mercoledì 16 aprile 2014

FRA CENTO ANNI




Scioglimento dei ghiacci. Terre sommerse.

Cappa di caldo appiccicoso che ordisce tifoni e bufere tossiche,
e poi calma piatta a racimolare odore di morte
e putrefazione di pesce gonfiato a veleno.

Umanità dispersa.

Le nubi racchiudono gas e vomitano scheletri d'uccelli rachitici.

Il mare grigio restituisce larve, di tanto in tanto,
e chiazze di pus sfuggite alla distruzione.


Una sola nave, relitto tra i venti strappati, alla deriva senza più nafta, 
con ancora un grumo di viveri in scatolame scaduto. 
E solo acqua sporca da bere. 
Volti incrostati di disperazione, pustole incancrenite 
alla ricerca di - forse - uno scoglio dove approdare 
con la propria fine annunciata.

La radio a tratti geme segnali rochi a riflettere il nulla che gravita attorno al pianeta.


Solo orizzonte muto a sperdere qualsiasi eco.

Finalmente un punto, prima lontano poi sempre più nitido.
Una voce rauca di corde vocali esauste, 
dà corpo alle ultime residue risorse:

"Comandante Schettino jr.! Terra!!"


E' proprio vero. Al peggio non c'è mai fine.

31 commenti:

  1. wow mi son sentita sciabordare il petrolio sulle caviglie....

    RispondiElimina
  2. è la sceneggiatura di Seepiercer il sequel di Snowpiercer?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ue! Amm' cogliuto 'nu scoglietto!!... come suol dirsi.. se buon sangue non mente... ;-)

      Elimina
  3. Aò pare l'inizio della mia giornata...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che io essendo alta un metro e un winner taco, sono per il rischio calcolato. Al posto di scavalcare una pozzanghera ci vado dentro. Solo che oggi ho calcolato male :-D

      Elimina
    2. .. roba da tornare a casa e rimettersi subito sotto le coperte (che rifà pure freddo.. brrr...)

      Elimina
  4. Spietatamente esilarante: persino l'Arca sarà fatta di ruggine e pus, e al posto di Noè... vabbè. :)

    A proposito di Noè, ti regalo una mia vecchia canzoncina deformata:

    "Sarà come
    l'Orca di Noè
    Gli disse so nuotar
    Va' dà via i pè"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. .. al posto di Noè l'omino dello scoglietto.. fa il paio con quell'altro che sabato è "salito su uno zaino.."

      Elimina
  5. manco mad max era così da incubo !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. .. in realtà, da incubo, è lo 'junior' che riuscirà ad incollarsi l'unico scoglietto superstite al marasma... ;-)

      Elimina
  6. Risposte
    1. .. anche se resta magra consolazione...

      Elimina
  7. Risposte
    1. Manco un winner taco che galleggia... comunque, alla fine, dovresti riuscire a sorridere... questa la sfida, il ribaltamento delle sensazioni..

      Elimina
  8. Tu pensa a Ron che canta "vorrei incontrarti fra cent'anni"... vallo a trovare un ristorante decente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. .. ci sarà forse, ma solo di pesce (sul fatto che sia fresco, poi, bisognerà chiudere un occhio.. ma pure il naso..)

      Elimina
  9. Sai qual è la cosa più oscena? Che la maggior parte delle persone se ne frega di come sarà tra cent'anni. E le conseguenze si vedono già ora.

    RispondiElimina
  10. Peggio ancora è che probabilmente ne basteranno una cinquantina...

    RispondiElimina
  11. Il Sole ha ancora 5 miliardi di anni di vita. Poi cominceranno i problemi.
    Sai, mi dispiace non poter assistere allo spettacolo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se vuoi te lo racconto

      Elimina
    2. .. il sole parteciperà allo "spettacolo".. mettendoci molto del suo.. (e non basteranno lenti polarizzate..)

      Elimina
  12. Ottimismo: Un apocalisse del genere non sarebbe neanche il modo più atroce per cui potremmo morire.

    RispondiElimina
  13. State troppo concentrati sull'apocalisse però.. ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. C'è un messaggio velato?
      La Terra segnalata dal baby Schettino è una metafora che ci porti a pensare che uno spiraglio di speranza c'è sempre?
      O ci prendi per i fondelli semplicemente ;-)?

      Elimina
    2. Il messaggio "al peggio non c'è mai fine" è che il baby Schettino si schianterà sull'unico scoglietto superstite dell'umanità allagata.
      Che la sfiga sia con voi ultimi umani... ;)

      Elimina
  14. Ed io che sognavo una crociera...

    RispondiElimina
  15. ..torneremo alle crociate piuttosto...

    RispondiElimina

Sottolineature