altri.
    massimolegnani (orearovescio.wp)

    RispondiElimina
  23. Come dice UUIC, interessa noi quello che scriviamo... poi arrivano anche gli altri, a volte... ;-)

    RispondiElimina
  24. “Nulla dies sine linea” diceva lo scrittore romano Plinio il Vecchio: non lasciar passare neanche un giorno senza scrivere una riga. Evidentemente questa smania di scribacchiare qualcosa si perde nella notte dei tempi. Oggi, poi, con internet diventa tutto più facile e, allora, eccoci qui tutti a scrivere le nostre osservazioni…i nostri commenti….i nostri post. Sperando che qualcuno ci legga. Caro Franco Battaglia, tu dovresti essere contento, perché dai commenti al tuo post vedo che molti ti seguono. Quindi obiettivo centrato.
    Buona serata

    RispondiElimina
  25. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  26. I miei genitori erano stati a Spello un paio di Natali fa e fu un successone!
    Il blog è una sorta di diario virtuale, uno scrive quando ha voglia, quando ha qualcosa da raccontare, quando ne sente il bisogno. Poi sta al lettore fare una bella selezione! ;-)

    RispondiElimina
  27. "se tiro fuori poesie che non ricordo assolutamente a quale sensazione fecero appello al momento della loro creazione"..ecco a me capita più o meno così,con i post..infatti li ricaccio dentro il cassetto.. Ma tu scrivi eh..cavolicchi..scrivi, che io leggo. Poi,magari commento poco..ma...leggo :-)
    PS: ma quell'esperimento editoriale è tuo?Cioè hai pubblicato?Cavolicchi..sono così rimba..che non l'ho notato prima...chiedo venia.. :-P

    RispondiElimina

Sottolineature