sabato 5 aprile 2014

TI RICORDI DI ME?



Sarà perché ormai porto Edoardo Leo in palmo di mano ed anche l'Ambra non mi è mai dispiaciuta, fin da quando giocava con le Barbie, ma sono uscito dal cinema temprato e riconciliato. 
Prima di tutto con un'idea di cinema che può, se vuole, essere fresco, pimpante, profondo, leggero e riflessivo o tutte le cose insieme regolando sapientemente le dosi.
E poi cosciente che il "bravo attore", fa spesso la differenza.

Roberto e Bea si conoscono sotto casa dell'analista che entrambi frequentano.


Complessato e cleptomane lui, narcolettica con frequenti perdite di memoria lei, entrambi a seguito grossi choc emotivi adolescenziali.

Sono due universi estranei quelli che si incontrano, e qualche eccentricità collimante è complice del loro apparente “urtarsi” in quel quotidiano che li vede costantemente in difesa.

Mi cacciano sempre” Racconta Roberto, autore di favole strambe, attratto da Bea, tenera maestra racchiusa in una boccia di cristallo che non tollera il minimo scossone.

E scossoni ce ne saranno invece.
E scuoteranno anche l'animo di chi si è seduto in poltrona con l'idea di farsi principalmente due risate e viene portato per mano, invece, in un'altra favola stramba, come quelle di Roberto, che per riconquistare il suo amore e la sua serenità perduta, dovrà scrivere quella più bella.


Senza contare l'ormai testata versatilità di due attori padroni di scena e personaggi.. (direi che Leo ormai è il nostro piccolo Bradley Cooper..), in grado di farci intenerire ed un attimo dopo rovesciarci addosso prorompente ilarità.


No. Non ci sono draghi da combattere e neanche traccia dell'imminente arca in 3D di Russell Crowe in questo piccolo, premuroso e delicato film. 
Ma piove bel cinema.  Questo è sicuro.  


18 commenti:

  1. Mmmmm....avevo visto il trailer e mi sembrava il remake di un film americano. Per questo l'avevo cestinato a priori.
    Ci credi che non conosco l'attore? Lei sì..dai tempi di "non è la rai.." e come attrice non mi spiace.
    Per ora vorrei il suo taglio di capelli..(e anche Renga ma va beh).
    E...mi sa che forse...forse...me lo vado a vedere :-)
    Lo metto in lista...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è certo una novità ma trattato con giusto garbo e senza quella spocchiosità di certe americanate (tipo Storia di una ladra di oscarmondadori)

      Elimina
  2. Sono sicuro che il film mi piacerà.

    RispondiElimina
  3. Ciao! Sul mio blog c'è un premio per te! Corri a ritirarlo : )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Inoltre ti do un consiglio a domicilio: se vuoi le etichette a "nuvola" devi fare questo percorso: Bacheca - Layout - cliccare sul gadget delle etichette (si aprirà una finestra) - scegliere l'opzione "nuvola" (accetto strenne natalizie per ringraziamento anche fuori stagione)
      :)

      Elimina
    2. A proposito del film, non so se e quando lo guarderei... comunque NON MI TOCCARE BRADLEY COOPER (che lo conosco da quando era solo un attore secondario in "Alias" ed ora è un sex symbol internazionale nonché strepitoso attore (nonchè unico uomo al mondo - a parimerito con David Beckham e Josh Holloway - con cui tradirei mio marito XD).

      Elimina
    3. Bradley è anche il mio, di idolo. Spero non ti sia persa Limitless!!

      Elimina
    4. p.s. io ho già la nuvola nelle etichette ...ma voglio quella rotante di La princess!!! Grazie del premioooo!!!

      Elimina
    5. Ok, ok, per la nuvola rotante segui le istruzioni contenute in questo link:

      http://www.creareblog.org/2008/11/blogumus-la-versione-funzionante-anche.html

      Elimina
  4. Neanche a me spiace lei come attrice e la trama del film mi sembra carina. Però è inutile che io dica che lo andrò a vedere perché tanto i miei amici danno sempre buca e sola non ci vado xD dato che lo consigli lo guaderò in DVD o meglio online..ma forse quello è illegale e non lo dovrei dire xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guardalo con l'amore tuo se riesci... ;))

      Elimina
  5. Gira che ti rigira ad Ambra affibbiano sempre la parte della drogata/anoressica/sessodipendente/alcolista...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. .. si, prima o poi la scrittura Lars Von Trier... ahah

      Elimina
  6. ma daaai, per favore.
    ambra già dal trailer è la peggiore attrice che si mai vista.
    persino la arcuri al confronto è da oscar... :)

    RispondiElimina
  7. Il cinema... eh, un'altra vittima della possessività di T.
    Avevo visto questo qualche tempo fa, forse lo stesso genere? Il cinema statunitense non mi piace e il fatto che quello italiano non possa puntare alle quantità gli permette di dover arrivare alla qualità con maggior frequenza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, non è una primizia come idea, ma si rileva una fresca ondata di buon cinema, si tenta almeno. Dove troppi altri manco ci provano.

      Elimina

Sottolineature