sabato 25 gennaio 2014

S M L XL XXL XXXL


Adesso ditemi, almeno voi maschietti, se non avete mai assistito allo spettacolino che mogli, partner, cugine, fidanzate, amiche, madri, compagne, concubine, sorelle, amanti.. insomma tutto l’universo femmineo.. possono inscenare quando, provando un qualsiasi capo taglia media, e cercando di farselo entrare per forza, oppure rimboccandosene le maniche ultra dilatate, esclamano:

ma questa non è una media!”

Sentendosi depositarie del Calco Originale che definisce l’essenza della misura media empiricamente riconosciuta tra tutte le diagonali del cosmo a noi noto
oppure quando le senti dichiarare spavalde:

Guardi, io porto la 46 e questa non è una 46!!”

Come dire: ma questo litro non è come il litro del vini e olii di fronte, oppure, questo metro è più corto di quello del mio mobiliere di fiducia...

Noi ominidi maschi saremo anche limitati ma sappiamo che una large è large dentro un negozio, ma può essere small in quello dopo e corrispondere alla XL di un’altra marca/maglia anche sul medesimo scaffale, 

cosi come la 48 della bancarella può non essere la 48 della boutique ed il 38 di scarpetta tacco 12 non è stato mai universalmente riconosciuto, 
in tutte le ciabatterie pour femme, dall’Associazione Numerologica Internazionale.


Relax, mie care, relax!!



16 commenti:

  1. Ahahahahahahahahah
    ti odio giovanotto :)))

    RispondiElimina
  2. Quanto hai ragione. Cercando una tenuta da running sono entrata dentro una 2XS.
    Sono queste le gioie della vita :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È anche vero che volte prendi una XXL ed al primo lavaggio manco la trovi più in lavatrice...

      Elimina
  3. Franco ci ha proposto la danza delle taglie.

    RispondiElimina
  4. Sì, taglia più taglia meno...

    RispondiElimina
  5. Mai accompagnato nessuna "lei" a far spese d'abbigliamento, per mia fortuna... Pare che le generazioni omologate e precocemente maritemoglizzate inizino a farlo a 14-15 anni, invece di andarsene a giocare a pallone... E poi, dopo aver passato 4 ore a guardarle provare pantaloni, passano le successive 4 a lamentarsene e a frignare... Poracci... :))

    RispondiElimina
  6. Ci sono delle marche che vestono largo :p

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..ma pure delle larghezze che marcano male... ;)

      Elimina
  7. Potrei scrivere fiumi di parole sull'ignobile truffa delle taglie, ma me la cavo solo con due: SEI PERFIDO !!!
    E non è vero che voi uomini siete così rilassati: balle ! E' che voi siete più LENTI e allora la reazione di rifiuto vi viene la mattina dopo l'acquisto. Chissà perché, vi viene in mente che non c'è niente di più salutare che fare jogging e per pranzo un'insalata con bistecca alla piastra.
    Ciao perfido :). Marilena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No perfido io! Si potrebbe scrivere un libro sulla "fenomenologia dell'uomo che acquista".. è che spesso noi vestiamo alla "sasso nello stagno" come il buon La linea d'Hombre ha di recente illustrato...

      Elimina
  8. Eheee però sei cattivello!!!
    Taglia + taglia - che importa? L'importante é portarle bene!!!
    Ciao caro ragazzo, buona domenica.
    Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..prima dovete riuscire a comprarle le cose però.. in tempi biblici accettabili... ;)

      Elimina
  9. Fortunatamente tutte le donne con cui ho fatto shopping non hanno problemi di taglia quindi non si fanno problemi, io invece da ometto mi faccio 2 secondi di problemi, poi penso che mi devo pur vestire in qualche modo XD

    RispondiElimina
  10. Dovrebbero denunciarle le marche "fasulle", quelle che ci fanno credere di portare due taglie in più... Poi ci tocca andare in analisi a volte :P

    RispondiElimina

Sottolineature